Come lastricare un giardino per interni

Tramite: O2O 21/07/2017
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Se avete la fortuna di abitare in una villetta dotata di un ampio spazio verde, avete anche la possibilità di lastricare un giardino per interni, creando così un'area calpestabile dove potervi godere in tranquillità l'aria pulita e dove posizionare vari mobili da giardino. Installare delle lastre sopra un terreno o sopra un prato, è abbastanza difficoltoso se non si hanno i giusti materiali e se non si ha la giusta guida da seguire. In questi passaggi che troverete descritti di seguito, vi spiegheremo attraverso dei procedimenti più o meno semplici, come poter lastricare un giardino per interni in maniera semplice ed efficace.

27

Occorrente

  • Pietrisco
  • Spago
  • Livella
  • Carta millimetrata
  • Sabbia
  • Cemento
  • Compattatore piatto
37

Scavare il terreno

Per iniziare a lastricare il vostro giardino interno alla vostra villetta, dovrete naturalmente iniziare a preparare la base che dovrà essere formata scavando l'area in cui dovrete formare la pavimentazione. L'area dovrà essere scavata fino ad una profondità di massimo 20 o 30 centimetri. Dovrete misurare l'area in larghezza e in altezza prima di scavarla e dovrete tracciarla e delinearla tracciando il confine con dei paletti di legno e uno spago molto grosso. Una volta scavata all'area, dovrete anche misurare la profondità, per evitare di scavare poco il terreno e per predisporre bene l'area in cui posizionare il basamento.

47

Creare la base

Una volta che avrete scavato l'area in cui volete lastricare il vostro giardino, dovrete creare la base versando inizialmente delle pietre ruvide nell'area scavata e successivamente, colando del cemento. Dovrete aggiungere il cemento, fino a quando non raggiungerete l'altezza del terreno circostante alla buca che avrete scavato, in modo tale da formare un'area dello stesso livello del resto del giardino. Cercate di non far fuoriuscire il cemento dai confini precedentemente tracciati con lo spago, in modo tale da formare un'area lastricata perfetta e uniforme.

Continua la lettura
57

Posizionare e compattare le lastre

L'ultima tappa di questo lavoro, prevede il posizionamento delle lastre. Dovrete posare le lastre proseguendo da sinistra verso destra in linea retta, cercando di non pestare le lastre durante il loro posizionamento. È indispensabile lasciare delle fessure tra una lastra e l'altra, che dovranno essere successivamente riempite con del cemento. Usate sempre una livella e uno spago, per orientarvi e per posizionare le lastre dritte. Tagliate le lastre che dovranno essere posizionate negli angoli, in modo tale da creare un pavimento perfetto seguendo i bordi della base che avete precedentemente tracciato. Terminate il lavoro livellando il tutto con un compattatore piatto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedete consigli a degli esperti prima di iniziare questo lavoro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Idee per allestire un giardino

Una casa con un bel giardino a disposizione è davvero un elemento molto prezioso ed importante. A volte viene trascurato per mancanza di tempo o per pigrizia. Altre volte invece, vediamo case con un giardino anche troppo curato, con un'eccessiva dedizione...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino a prova di cane

Sono tante le persone e le famiglie che scelgono di avere un cane e possono così contare su un amico in più, sempre allegro e fedele. Ma averne uno da accudire è anche una grande responsabilità, perché richiede la necessità di predisporre spazi...
Giardinaggio

Come abbellire un giardino in stile country

La parola country significa letteralmente campagna e sta ad indicare un particolare stile, proveniente dagli Stati Uniti, di home design. Negli ultimi anni questo stile si è ampiamente diffuso in Italia, penetrando radicalmente nella maggiorparte delle...
Giardinaggio

Come eliminare i topi dal giardino

Chi possiede un giardino prima o poi deve affrontare il problema dei topi. Questo problema è davvero molto seccante in quanto questi animaletti sono una minaccia non solo per le piante del giardino, ma anche per la propria salute. Infatti, i topi generalmente...
Giardinaggio

Come progettare un giardino botanico

Con il termine giardino botanico si intendere una sorta di museo di storia naturale all'aperto, ovvero un luogo dove è possibile ammirare specie di fiori e di piante, la cui conservazione è l'obbiettivo primario. Infatti all'interno di questa tipologia...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino ecosostenibile

Per avere un giardino rispettoso della natura è importante prestare attenzione ad alcuni elementi apparentemente banali, come la scelta delle piante e del terriccio, per realizzare e mantenere nel tempo un giardino rigoglioso ma coltivato nel rispetto...
Giardinaggio

Come avere un giardino in fiore tutto l'anno

I giardini fioriti, soprattutto quelli che presentano una grande varietà di fiori perenni in ogni stagione, creano uno spazio vitale di cui godere tutto l'anno. Con una vasta gamma di forme, dimensioni e colori, un giardino perenne crea un ambiente mutevole...
Giardinaggio

Come creare un giardino in terrazzo

Il sogno di un verde e rigoglioso giardino a volte non lo si può realizzare. Purtroppo si deve fare i conti la carenza di un giardino nella propria abitazione. In realtà questo ostacolo, seppur apparentemente invalicabile, lo si può aggirare facilmente....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.