Come lavorare alcune maglie ai ferri

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lavorare ai ferri non è solo un impegno, ma diventa un bel passatempo perché rilassante e comunque produttivo. Oggi, molte persone, dalle donne più anziane ai giovani, sferruzzano per ottenere una sciarpa o magari un semplice maglioncino. Infatti non è difficilissimo lavorare a maglia anche per i principianti, in quanto questo interessante lavoretto si basa essenzialmente su due tipi di punto: maglie al Diritto e maglie al Rovescio. Apportando alcune varianti a queste due facili lavorazioni si ottengono la maglia Passata e la maglia Ritorta. Con il giusto impegno e un briciolo di pazienza si potranno ottenere degli ottimi risultati. Tuttavia, prima di iniziare si consiglia di scegliere accuratamente il filato giusto e l?adeguato spessore dei ferri e magari leggere la presente guida per sapere come lavorare alcune maglie ai ferri.

26

Occorrente

  • Filato di lana
  • Ferri dello spessore adatto
36

Per iniziare, montare la maglia sul ferro utilizzando il metodo dell'anello al rovescio. Si tira il filo e la prima maglia è fatta. Ripetere per ottenere tanti punti sul ferro. Ora per creare la maglia al Dritto inserire il ferro nel primo punto, da sinistra verso destra. Accavallare il filato in senso antiorario e far scivolare la maglia, tirando l?anello ottenuto. Ripetere fino alla fine delle maglie e poi continuare. Per realizzare invece il Rovescio, tenere il filo sul davanti. Inserire il ferro sulla parte anteriore della prima maglia, da destra verso sinistra. Poi, con l'indice della mano passare sopra la punta, in senso antiorario. Tirare l'anello lasciando scivolare la maglia e poi continuare così. Se si vuole, si potrebbe alternare il dritto e il rovescio per ottenere altri tipi di maglie. Infatti, se si lavora un intero ferro al dritto alternandolo con uno al rovescio si ottiene la maglia Rasata. Se invece si fa un punto al dritto ed uno al rovescio, ecco la maglia a Coste.

46

Per ottenere un altro tipo di maglia, per esempio quella Passata, bisogna trasferire un punto dal ferro sinistro al destro, senza lavorarlo. A seconda della posizione del filato si possono ottenere due diverse lavorazioni. Se si spostano le maglie sul davanti del lavoro, è il filo che forma il motivo. Se si trasferiscono sul dietro, è la maglia che diventa il motivo principale. Inoltre, per lavorare delle maglie passate al dritto è bene tenere il filato dietro. Per maglie invece passate al rovescio posizionare il filato anteriormente.

Continua la lettura
56

Ed ecco come fare la maglia Ritorta che permette di ottenere una singolare lavorazione a catenella. Si può eseguire la maglia ritorta sia su una lavorazione al dritto che al rovescio. Nel primo caso bisogna inserire il ferro nella parte anteriore del lavoro. Nel secondo caso invece sarà sufficiente puntarlo sulla parte posteriore della maglia. La maglia si torce e crea un mezzo giro. Poi, intrecciare le maglie e chiudere sul dritto. Alla fine, si consiglia di non lavorare le maglie con il filo troppo tirato per ottenere così un tessuto morbido ed omogeneo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di esercitarsi a lungo prima di intraprendere un lavoro a maglia più complesso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Lavorare I Guanti A Un Dito Con Due Ferri

Nel caso in cui bisogna lavorare dei guanti a un dito con due ferri, si va incontro ad una particolare cucitura sul lato interno della mano (del guanto). Questo guanto è praticamente uno dei più semplici da realizzare usando i ferri, nonché probabilmente...
Cucito

Come Lavorare Una Maglia Bimba Ai Ferri Uncinetto E Ricamo Silk Ribbon

Lavorare all'uncinetto è una passione del tutto femminile, tramandata di generazione in generazione, dalle nonne e poi dalle madri. Non c'è quindi cosa migliore che confezionare vestiti per conto proprio, utilizzando materiali di prima qualità. Per...
Cucito

Come Lavorare Un Top Ai Ferri E All'uncinetto

In questa guida parleremo di un metodo che vi permetterà di lavorare un top ai ferri e all'uncinetto. Per realizzare il top, potete utilizzare delle colorazioni giallo-arancio per dare un ottimo risalto all'abbronzatura. Il top estivo viene lavorato...
Cucito

Come lavorare la lana con i ferri

Lavorare la lana ai ferri è un ottimo hobby, distensivo e rilassante. I capi d'abbigliamento realizzati a mano sono unici e sempre alla moda. Dalle sciarpe, ai cappelli, agli scialle ed ai maglioni, potrai sbizzarrire la tua fantasia. Inoltre, potrai...
Cucito

Come scegliere i ferri per lavorare a maglia

Se avete deciso di iniziare un hobby come quello del lavoro a maglia, dovete acquistare gli strumenti di base e cioè i ferri. Scegliere i ferri per lavorare a maglia è un'operazione indispensabile per eseguire una lavorazione a trama larga o a trama...
Cucito

Come cominciare a lavorare a maglia con i ferri

Se intendete creare dei manufatti a maglia utilizzando i classici ferri, è importante sapere come cominciare. Si tratta infatti di una tecnica non difficile da eseguire ma che richiede soltanto un minimo di impegno, ed alla fine consente di lavorare...
Cucito

Come lavorare la fettuccia ai ferri

Negli ultimi anni, la fettuccia è un materiale molto in voga, specialmente per coloro che lavorano all'uncinetto. Se utilizzaste il cotone oppure il filato acrilico, il lavoro diverrebbe piuttosto lungo. Tessendo la fettuccia, invece, potrete realizzare...
Cucito

Come realizzare dei guanti ai ferri

La lavorazione a maglia o comunemente chiamata "lavorazione ai ferri", è una grande passione per molte donne. Maglie, cappelli, babbucce, sciarpe realizzati con lana o cotone nei più svariati colori possono davvero diventare dei capi unici e originali,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.