Come Levigare Con La Carta Vetrata

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La carteggiatura si effettua sia come ultima fase della sverniciatura, per eliminare gli ultimi residui di vernice e uniformare la superficie trattata, sia per rendere lisce nuove parti di mobili sottoposti a nuova fase di lavorazione. In questa guida troverete tutti i suggerimenti su come levigare con la carta vetrata.

29

Occorrente

  • carta di vetro a grana grossa e fine
  • guanti da lavoro
  • blocchetto di legno tenero
39

Caratteristiche

In commercio vi sono vari tipi di carta abrasiva. Per utilizzarla adeguatamente bisogna conoscerne le caratteristiche. La carta abrasiva si differenzia, da un tipo all'altro, a seconda della sostanza applicata su di essa, della grossezza dei granuli di tale sostanza abrasiva e del tipo di supporto sul quale la sostanza è applicata. La carta di vetro, può essere usata sia manualmente sia montata su elettro-utensili. Se lavorate superfici piane e ampie, l'abrasivo dovrete montarlo su un apposito supporto, affinché rimanga ben disteso. Potrete utilizzare semplicemente un blocchetto di legno tenero, fasciandolo con la carta vetrata a grana grossa.

49

Carteggiatura

La carteggiatura può essere praticata con mezzi manuali o meccanici ossia mediante elettro-utensili come la levigatrice orbitale, quella roto-orbitale, la levigatrice a nastro, ecc.
Nei lavori di restauro è sempre consigliabile eseguire una carteggiatura manuale perché l'azione delle macchine può produrre un'azione troppo robusta. A questo punto, il supporto lo dovrete far scorrere lungo la fibra del legno con movimenti regolari e cercando di esercitare sempre la medesima pressione. Dopo qualche passaggio della carta a grana grossa, ovvero da 40 a 100 passate, dovrete passare ad una grana più fine, in modo da ottenere una migliore lisciatura.

Continua la lettura
59

Utilizzo

Il variare della grossolanità della sostanza abrasiva determina la capacità di eseguire finiture più o meno raffinate. Fate molta attenzione, perché con legni teneri, rischiate di impastare la carta vetrata con il polverino prodotto dalla lavorazione. Questo polverino oltre a non lasciarvi lavorare bene, raccogliendosi in grumi, può segnare il pezzo su cui stai lavorando. Quindi pulite frequentemente la carta con una spazzola oppure passandola più volte contro uno spigolo.
Molto importante è che non bagnate mai la carta vetrata e quindi lavorate sempre su legno perfettamente asciutto. Su parti variamente sagomate, la carta di vetro dovrete utilizzarla con le sole mani, oppure applicarla su elementi curvilinei, magari realizzati da voi, che seguano l'andamento della superficie da lisciare.

69

Ossido di alluminio

Le carte abrasive all'ossido di alluminio sono composte da materiali sintetici che normalmente sono di colore grigio chiaro, grigio o marrone chiaro. Questi tipi di carta vetrata sono consigliati per tutti i tipi di levigatura in generale. Possono fornire risultati eccellenti su una levigatrice elettrica e funzionano meglio sul legno grezzo, legno duro e i metalli. Sono disponibili in commercio come fogli di carta vetrata che possono essere utilizzati su superfici in legno, metallo, plastica e verniciate.

79

Ceramica

Le carte abrasive in ceramica sono composte da materiale sintetico normalmente di colore bruno-rossastro; inoltre, sono estremamente resistenti e dure, ideali per l'uso con levigatrici a motore. Questo tipo di carta vetrata potrebbe essere più costoso rispetto agli altri, ma potrebbe produrre risultati ideali per la levigatura grossolana. Sono eccellenti quando è richiesta una rimozione profonda del legno.

89

Carburo di silicio

La carta vetrata al carburo di silicio presenta spesso un supporto impermeabile. Questa carta vetrata, di solito è colore blu-grigio o nera e può essere utilizzata su superfici bagnate o asciutte ed è ideale per la lucidatura; fornisce risultati eccellenti su metallo, plastica, fibra di vetro e altre superfici. Può essere utilizzata con acqua per ridurre l'intasamento e prolungare la durata dell'abrasivo. È ideale per levigare il metallo.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usa sempre i guanti da lavoro in modo da evitare abrasioni alle mani.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come levigare le sculture di argilla

Se avete il desiderio di imparare le tecniche per poter realizzare delle sculture utilizzando l'argilla, allora la seguente guida potrebbe fare proprio al caso vostro. In particolare vi mostreremo come levigare le sculture di argilla, più precisamente...
Bricolage

Come levigare il granito

Il granito viene molto usato come materiale architettonico. Vengono apprezzate le sue caratteristiche di durezza e resistenza in quanto è una roccia ignea, ottenuta dal raffreddamento repentino del magma. Una volta posato è in grado di migliorare notevolmente...
Bricolage

Come realizzare una vetrata artistica

All'interno di questa breve guida che andremo a sviluppare nei prossimi passi, ci occuperemo d'arte. Nello specifico, come avrete già potuto scoprire attraverso la lettura del titolo stesso che contraddistingue la guida, andremo a spiegarvi Come realizzare...
Bricolage

Come riprodurre su un cartoncino una vetrata istoriata

La vetrata è un insieme di lastre di vetro a differenti gradi di opacità, montate su intelaiatura di legno o di metallo (per lo più piombo). Viene usata per sigillare ed eventualmente decorare finestre o altro genere di aperture nelle pareti. Può...
Bricolage

Come fare un disegno stile vetrata

Rendere le vetrate più belle dipingendo il vetro è stata, nel corso dei secoli, un'attività svolta e perfezionata dai migliori artisti e artigiani che, grazie a speciali griglie di piombo, riuscivano a mantenere distinti i colori creando in questo...
Bricolage

Come Levigare Le Pareti Delle Sculture Di Argilla

Le sculture di argilla, una volta realizzate e formate, possono essere lasciate così come sono, ovvero in maniera rustica, oppure, in alternativa, possono essere levigate e lisciate, il tutto a seconda dello scopo della scultura, dell'importanza della...
Bricolage

Come levigare il marmo

Le principali cause del degrado di un pavimento in marmo derivano spesso dall'azione di prodotti di pulizia contenenti acidi o dall'usura scatenata dall'eccessivo calpestio. Un pavimento di marmo, sia vecchio che nuovo, richiede dunque l'operazione di...
Bricolage

Come levigare la ceramica

Prima di dare vita a sculture belle e impeccabili con la ceramica bisogna lavorare la stessa con delle apposite procedure. Si tratta di un materiale abbastanza facile da rovinare, spazzare o scheggiare ecco perché bisogna anche stare molto attenti e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.