Come levigare le persiane in legno

Tramite: O2O 17/12/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli infissi delle nostre case sono perennemente esposti alle intemperie e, con il passare del tempo, tendono a rovinarsi irrimediabilmente. Le prime a rovinarsi ed a sgretolarsi sono le persiane in legno: questi infissi, infatti, donano un tocco estetico all'ambiente molto particolare, ma bisogna averne estremamente cura per evitare che si rovinino troppo in fretta. Regola principale è quindi una buona (e continua) manutenzione della loro superficie utilizzando prodotti specifici. A tal proposito, nei successivi passi, vi spiegherò come levigare le persiane in legno. Procediamo!

27

Occorrente

  • gel di sverniciatura
  • cartavetro oppure levigatrice elettrica
  • impregnante
  • pittura a spruzzo
  • smalto
  • stucco
37

Innanzitutto, il primo passo da compiere, consiste nello smontare le persiane. Oltre a ciò, armatevi di cavalletti su cui appoggiare la persiana di legno: in questo modo riuscirete a lavorare più facilmente. Proseguite con la sverniciatura poiché, prima di effettuare la levigatura, è fondamentale rimuovere le vernici e gli smalti vecchi dalla persiana; eseguite quest'operazione utilizzando della semplice tela abrasiva ma, nel caso abbiate la necessità di sverniciarle totalmente, potrete utilizzare dei prodotti in gel specifici. Spalmate il gel con un pennello su tutta la superficie della persiana, dopodiché aspettate pochi minuti affinché venga assorbito dal legno e proseguite con la rimozione con una spatola e della carta vetro.

47

Se utilizzerete quest'ultimo sistema, dovrete (sempre alla fine) scartavetrare per bene utilizzando dei guanti ed una mascherina, per evitare di venire a contatto con materiali tossici per la pelle e i polmoni. Successivamente, dovrete dare un aspetto omogeneo alla superficie con dello stucco, tappando ogni piccolo buchetto. Una volta che lo stucco sarà ben asciutto (circa 24 ore) ripassate su ogni punto la cartavetrata. In questo modo, la superficie risulterà, come già detto, tutta uguale e senza inestetismi. L'ultimo passaggio, consiste nel passare dell'impregnante, un prodotto che agisce sul legno proteggendolo dagli agenti atmosferici.

Continua la lettura
57

Per stendere questo prodotto, l'ideale sarebbe della vernice a spruzzo poiché è facile da utilizzare, ed è molto omogenea rispetto alla classica vernice da stendere con il pennello. Per terminare il lavoro di levigatura, passate dello smalto per infissi che proteggerà il legno della persiana e fisserà la vernice, così da non farla scrostare in un batter d'occhio. Ed ecco che le vostre persiane sembreranno davvero nuove e doneranno ancora una volta vivacità all'aspetto esterno dell'immobile.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come levigare la ceramica

Prima di dare vita a sculture belle e impeccabili con la ceramica bisogna lavorare la stessa con delle apposite procedure. Si tratta di un materiale abbastanza facile da rovinare, spazzare o scheggiare ecco perché bisogna anche stare molto attenti e...
Bricolage

Come Levigare Con La Carta Vetrata

La carteggiatura si effettua sia come ultima fase della sverniciatura, per eliminare gli ultimi residui di vernice e uniformare la superficie trattata, sia per rendere lisce nuove parti di mobili sottoposti a nuova fase di lavorazione. In questa guida...
Bricolage

Come Levigare Le Pareti Delle Sculture Di Argilla

Le sculture di argilla, una volta realizzate e formate, possono essere lasciate così come sono, ovvero in maniera rustica, oppure, in alternativa, possono essere levigate e lisciate, il tutto a seconda dello scopo della scultura, dell'importanza della...
Bricolage

Come levigare il granito

Il granito viene molto usato come materiale architettonico. Vengono apprezzate le sue caratteristiche di durezza e resistenza in quanto è una roccia ignea, ottenuta dal raffreddamento repentino del magma. Una volta posato è in grado di migliorare notevolmente...
Bricolage

Come levigare il marmo

Le principali cause del degrado di un pavimento in marmo derivano spesso dall'azione di prodotti di pulizia contenenti acidi o dall'usura scatenata dall'eccessivo calpestio. Un pavimento di marmo, sia vecchio che nuovo, richiede dunque l'operazione di...
Bricolage

Come levigare le sculture di argilla

Se avete il desiderio di imparare le tecniche per poter realizzare delle sculture utilizzando l'argilla, allora la seguente guida potrebbe fare proprio al caso vostro. In particolare vi mostreremo come levigare le sculture di argilla, più precisamente...
Bricolage

Come levigare un pavimento in marmo

Il marmo è un materiale molto pregiato e talvolta costoso che, spesso, viene utilizzato per la pavimentazione di grandi e piccoli edifici. L'effetto collaterale è che il calpestio ed i fattori ambientali rendono il marmo opaco ed antiestetico. Per...
Bricolage

Come dipingere i mobili in legno massello

La verniciatura dei mobili in legno massello è un'operazione che richiede molto tempo, pazienza e delicatezza. Il trattamento e la preparazione del legno alla verniciatura dipende dalle condizioni del legno massello. Infatti se si tratta di legno già...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.