DonnaModerna

Come lavare e stirare il lino

Di: Team O2O
Tramite: O2O 15/10/2022
Difficoltà:media
14

Introduzione

Le mode possono mutare ogni estate ma se esiste un tessuto che riesce a resistere allo scorrere del tempo è il lino.
Il suo fascino elegante e la capacità di mantenere fresco il corpo anche durante le estati più torride fa sì che la camicia in lino sia da sempre un must-have nel nostro armadio, per non parlare poi di tutti i corredi per la biancheria da letto e cucina dove il lino dona eleganza per occasioni importanti.
L'altra faccia della medaglia di questo tessuto, però, è la sua cura e il suo mantenimento per riuscire a non rovinarlo e a non farlo ingiallire.
Ecco per te una guida su come lavare e stirare il lino.

24

Se scegli di lavarlo a mano

Utilizzare il lavaggio a mano per il lino è un'ottima opzione per mantenerne l'intergità, ma risulta piuttosto comodo solo nel caso in cui ci siano da lavare pochi capi e soprattutto poco sporchi.
Nel caso in cui tu abbia deciso di dare una veloce rinfrescata magari ad un camicia utilizzata solo per qualche ora, allora puoi servirti di una bacinella riempita di acqua tiepida e del più classico dei saponi neutri e naturali come il sapone di Marsiglia. Non utilizzare nessun altro tipo di sbiancante o smacchiante aggressivo perché se non risciacquato nella maniera più appropriata macchierà il lino irrimediabilmente.
Strofina delicatamente e dopo aver lavato con acqua pulita fino a non vedere più residui di sapone potrai sgocciolare e stendere il tuo capo.

34

Il lavaggio in lavatrice

Se hai necessità di lavare un ampio numero di capi in lino, o una tovaglia molto macchiata o addirittura ingiallita, allora è il caso di affidarsi al lavaggio in lavatrice.
Fortunatamente quasi tutte le levatrici degli ultimi anni hanno un programma dedicato ai capi molto delicati, in caso contrario potrai affidarti al lavaggio a culla dedicato alla lana in modo da non centrifugare troppo i tessuti e spezzarne e rovinarne le fibre interne.
La temperatura dovrà sempre essere intorno ai quaranta gradi e utilizza sapone ecologico e pochissimo ammorbidente che altrimenti darà quella sensazione di impermeabilità al tessuto che non traspirerà più agevolmente.

Continua la lettura
44

Stirare il tessuto di lino

Una volta asciugati i nostri capi (non al sole altrimenti ingialliranno) ci dedicheremo a stirarli.
I movimenti sul campo con il ferro non dovranno essere troppo aggressivi dove troveremo delle pieghe naturali dovute all'asciugatura, inamidiamole con un prodotto il più naturale possibile o utilizziamo uno spruzzino di acqua per bagnare la piega ed eliminarla con facilità.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come ricamare una tovaglia di lino bianca

L'arte del ricamo ha origini molto antiche che ancora oggi riesce a regalare non poche soddisfazioni a chi riesce a praticare questo genere di lavori. Tra gli innumerevoli oggetti tessili che si possono realizzare con il lavoro del ricamo, le tovaglie...
Altri Hobby

Come lavare i capelli della Barbie

I giocattoli sono da sempre gli oggetti preferiti dei bambini, li aiutano a crescere e a farli divertire, oltre che sviluppare senso del dovere e responsabilità. Per le femminucce un giocattolo sempre attuale, a scapito degli anni che passano, è la bambola...
Altri Hobby

Come lavare la tenda da campeggio

Quando si va in campeggio, si vive a stretto contatto con la natura e si fa della propria tenda il surrogato di una casa. Nel corso dei giorni questa si può sporcare di terra, residui di cibo, insetti, polveri, muffe e persino resine, elementi difficili...
Altri Hobby

Come tingere le scarpe di tela bene

Le scarpe di tela, siano esse espadrillas o semplici scarpette da ginnastica, nonostante siano molto belle esteticamente, facili da abbinare, soprattutto se scelte in tonalità di colore neutre, e molto comode, sono ahimè anche molto soggette a sporcarsi...
Altri Hobby

Come preparare l'olio essenziale di cannella

Molti di voi forse non sanno che anche in casa è possibile preparare con il fai da te un olio essenziale ed in particolare quello di cannella. Il lavoro è molto più semplice di quanto si possa pensare, richiede poco tempo e solo alcuni altri prodotti....
Altri Hobby

Come profumare con il pot-pourri

Il pot-pourri è una composizione formata da fiori secchi, posizionati in ciotole, piatti decorati oppure contenitori aperti, la cui fragranza si diffonde gradevolmente negli ambienti della casa. Si può anche inserire in sacchetti di lino da riporre al'interno...
Altri Hobby

Come verniciare un gazebo in legno

Il legno è il materiale più usato sia per gli interni ma soprattutto per gli esterni, in quanto va a sostituire materiali che, se esposti al sole e alle intemperie possono reagire veramente male, provocando ruggine e altri stati di rovina. Tutt'oggi ha...
Altri Hobby

Come trasferire una foto su una maglietta

La moderna tecnologia consente di fare delle foto digitali che è possibile trasferire sulle comuni t-shirt, da soli e senza l'aiuto di un tecnico esperto. Il procedimento è molto semplice, poiché basta stampare la fotografia prima su un foglio da trasferimento...