Come lavare i panni bianchi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Spesso l'idea di lavare panni bianchi ci preoccupa e dobbiamo cavarcela da soli. Ecco a tal proposito una serie di consigli utili per effettuare un ottimo lavaggio senza danneggiare i capi: passi preliminari, separazione degli indumenti in base al tessuto, lavaggio a mano o in lavatrice, utilizzo appropriato dei prodotti. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • detersivo indumenti
  • candeggiante o additivi
  • bicarbonato di sodio
36

Come prima cosa separate i capi in base al colore: bianchi con bianchi, colorati con colorati. In secondo luogo è importante controllare le tasche, per essere sicuri di non aver dimenticato nulla al loro interno. Dopo queste operazioni preliminari è fondamentale controllare l'etichetta e separare i capi da lavare in base al tipo di tessuto: mettete da una parte gli indumenti resistenti, da un'altra quelli che devono essere lavati a mano e da un'altra ancora quelli delicati. Inoltre anche una suddivisione in base allo sporco renderà il lavaggio più efficace ed economico: dividete quindi quelli più sporchi dagli indumenti meno sporchi. Se alcuni capi presentano macchie resistenti è sempre opportuno effettuare un trattamento preventivo, o con un detersivo liquido da prelavaggio o con un apposito smacchiatore.

46

Per un bucato perfettamente bianco è opportuno seguire delle semplici ma efficaci regole. Leggete attentamente le istruzioni riportate sulla scatola del detersivo relative alle dosi, poiché esagerare nella quantità di un prodotto è sempre controproducente. Pericolosissimo sarebbe creare un cocktail di detersivi mescolando insieme candeggina, ammoniaca e prodotti per smacchiare: la loro unione potrebbe causare reazioni chimiche e produrre dei gas tossici. Non lasciate a bagno i vestiti più del necessario, in quanto il detersivo può tenere lo sporco in sospensione nell'acqua del lavaggio per un periodo di tempo limitato, poi le particelle più fini si depositano nuovamente sugli indumenti. Se state lavando in lavatrice un'ottima abitudine è quella di aggiungere sempre un cucchiaino di bicarbonato di sodio nella vaschetta del detersivo nelle fasi di lavaggio e/o prelavaggio.

Continua la lettura
56

Prestate attenzione alla temperatura di lavaggio in base al capo. Se non eccessivamente sporchi, i bianchi possono essere lavati a sessanta gradi, in caso contrario a novanta. Se, in seguito al lavaggio, i bianchi risultano ingialliti o ingrigiti vuol dire che la temperatura dell'acqua era troppo bassa e il detersivo in quantità insufficiente. È possibile anche un passaggio di sporco fra indumenti o un trasferimento di colore. In questo caso è consigliato aumentare la dose di detersivo e della temperatura di lavaggio ed utilizzare un additivo o uno sbiancante specifico. Non lasciate asciugare il capo ma effettuate immediatamente il nuovo lavaggio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se alcuni capi presentano macchie resistenti è sempre opportuno effettuare un trattamento preventivo, o con un detersivo liquido da prelavaggio o con un apposito smacchiatore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come asciugare velocemente i panni in casa

Quando ci si ritrova in pieno inverno, asciugare i panni diventa un vero e proprio problema, a causa del sole che si intravede di rado durante l'arco della giornata. Per risolvere il problema esistono tuttavia una serie di soluzioni, che consentono di...
Bricolage

Come Riparare Le Mollette Per I Panni

A quante di noi è capitato di trovarsi a stendere il bucato e non avere più mollette disponibili per appendere i vestiti? Già, perché in realtà le mollette nel cestino ci sono, ma sono tutte un po' così così: alcune si sono allentate, altre si...
Giardinaggio

Come costruire uno stendi biancheria in legno

Lo stendibiancheria è divenuto ormai un oggetto imprescindibile in ogni casa. Lo sanno bene le casalinghe, che quotidianamente vi stendono panni ed indumenti. Se non si dispone dunque di un balcone o di un terrazzo dove stendere i panni, questo oggetto...
Casa

Come costruire uno stendino per i panni

Uno stendibiancheria è un elemento che permette di posizionare in maniera ordinata i panni durante l'asciugatura. Molte persone, per semplificarsi le cose, preferiscono acquistare questo utile accessorio per la casa direttamente nei negozi specializzati....
Casa

Come stendere e stirare i panni senza fatica

Stirare è un'attività noiosa e che porta via tempo, lo pensiamo un po' tutti. Purtroppo è qualcosa che dobbiamo fare se non vogliamo andare in giro con i vestiti stropicciati e fare brutte figure. Anche una stiratura approssimativa non è il massimo....
Casa

Come Fare La Manutenzione Alla Lavatrice

Gli elettrodomestici sono un'invenzione che ha cambiato radicalmente il modo di vivere delle persone, soprattutto la lavatrice che ha permesso di poter lavare i panni sporchi in breve tempo ed evitando la fatica del lavaggio a mano. Ma a volte la lavatrice...
Casa

Come dipingere una parete ad effetto cielo

Senza dubbio a molti piacerebbe avere un effetto cielo, sulle pareti della propria stanza. Svegliarsi. Aprire gli occhi e vedere tutto quel celeste cielo, certamente ci solleverà il morale. Tuttavia, non sarà necessaria chiamare un imbianchino professionista,...
Casa

Come Creare Un Piccolo Ripostiglio Dietro Una Porta

Il problema dello spazio all'interno di una abitazione, specialmente se ci abitano più persone, è comune a tutti. Nonostante ogni casa disponga di armadi e sgabuzzini, prima o poi si presenta la necessità di creare un nuovo spazio per raccogliere i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.