Come laccare il legno

Tramite: O2O 15/07/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le lavorazioni che si possono effettuare sul legno, per renderlo più adeguato possibile al luogo in cui deve essere esposto, sono veramente innumerevoli. Seguendo questa guida semplice ed esauriente guida, sarà possibile imparare un'operazione molto praticata sul materiale e mediamente facile da eseguire, ossia la laccatura. Se siete interessati ad ottenere un legno esteticamente più sano, nuovo, rigido e meno cangiante a causa dei riflessi luminosi, siete capitati nel posto adatto. Al termine dell'operazione di laccatura, con una buona dose di impegno e seguendo alla lettera questa guida, imparerete come laccare il legno. Veniamo, pertanto, alla fase prettamente pratica ed entriamo nel vivo di questo tutorial.

26

Occorrente

  • Levigatrice
  • Gesso
  • Colla di coniglio
  • Carta vetrata fine
  • Colori all'acqua
  • Vernice
36

Usare le protezioni adeguate

Per prima cosa, occorre iniziare la procedura con l'infilare dei guanti alle mani, onde evitare che i prodotti utilizzati danneggino la propria pelle. È necessario comprare tutto quanto il materiale utile prima di procedere con l'operazione in questione, in modo tale da non doverla interrompere, dal momento che i tempi sono molto importanti e devono essere rispettati. La prima operazione, invece, che deve essere messa in pratica sul legno, sarà quella di levigare accuratamente la superficie del pezzo, maneggiandolo sempre con estrema cura. Una volta che l'operazione è stata portata a termine, è necessario stendere un leggero velo di gesso inumidito, mescolandolo con della colla animale di coniglio, che presenta un elevato potere adesivo ed indurente.

46

Attendere l'asciugatura

Successivamente, non appena il gesso si sarà completamente essiccato, sono necessarie circa nove ore. Quindi, dovrà essere lisciato tramite l'utilizzo della carta vetrata a grana fine, fino a quando non verrà eliminata dalla superficie la minima asperità. Questa procedura è molto importante, dal momento che farà ottenere la base primaria su cui a seguire si andranno ad effettuare le proprie decorazioni. Una volta effettuata anche questa operazione, sarà possibile cominciare l'opera di decorazione a proprio piacimento. Quindi, occorre stendere la tinta, che si è interessati ad utilizzare, e dipingete con dei colori all'acqua, ad esempio le tempere, gli acquerelli o gli acrilici, ed i motivi ornamentali.

Continua la lettura
56

Passare la vernice

A questo punto, è necessario attendere dalle due alle tre ore e, quando si avrà ottenuto la completa essiccazione della pittura. In quel momento, sarà necessario iniziare l'operazione di verniciatura, in modo da consentire al colore di fissarsi e di non venir via alla minima pulizia che verrà praticata sul proprio legno. Per poterla eseguire correttamente, servirà passare la vernice varie volte, preferibilmente quattro, lasciando completamente asciugare ciascun strato per circa tre ore. Una volta che anche questa operazione è giunta alla conclusione, è necessario lasciare l'ultimo strato di vernice ad indurire per più di ventiquattro ore. A questo punto, finalmente il proprio legno sarà laccato e pronto per essere esposto ed ammirato. Vi possiamo garantire che il tutto si tratta di una procedura molto più difficile da spiegare che da mettere in pratica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispetta i tempi di asciugatura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come laccare una sedia

A volte guardando il nostro arredamento, ci verrebbe voglia di cambiarlo interamente solo per il gusto di vedere qualcosa di diverso attorno a noi. Altre volte invece la nostra vena artistica si accende solo per restaurare un mobile e donargli una nuova...
Bricolage

Come montare delle travi di legno

Nel campo dell’edilizia, il legno è un materiale eccezionale perché è naturale, riciclabile, biodegradabile e rigenerabile. Inoltre, è molto facile da lavorare ed è un termoisolante. Il costo della manutenzione, per produrre un legno lavorabile,...
Bricolage

5 tecniche per curvare il legno

Il legno è un materiale naturale e molto resistente, oltre che esteticamente bello. Nel fai da te è tra le prime scelte per realizzare moltissime creazioni, dalla mobilia fino a monili ed accessori più piccoli. Il legno, però, ha bisogno di essere...
Bricolage

Come dipingere i mobili in legno massello

La verniciatura dei mobili in legno massello è un'operazione che richiede molto tempo, pazienza e delicatezza. Il trattamento e la preparazione del legno alla verniciatura dipende dalle condizioni del legno massello. Infatti se si tratta di legno già...
Bricolage

Come impermeabilizzare il legno

Al giorno d'oggi, ogni abitazione possiede delle superfici in legno: che siano mobili, parquet oppure infissi, il legno deve sempre essere trattato con le dovute accortezze. In alcuni casi, è possibile acquistare del legno trattato resistente all'usura...
Bricolage

Come fresare il legno

Come vedremo nel corso di questo tutorial, con un po' di impegno e una minimo di dimestichezza manuale, è possibile fresare il legno facilmente, utilizzando le tecniche corrette e senza investire cifre economiche considerevoli. Vediamo dunque di seguito...
Bricolage

Come usare i colori ad olio sul legno

Dipingere sul legno è una vera e propria arte. Il legno è un materiale vivo. Infatti subisce variazioni da parte dell'acqua e degli altri fattori atmosferici. Si dilata e si restringe nelle varie stagioni o con i vari fattori che lo influenzano. Per...
Bricolage

Come Fare Un Intarsio Di Legno A Pacchetto

L'intarsio in legno è una realizzazione artistica che vede le sue lontane origini nell'antica cultura Egizia, ma raggiunge il suo apice nel Medioevo, in Europa, ed è realizzato fino ai giorni nostri. Questa particolare tipologia di lavorazione è applicata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.