Come lavorare un coppo a mano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lavorare un coppo a mano non è poi così difficile, ma una guida è fondamentale per la buona riuscita del lavoro. A tal riguardo, nei passi a seguire, vi spiegherò come crearne uno senza l'uso di macchinari, ma utilizzando soltanto le mani e pochi semplici attrezzi. È importante, per una buona riuscita della guida, dare una definizione e capire bene quello che andrete a costruire. Quindi, prima di cominciare con il tutorial, leggete ed assimilate bene cos'è ed a cosa serve il coppo. Questo è un vero e proprio mestiere, considerato una vera e propria arte, per il fatto che ci vuole molta passione e precisione.

27

Occorrente

  • Argilla
  • paglia
  • acqua
  • cenere
  • cornice per tegole
  • spatola per tegole
37

Personalizzare il coppo

Il coppo o, più comunemente chiamato tegola curva, è un rivestimento per tetti. Esso ha origini molto lontane, precisamente all'epoca degli antichi romani. Oggi, il coppo è diffuso in tutto il mondo, ma il paese in cui se ne fa ancora un largo uso resta l'Italia, madre patria di quest'invenzione. Le tegole, diversamente da quello che si potrebbe pensare, non servono solo ad abbellire un tetto, ma fungono anche da protezione contro gli agenti atmosferici che potrebbero corrodere e bucare la tettoia. È possibile anche personalizzare il coppo, con aerografie personalizzate o forme particolari che assumano sempre il proprio compito, cioè quello di accompagnare la pioggia e la neve verso il basso.

47

Acquistare il materiale necessario

Per quanto riguarda l'acquisto dei materiali, potrete trovare facilmente l'argilla e la cenere in un colorificio o in un negozio di belle arti, la paglia in un negozio di mangime per animali e la cornice per tegole e la spatola in ferramenta. Dopo esservi procurati tutto l'occorrente necessario, passate alla creazione vera e propria del coppo, andando quindi ad effettuare tutti quei passaggi fondamentali per la sua realizzazione.

Continua la lettura
57

Realizzare il coppo

Anzitutto, unite l'argilla, la paglia, l'acqua e metà della cenere, mischiando continuamente e con forza finché non otterrete un composto molto denso e duro (utilizzate pure le mani). Non esagerate con l'acqua, altrimenti il risultato sarà un intruglio troppo liquido. Successivamente, prendete il composto e stendetelo sulla cornice per tegole, dopodiché schiacciatelo per bene, intingete le mani nell'acqua e livellate il coppo. In seguito, passate della cenere sulla superficie, ponete la cornice sopra la spatola, rimuovete il filo ed adagiate la tegola su quest'ultima. A questo punto, lasciate la tegola sulla spatola per almeno 5 minuti, in modo tale che si asciughi in quella forma. Infine, staccatela e createne un'altra utilizzando lo stesso procedimento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mentre si asciuga una tegola, iniziate già a stenderne un'altra.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come raccogliere i fichi d'india con il coppo

Il fico d'India è una pianta originaria del Messico che appartiene alla famiglia delle Cactaceae. Il frutto del fico d'India ha un notevole valore nutrizionale in quanto è ricco di calcio, fosforo, vitamina C e sali minerali. I frutti oltre ad essere...
Bricolage

Come Realizzare Un'Opera D'Arte Con Un Vecchio Coppo

Chi di voi non si ritrova nel profondo della propria cantina dei vecchi coppi antichi appartenenti ai nostri nonni, sporchi, mal'andati e mezzi rotti? Beh sembrano messi li, ormai inutili, e da gettare. Noi, con un po di fantasia e manualità potremo...
Giardinaggio

Come cogliere i fichi d'India

I fichi d'india, sono la manifestazione fisica del proverbio "L'abito non fa il monaco" e per quanto quest'affermazione possa sembrare stonata, contiene in sé la spiegazione.Questa pianta di origini messicane (ma largamente diffusa in tutto il bacino...
Bricolage

Come Creare La Facciata Di Una Casa Su Una Tegola

La tegola (termine che deriva dal latino tegere, coprire) è un manufatto realizzato attraverso dei materiali resistenti, ma allo stesso tempo leggeri, come il laterizio (che è senza dubbio il più diffuso per quanto attiene questo tipo di elemento),...
Altri Hobby

Come realizzare delle tegole in decoupage

Il decoupage è una tecnica decorativa nata nel '500, per imitare le preziose porcellane cinesi. Molto semplice da realizzare, regala nuova vita agli oggetti. Trasforma le tegole in deliziosi quadretti, ideali come bomboniere o come complementi d'arredo....
Bricolage

Come decorare una tegola senza usare colori

Facili da reperire a costo zero, le tegole costituiscono una base perfetta per le decorazioni. Basta un tocco artistico per trasformarle in oggetti ornamentali. Una volta decorati, i coppi si possono appendere o poggiare a terra. Si possono anche posizionare...
Bricolage

Come decorare una tegola in stile country

Una comune tegola in cotto può diventare un oggetto ornamentale e decorativo davvero unico. Con un po' di fantasia ed utilizzando la tecnica del decoupage, è possibile trasformare un'anonima tegola in un pezzo unico ed inconfondibile. Nel tutorial che...
Casa

Come riparare il tetto che perde

Quando inizia la cattiva stagione, complici freddo e gelo, si può andare incontro ad una serie di inconvenienti; un temporale di forte intensità, ad esempio, accompagnato da vento, può apportare seri danni ad un'abitazione ed in particolar modo alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.