Come lavorare le foglie di mais intere

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le foglie di mias, chiamate anche brattee, vengono separate dalle pannocchie al momento della mietitura come prodotti di scarto, ma possono essere impiegate anche per la realizzazione di molti oggetti tra cui borse, bamboline, centrotavola, cappelli, ecc. Molti non sanno che trovano utilizzo anche nell'industria alimentare, anche se non molto in Italia. Tra le tante tecniche utilizzate per lavorare le foglie di mais una delle più conosciute è sicuramente la lavorazione a foglia intera. In questa guida vedremo con pochi semplici passaggi come lavorare le foglie di mais intere, dopo averle prima preparate naturalmente immergenole per circa una mezz'ora in acqua, in modo che diventino facilmente modellabili.

25

Occorrente

  • foglie di mais
  • acqua
35

Con questo metodo, si intersecano semplicemente le foglie di mais, senza preparazione preventiva di trecce o di fili. Dato che la foglia di mais è sempre troppo corta per permettere un normale lavoro di intreccio, dovrete prima eseguire una serie di nodi, il più piccoli possibile, che vi serviranno ad unire le foglie. Esse dovranno formare uno strato regolare: a seconda di quello che andrete a realizzare è importante evitare di lasciare spazi vuoti tra una fila e l'altra.

45

Se il lavoro è bene eseguito ed uniforme, i risultati saranno molto gradevoli. Ecco allora come fare: scegliete una bella foglia robusta e annodatela, non completamente, formando un'occhiello ampio a seconda delle vostre preferenze. Successivamente, su questo occhiello, inserite a cavallo lungo tutta la circonferenza altre sei foglie. Continuate annodando una di queste sei foglie, quindi, infilate uno dei suoi capi tra i due capi della foglia seguente in modo che, annodandolo, venga coperto. Si prosegue sempre in questa maniera fino ad annodare tutte e sei le foglie. Nel secondo giro infilate nuove foglie negli anelli formati dai nodi del primo giro concluso precedentemente e continuate così fino a formare una base della grandezza desiderata.

Continua la lettura
55

In alcuni punti (se desiderate realizzare per esempio un cesto), dovrete inserire due foglie, piuttosto che una, in un solo nodo, al fine di ampliare il lavoro man mano che si procede. Continuate così annodando sempre la nuova foglia sopra i capi della foglia precedente. Quando i giri sono più ampi conviene, appunto, infilare ed annodare un paio di foglie per volta, anzichè infilare prima di annodare. Nell'ultimo giro, per chiudere il lavoro, inserite i capi dell'ultima foglia nei nodi del giro sottostante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare una bambola con le foglie di mais

In messico dopo la raccolta delle pannocchie e dopo la sua lavorazione, avviene la fase di riciclo della foglia. Le bambole che realizzeremo oggi sono fatte riciclando quel che della pannocchia solitamente si butta via: le foglie (non sono prettamente...
Bricolage

Come realizzare le bambole con le foglie di mais

Dalle foglie che avvolgono le pannocchie è possibile ricavare delle simpatiche bamboline. Ovviamente, realizzando voi stessi questa particolare creazione avrete la possibilità di conoscere ed imparare tecniche particolarmente utili ed innovative, oltre...
Bricolage

Creare una margherita con la pasta di mais

La pasta di mais, denominata anche porcellana fredda, è un impasto modellabile che si asciuga all’aria ed è un’ottima alternativa alle paste sintetiche. Sono tanti gli oggetti che si possono realizzare con la pasta di mais: dalla frutta alla verdura,...
Bricolage

Come realizzare una composizione di papaveri di pasta di mais

La pasta di mais come le altre paste modellabili si presta a qualsiasi tipo di lavorazione dando l'opportunità di creare dei veri e propri capolavori. Per creare per esempio una bellissima composizione floreale, costituita da papaveri, basterà procurarsi...
Bricolage

Come Creare La Lumaca Con La Pasta Di Mais

Se hai dei bambini in casa e vuoi trascorrere del tempo con loro divertendoti, allora in questo caso dovrai assolutamente leggere la mia guida all'interno di essa ti elencherò tutte le operazioni che dovrai fare per poter realizzare una simpaticissima...
Bricolage

Come Creare Oggetti Con La Pasta di Mais

La pasta di mais si ottiene dalla cottura di amido di mais e colla vinilica ed è molto utilizzata per costruire simpatici oggetti di varia natura. Più resistente e duratura della pasta di sale, non teme l’umidità e presenta il vantaggio di non dover...
Bricolage

Come preparare la pasta di mais

La pasta di mais è un materiale abbastanza modellabile; essa viene utilizzata per la realizzazione di oggetti di vario tipo e di gioielli. Si può preparare anche in casa in quanto sono sufficienti solo pochi ingredienti. La pasta di mais, rispetto agli...
Bricolage

Come fare degli addobbi natalizi con la pasta di mais

Dicembre è un mese molto particolare in quanto ricco di avvenimenti. È il periodo in cui arriva il pieno inverno, col suo carico di neve e gelo. Ma è soprattutto il momento delle feste più importanti dell'anno. Il Natale è infatti la ricorrenza che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.