Come lavorare la maglia volant

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Oggi vogliamo proporre un articolo davvero molto interessante ed utile, per tutti coloro che amano lavorare a maglia e nello specifico vogliamo imparare a tutti costoro, come lavorare la maglia volant, nel migliore dei modi ed in maniera facile e veloce.
La maglia volant presenta un tocco molto femminile, i volant sono i dettagli di moda più romantici. Lavorare con le increspature è divertente e la tecnica è facile da padroneggiare. Si devono lavorare un paio di righe con volant qui e là per un effetto delicato o per realizzare un lavoro ricco di delicate increspature per poter abbinare a gonne, pantaloni e anche a sciarpe. La maglia volant, può essere realizzata attraverso diverse tecniche semplici, che chiunque può imparare. Si possono effettuare modifiche alla vostra maglia solo con pochi punti di sutura, aggiungere una singola striscia, o lavorare in un nuovo filato per ottenere un look completamente nuovo. Il principio di base di un volant è di aggiungere molti punti in uno spazio pensato per un minor numero di punti di quelli che si andranno a creare, in modo che il tessuto riesca a dar vita ad un modello tutto arruffato. La guida a seguire, vi mostrerà alcuni metodi facili per lavorare una maglia volant.

27

Occorrente

  • maglia volant
  • ferri
  • fantasia
  • disegni
37

Avviare l'aggiunta dei punti di sutura

Durante la lavorazione quando arriverete all'inizio del volant, basterà avviare l'aggiunta dei punti di sutura (di solito vengono cuciti sulle file lavorate a destra); la tecnica più comune per lavorare a maglia un bordo volant è di realizzare le righe sul rovescio con un mix di punto maglia, in modo che solo una parte del vostro bordo volant sarà a maglia. Questo farà in modo che la balza si distingua per il punto "legaccio" e il contrasto maglia.

47

Creare altre 8 righe con diritto su diritto

La ruffle di base è un tipo di maglia volant lavorata in maglia rasata, richiede semplici diminuzioni su due righe del lavoro eseguito. Per creare un doppio volant, si dovrebbe lavorare la balza di base dal lato superiore e poi realizzare due righe aggiuntive. Con un ago, lavorate un volant di base, a seguire, create altre 8 righe con diritto su diritto, posizionate l'ago e tenete la balza più corta sulla parte superiore dell'ago. Ripetete i passaggi in ordine. Lavorate poi, due volant insieme ad un altro ago.
.

Continua la lettura
57

Creare le prime righe a "legaccio"

Per realizzare una maglia volant bicolore con nervature, eseguite un'altra variazione: create le prime righe a "legaccio", cioè eseguendo una maglia ogni riga per poi finire in un'unica maglia. Per lavorare una maglia con un unico volant, servitevi di un ago e lavorate per 8 righe di seguito. Posizionate l'ago tenendo il collare più corto sulla parte superiore. Ora che avete a disposizione diverse tecniche e modelli di maglia volant, non vi rimane altro che mettervi a lavoro.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Lavorare Una Maglia Bimba Ai Ferri Uncinetto E Ricamo Silk Ribbon

Lavorare all'uncinetto è una passione del tutto femminile, tramandata di generazione in generazione, dalle nonne e poi dalle madri. Non c'è quindi cosa migliore che confezionare vestiti per conto proprio, utilizzando materiali di prima qualità. Per...
Cucito

Come lavorare a maglia rasata rovescia

La maglia rasata è una tipologia di lavorazione della lana con cui si realizzano dei punti diritti su altri della stessa natura; utilizzando i ferri, invece, in modo alternato si possono ottenere il dritto e il rovescio. Il rovescio della medesima lavorazione...
Cucito

Come lavorare a maglia con il telaio

Il telaio è uno strumento molto utile per coloro che non riescono a lavorare all'uncinetto, permette infatti di creare veri e propri capolavori senza investire cifre economiche esagerate, risparmiando tempo ed utilizzando un apposito strumento di lavoro....
Cucito

Come cominciare a lavorare a maglia con i ferri

Se intendete creare dei manufatti a maglia utilizzando i classici ferri, è importante sapere come cominciare. Si tratta infatti di una tecnica non difficile da eseguire ma che richiede soltanto un minimo di impegno, ed alla fine consente di lavorare...
Cucito

Come Allungare Una Gonna Con Un Volant

Fanno sobbalzare le scollature degli abiti, si insinuano tra pochette, pumps e perfino lampade di design, smuovono dolcemente gli orli, movimentando la più banale delle maniche. Stiamo parlando dei volants, strisce di stoffa più o meno larghe e arricciate,...
Cucito

Come realizzare un top con doppio volant manica

Quando arriva la stagione calda si cerca sempre di alleggerire il guardaroba. Il top è certamente uno dei capi più usati, perché risulta fresco e pratico da indossare. Oltretutto, se si ha abilità nel cucito si può realizzare anche con il fai da...
Cucito

Come chiudere una maglia tubolare

Molte donne amano lavorare a maglia e si impegnano nella riuscita dei loro lavoretti, nonostante non sia un'operazione del tutto semplice. Di certo dopo aver realizzato un capo o altra lavorazione a maglia, vi sentirete davvero soddifatte per esserci...
Cucito

Come eseguire il punto invisibile con il lavoro a maglia

La maglia è un'arte che si basa sull'utilizzo di entrambe le mani, nella quale le maglie vengono lavorate da un ferro all'altro da sinistra verso destra. La coordinazione tra mani ed occhi è molto importante per cimentarsi in questo tipo di lavorazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.