Come leggere il mostimetro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il saccarosio (lo zucchero da tavola) contenuto in una soluzione, può essere misurato con un mostimetro. Questo dispositivo utilizza la densità relativa di una soluzione zuccherina per stimare la concentrazione dello zucchero. L'aggiunta del saccarosio ad una soluzione, infatti, la renderà più densa ed il mostimetro registrerà in questo modo una percentuale più elevata di zucchero. Esiste una procedura ben precisa, ad esempio, per misurare la quantità di saccarosio nel succo della frutta, prima della fermentazione in vino. A questo proposito, ecco qui di seguito alcuni brevi passi che vi aiuteranno a capire come leggere il mostimetro, nella maniera più semplice e veloce possibile.

25

Occorrente

  • Mostimetro, un contenitore di prova con una soluzione zuccherina ed un termometro.
35

Versate un campione della soluzione di zucchero in un contenitore trasparente. La confezione del mostimetro generalmente include un cilindro di prova da utilizzare appositamente a questo scopo. Tuttavia, è possibile utilizzare qualsiasi contenitore trasparente, profondo abbastanza da permettere il galleggiamento delo strumento. È consigliabile utilizzare un contenitore piuttosto stretto, in modo da poter effettuare il test senza l'utilizzo di una quantità eccessiva di soluzione zuccherina.

45

Leggete il valore contrassegnato dallo strumento. Tenete il contenitore in modo che la superficie della soluzione zuccherina sia posizionata a livello dei vostri occhi e registrate il valore corrispondente al segno sul mostimetro che si trova a livello del liquido. Correggete il mostimetro attraverso la lettura della temperatura. Per far ciò, immergete un termometro nella soluzione di zucchero e registratene la temperatura. Applicate il fattore di correzione appropriato alla temperatura: la confezione del mostimetro dovrebbe includere una tabella di fattori di correzione. In generale, i mostimetri sono tarati per una temperatura di circa 34 gradi, il che significa che non è necessario applicare un fattore di correzione, se la soluzione zuccherina segna questa temperatura.

Continua la lettura
55

Posizionate il mostimetro nel contenitore di prova e rimuovete eventuali bolle d'aria dallo strumento. Potrebbe essere necessario ruotare il mostimetro nella soluzione o picchiettare delicatamente contro il lato del contenitore contenente il liquido. Ispezionate attentamente il mostimetro per garantire che non ci siano bolle d'aria rimaste all'interno della cannula. Questa operazione è essenziale in quanto anche una piccola bolla d'aria può alterare in maniera significativa la lettura del risultato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come leggere uno schema elettrico

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di schema elettrico. Nello specifico, come avrete potuto già comprendere tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come leggere uno schema elettrico.Saper leggere...
Materiali e Attrezzi

Come leggere un condensatore

Il condensatore è un dispositivo che è in grado di immagazzinare cariche elettriche per poi liberarle quando è necessario. Essi sono costituiti da due conduttori separati da un isolante, denominato dielettrico. Il Farad è sostanzialmente la quantità...
Materiali e Attrezzi

Come leggere un flussometro per ossigeno

Il flussometro per ossigeno è un apparecchio utilizzato per misurare il flusso e la capacità del gas in questione. Ne esistono numerosi generi, che si differenziano l'uno dall'altro per la funzionalità, la tipologia del meccanismo e per l'obiettivo...
Materiali e Attrezzi

Come leggere uno spettroscopio a infrarossi

La luce che noi vediamo è solo una piccola parte di un ampio spettro di radiazioni elettromagnetiche, e quindi ciò significa che uno strumento particolare è indispensabile per eseguire l'analisi di composti organici in quanto non sono visibili ad...
Materiali e Attrezzi

Come leggere uno spettroscopio a reticolo

Lo spettroscopio è uno strumento che, come dice la parola stessa, serve ad osservare e scomporre uno spettro, ossia la radiazione elettromagnetica emessa dalla materia. Questa può essere analizzata attraverso lo studio della luce visibile emessa, più...
Materiali e Attrezzi

Come leggere i Kilowatt su un tester digitale

Il kilowatt è un'unità di misura che non si può misurare in modo diretto con un tester perché viene dalla combinazione della misura della tensione e dell'intensitá di corrente. È però possibile ricavarlo in modo indiretto con alcuni semplici passaggi...
Materiali e Attrezzi

Come leggere i condensatori ceramici

I condensatori sono componenti elettronici che immagazzinano energia elettrica e sono formati essenzialmente da due armature metalliche isolate fra di loro. L'isolante, che viene chiamato dielettrico, varia a seconda del materiale utilizzato. Tra i più...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un manometro digitale

Un manometro digitale è uno strumento semplice da leggere rispetto a tutti quelli disponibili sul mercato per altre tipologie di misurazioni, e soprattutto garantisce una lettura precisa con un margine di errore infinitesimale. In questa guida spieghiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.