Come lavorare a maglia con le dita

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lavorare a maglia con le dita è un passatempo molto divertente e, una volta terminato il lavoro, si otterrà una bellissima cordicella, che potrà servire ad esempio come portachiavi, addobbo per i capelli, cintura o ansa di una borsetta. La lavorazione dei filati viene spesso accostata all'utilizzo dei ferri da lavoro. Esistono tuttavia delle tecniche per lavorare a maglia che non abbisognano di tali strumenti, ma solo delle nostre dita e che permettono la creazione di sciarpe o cordoncini decorativi, da cucire ad esempio sulle nostre coperte o sui nostri cuscini. Ecco come lavorare a maglia con le dita.

25

Passare il filo intorno al pollice della mano destra (per chi è mancino) o sinistra (per chi è destro). Non fare il nodo, poiché la fine del filo deve trovarsi sul dorso della mano, mentre si dovrà tenere il filo stretto tra il pollice e l'indice. Intrecciare il filo sopra le dita quattro volte, prendendo l'altra estremità del filo e portarla al di sopra del dito indice, mentre si tiene sempre stretta la parte finale tra il pollice e l'indice. Passare sotto il dito medio, sopra l'anulare e sotto il mignolo. Ora, tornare indietro passando sopra il mignolo, sotto l'anulare, sopra il medio e sotto l'indice. Ripetere ancora una volta questa sequenza fin quando ogni dito non avrà due giri di filo intorno ad esso.

35

Sollevare i punti inferiori. Quindi, prendere il punto inferiore del mignolo e passarlo sul dito al di sopra del punto superiore. Questo punto deve trovarsi sul dorso della mano. Ripetere questa sequenza per tutte le dita, dal mignolo all'indice. Una volta raggiunto il dito indice, posizionare l'estremità del filo, ovvero quella che si trovava fissa tra il pollice e l'indice, tra il tuo dito medio e l'indice. Questa estremità dovrà pendere dal dorso della mano e dovrà essere considerata il punto inferiore del dito indice.

Continua la lettura
45

Passare un'altra volta il filo attraverso le dita, creando una linea. Sollevare ancora una volta i punti inferiori e procedere così fino a quando il filo non sarà terminato. A questo punto, si potrà notare il formarsi di una maglia di tessuto sul dorso della mano; quindi, chiudere i punti. Quando la maglia raggiunge la lunghezza desiderata, fermarsi non appena ogni dito sarà circondato dal filo. Prendere il punto dal mignolo e posizionarlo sull'anulare. Sollevare il punto inferiore dell'anulare e portarlo sul dorso della mano. Muovere ora il punto dall'anulare verso il dito medio, sollevare di nuovo il punto e portarlo sul dorso.

55

Muovere il punto dal dito medio verso l'indice, sollevare il punto finché non si rimarrà con solo un punto sull'indice. Far scivolare il punto fuori dall'indice, tagliare la maglia così ottenuta ad un paio di centimetri dall'ultimo punto e far passare l'estremità del filo. Per stringere il filo, si può anche tirare dall'altra estremità. Infine, legare le due estremità della maglia con un nodo per fissare il lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un caldo manicotto

Si consiglia di seguire correttamente i procedimenti tecnici illustrati nella presente guida, in quanto rappresentano un modo pratico e creativo per realizzare uno scaldamani fai da te. I due metodi proposti sono molto differenti, ma entrambi porteranno...
Altri Hobby

Come realizzare un copri water all'uncinetto

Volete staccare un po' la spina dalla quotidianità e dalla vita monotona di tutti i giorni, ma non avete un'idea su cosa fare? Se siete degli amanti del fai da te, siete creativi e pieni di originalità e avete una passione per l'uncinetto, allora questa...
Cucito

Come realizzare un costume da pattinatrice per bambola

Se vogliamo trovare un bellissimo regalo per i nostri figli o i nostri nipoti, anziché acquistarlo già confezionato recandoci in appositi negozi, potremo provare a realizzarlo con le nostre mani. In questo modo potremo rendere il nostro regalo sempre...
Cucito

Come eseguire il punto catenella a uncinetto

Le origini del lavoro all'uncinetto sono molto antiche e poco conosciute, si suppone che prima della sua invenzione, si utilizzasse il dito per creare i vari tipi di nodi. Se avete deciso di cimentarvi nell'arte dell'uncinetto, la prima cosa che dovete...
Bricolage

Come portare i piatti a tavola

Capita spesso di vedere i camerieri portare con disinvoltura e stile due o più piatti in tavola allo stesso momento. È inevitabile domandarsi come facciano. L'esperienza e lo studio sono sicuramente le carte vincenti. Se avete intenzione di cimentarvi...
Altri Hobby

Come fare un buon massaggio ai piedi

I piedi sono una parte fondamentale del nostro corpo, poiché ci consentono di muoverci e di svolgere le abituali attività quotidiane. Per questo motivo, è importante curarli e trattarli con prodotti specifici, e tecniche adeguate di massaggio. Proprio...
Cucito

Come fare guanti di lana a un dito con cinque ferri

I guanti sono generalmente un accessorio dell'abbigliamento che copre le mani proteggendole dal freddo, accessorio a cui difficilmente una donna rinuncia durante l'inverno. Sono caldi, aiutano in un certo qual modo, a non far soffrire la pelle delle mani,...
Giardinaggio

Come far durare le rose dentro il vaso

Quante volte acquistiamo delle rose per la nostra amata moglie o la nostra ragazza, le paghiamo molto, ma sistematicamente dopo pochi giorni ci accorgiamo che sono appassite? Questo è dovuto spesso a mancanza di cura e attenzione. Vi spiego come farle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.