Come levigare una porta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo una porta che si presenta con la vernice rialzata e la superficie leggermente ondulata a causa dell'umidità, possiamo intervenire con opportune operazioni che ci consentono di levigarla, e farla diventare come nuova e pronta per una mano di vernice. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come levigare una porta.

25

Occorrente

  • Levigatrice a mano
  • Carta abrasiva
  • Levigatrice orbitale
  • Stecca in metallo
  • Spatola in metallo
  • Cannello a gas
  • Murale in legno
  • Cementite
35

La prima operazione da fare, è di rimuovere la vecchia vernice che possiamo fare con del solvente specifico oppure utilizzando un cannello a gas, e riscaldare la parte per poi asportarla con una spatola in metallo. In tal caso, bisogna fare attenzione a non soffermarci troppo con la fiamma su di un solo punto, per evitare che la parte si bruci, e ci costringa poi ad assottigliarla eccessivamente per rimediare.

45

Con la porta libera dalla vernice, ecco che possiamo utilizzare una piallatrice manuale o una levigatrice orbitale elettrica che ci consentono di rimuovere altre porosità, e soprattutto levigare il legno su alcuni punti in cui si presenta deformato o con delle ondulazioni esteticamente poco gradevoli. Alla fine, possiamo utilizzare della carta abrasiva a grana doppia e dopo sottile, per rendere la superficie lignea, liscia e setosa, e soprattutto pronta per ricevere una nuova mano di colore. Un altro metodo per levigare la porta se non abbiamo nè la piallatrice nè tantomeno la levigatrice orbitale, è quello di prendere un murale in legno perfettamente piano, avvolgerlo in carta abrasiva, e poi strofinarlo aderente alla superficie della porta, riuscendo in tal modo a raggiungere l'obiettivo che ci siamo prefissati. Nel passo successivo, vediamo invece un'altra tecnica molto diffusa nel settore della lavorazione del legno, e che viene utilizzata dalla maggior parte dei maestri ebanisti.

Continua la lettura
55

L'operazione consiste nell'usare una lamiera sottile opportunamente dotata di un taglio a 45 gradi, che possiamo poi utilizzare sul legno come una spatola per asportare quello in eccesso, e che ci crea problemi dal punto di vista di spessori ed ondulazioni. In alternativa, la stessa spatola avvolta in carta abrasiva, ci consente di svolgere comodamente ed in modo efficace la stessa operazione. In tutti casi dopo aver ottimizzato il risultato, quindi ritrovandoci con la porta perfettamente levigata, prima di procedere con la nuova tinteggiatura, è consigliabile utilizzare della cementite da applicare con un pennello, in modo da riempire eventuali porosità che si sono create dopo la levigatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come levigare un vecchio parquet

I pavimenti in parquet tendono con il tempo ad usurarsi e a perdere la loro lucentezza, oppure si possono scheggiare e deformare. Con opportuni accorgimenti, è tuttavia possibile recuperarli e riportarli allo stato originario. In questa guida ci sono...
Casa

Come levigare le finestre in legno

Le finestre in legno donano un aspetto caldo e raffinato sia all'interno della casa che alla sua facciata esterna. Per avvalersi di questi bellissimi serramenti, bisogna occuparsi periodicamente della loro manutenzione. Gli infissi in legno, infatti,...
Casa

Come levigare il pavimento con la levigatrice trifase

Per poter ripristinare, ristrutturare e preparare la base per pavimentazioni graffiate o semplicemente vecchie si usa solitamente una levigatrice. La levigatrice, ed in particolari quelle trifasi, sono progettate e realizzate per ristrutturare pavimenti...
Casa

Come lucidare e levigare il marmo

Fare le pulizie domestiche, spesso, non è affatto facile. Soprattutto quando è necessario pulire alcune superfici molto particolari, come quelle di legno o di marmo, occorre anche tenere ben presente quali prodotti si utilizzano, per non rovinare irreparabilmente...
Casa

Come levigare il parquet

In questa bella guida, che ci accingiamo a scrivere e proporre ai nostri lettori, vogliamo parlare di un tema alquanto diffuso ed anche molto utile e cioè quello del come poter mantenere in ottima salute il proprio parquet. Nello specifico vogliamo imparare...
Casa

Come levigare la pietra

Raccogliere pietre rocciose può essere un hobby molto divertente per adulti e bambini, è poco costoso ed e un ottimo modo per stare a stretto contatto con la natura. Una volta trovate le pietre, è necessario pulirle per far emergere tutto il loro splendore....
Casa

Come creare una porta scorrevole da una vecchia porta

Se abbiamo conservato una vecchia porta di buona qualità, la possiamo riutilizzare, facendola diventare scorrevole. Come potrebbe capitare che per motivi di spazio, magari per poter usufruire della parete dove poggia la porta, la nostra vecchia porta...
Casa

Come levigare il cemento

Il cemento come ben si sa è un legante strutturale che serve a mantenere saldi le strutture. Ma il cemento può avere anche altre evoluzioni ed essere utilizzato direttamente come rivestimento. Già nei primi del 900 il pioniere di questo materiale che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.