Come lavorare il fil di ferro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Bracciali, collane, orecchini, anelli. Lavorare il fil di ferro è il modo migliore per realizzare i più svariati articoli di bigiotteria, consentendoci di dare libero sfogo alla nostra fantasia e creatività in virtù di un facile utilizzo adatto anche ai meno esperti. Vediamo insieme cosa ci serve e come procedere per realizzare dei veri e propri gioielli con le nostre mani.

25

Occorrente

  • Alcuni metri di filo di ferro della tipologia che più preferiamo
  • Pinze
35

La prima cosa da fare è scegliere il tipo giusto di filo, ciò in dipendenza del lavoro che vogliamo realizzare, nonché delle caratteristiche di ogni materiale.
Vi è ad esempio il filo di OTTONE, uno dei più diffusi e particolarmente adatto alla bigiotteria. L'ottone è di per sé un materiale piuttosto robusto e ciò rende anche il filo resistente ma al contempo più difficile da modellare.
Il filo di ALLUMINIO, di colore argentato, è molto flessibile e "morbido", permettendo facili lavorazioni sia con le semplici dita che con l'ausilio di piccole pinze e rendendo possibile la realizzazione di una gran quantità di lavorazioni.
Il RAME si colloca invece a metà tra i due, presentando i vantaggi sia dell'ottone che dell'alluminio. Esso infatti risulta esteticamente molto simile al primo, pur mantenendo l'elevata duttilità del secondo, caratteristiche che lo vedono molto indicato ed utilizzato per la realizzazione di collane e braccialetti.
Un'ultima tipologia di fil di ferro è quella dell'alluminio PLASTIFICATO, la quale sa unire la facilità di modellazione dell'alluminio alla vasta possibilità di personalizzazione offerta dalla plastica che può essere usata in molteplici colori.

A voi la scelta dunque!

45

Quale che sia la tipologia del materiale che avete deciso di utilizzare nella creazione dei vostri bijoux, la lavorazione è molto semplice e trova unico limite nella vostra fantasia. Infatti è possibile modellare i vari fili con le dita, oppure aiutandosi con le pinze nelle pieghe più strette. Potrete inoltre creare varie forme, come spirali, anelli o modelli personalizzati, e combinarle tra di loro variando su forma e tipologia di ciò che stiamo realizzando. Potrete inoltre combinare vari materiali fra quelli illustrati sopra ed aggiungere, perché no, qualche pietra semipreziosa ad arricchire il tutto, dando vita ad un regalo di sicuro effetto, sia esso destinato ad altri od a noi stessi.

Continua la lettura
55

Come dicevo, l'unico limite sta proprio nella vostra fantasia. Non rinunciate dunque all'ausilio di piccoli oggetti di uso comune, come gli stuzzicadenti, utilissimi per creare delle caratteristiche spirali semplicemente arrotolandovi il fil di ferro intorno. Anche i cotton fioc, più sottili nel mezzo e più larghi alle estremità, solo molto utili per creare forme particolari, sempre la possibilità di combinare ogni cosa con un'altra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare un cestino in fil di ferro per trasformarlo in una fruttiera natalizia

Quello natalizio è uno di quei periodi dell'anno nei quali si respira e si vive un'atmosfera davvero particolare e unica. Possiamo addobbare la nostra casa con delle decorazione caratteristiche che ci permetteranno di arricchire l'atmosfera natalizia...
Bricolage

Come realizzare pupazzi con ferro filato e lana.

Alle volte basta veramente poco per dare un tocco di simpatia ed originalità alla nostra casa. I pupazzetti con ferri filato e lana sono di facile realizzazione e richiedono veramente pochi strumenti essenziali per essere creati. Dietro la supervisione...
Bricolage

realizzare elementi decorativi con il filo di ferro

I manufatti in ferro battuto sono sicuramete molti belli e decorativi, ma alquanto costosi. A tal proposito, nella presente guida, vi insegnerò a realizzare dei meravigliosi elementi decorativi utilizzando del semplice filo di ferro che dovrete manipolare...
Bricolage

Come costruire gazebo in ferro

Costruire un gazebo in ferro non è cosa semplice e richiede conoscenze di base e ottima manualità: è necessario che infatti sapere saldare e/o bucare il metallo con trapano e punta idonea allo scopo. Prestate attenzione: il gazebo è una struttura...
Bricolage

Come Eseguire Il Taglio E La Saldatura Per La Costruzione Di Un Telaio Di Ferro

Capita molto frequentemente che i telai e le griglie realizzate in ferro vengano utilizzati per la realizzazione di alcune parti fondamentali della nostra casa, poiché la loro struttura risulta essere piuttosto resistente. Per poter realizzare al meglio...
Bricolage

Come fare un lampadario in ferro battuto

Il ferro battuto è una delle più antiche arti della lavorazione del ferro, applicata all’arredamento. Il fabbro creativo, grazie alle sue competenze, acquisite di solito da un maestro dell’arte del ferro, trasferisce la sua idea in qualcosa di reale...
Bricolage

Come realizzare il telaio di un cancello di ferro

Generalmente, la principale funzione del cancello è quella di delimitare quello che è presente all'interno di una proprietà e tutto quello che invece si trova esternamente, che sia esso pericoloso o semplicemente estraneo. A seconda del tipo di esigenze,...
Bricolage

Come pulire e proteggere piccoli oggetti in ferro

Il ferro rappresenta il metallo più comune e la sua lavorazione è abbastanza variegata, in quanto si tratta di un materiale lavorabile. L'elevata resistenza del ferro ed il suo costo non proprio elevato ci permettono di adoperarlo per fabbricare grandi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.