Come liberarsi della talpa in giardino

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Fino a poco tempo fa l'habitat naturale delle talpe era rappresentato principalmente dal bosco. Oggi, purtroppo, ad esso si sono aggiunti il nostro giardino residenziali, i prati e gli orti, dove, a quanto pare, si trovano a proprio agio. I segnali di una loro presenza sono dati dalle montagnole, dalle buche e dai cumuli di terra sparsi un po' dappertutto. La loro fitta rete di gallerie sotterranee, scavate nel terreno, procurano dei danni non indifferenti alle radici di molte piante e alle verdure piantate rovinando così il nostro intento di tenere in ordine gli spazi verdi intorno alla nostra abitazione. La talpa è un mammifero cieco ma con olfatto e udito straordinario, come liberarsi della loro presenza?

26

Ci sono vari procedimenti da adottare. Alcuni sono meccanici e tendono a fare scappare dalla zona l'animale, senza ucciderlo. Altri invece sono basati su trappole ed su esche commerciali a base di Methiocarb, che procurano danni all'animale. Vediamo alcuni sistemi meccanici. Iniziamo con la proposizione dei ricci di castagne.

36

A qualcuno potrebbe sembrare inverosimile questo procedimento, ma funziona davvero. Quando è il periodo dei ricci di castagne, recati nel bosco munito di ottimi guanti protettivi e raccogline un bel po'. Una volta nel tuo orto di casa, infila ciascuno nei vari buchi che vedi lungo la galleria scavata dalla talpa. Durante la notte, quando essa si fa girovaga nel suo habitat, essendo cieca, si scontrerà con questi ricci.

Continua la lettura
46

L'animale impaurito, ne riporterà delle punture dolorose, al punto tale da fuggire e abbandonare la tana. Un altro sistema contro le talpe consiste nell'inserire in uno dei buchi visibili sul terreno, la pompa dell'irrigazione e far scorrere molta acqua, fino ad allagare tutti i cunicoli sotterranei. La talpa, trovandosi in una situazione di pericolo, uscirà senza pensarci due volte, abbandonando così la tana. Un altro metodo potrebbe essere piantare dei bastoncini di legno nel terreno con un'estremità fuori, questo creerà un microfono naturale che disturberà l'udito della talpa, costringendola così ad allontanarsi dalla propria tana. Altre armi a disposizione per allontanarle sono gli odori acri e intensi o il fumo.

56

Ad esempio, puoi inzuppare alcuni stracci vecchi nel creosoto e infilarli nelle varie buche, oppure spargere dei prodotti innocui a base di ammonio-solfato o ancora usare delle particolari cartucce fumogene che si trovano in commercio. Quando saranno andate via, per non farle tornare, cospargi il tuo prato con un ottimo concime che contiene un repellente molto sgradito. Fai richiesta di esso, recandoti presso il tuo solito Consorzio agrario. Eliminare le talpe risulta fondamentale poiché ogni talpa può far nascere 7 piccole talpe che a loro volta possono proliferare distruggendo così il vostro giardino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

La talpa da giardino: come fare per eliminarla

Avere un giardino intorno alla propria abitazione è sicuramente il sogno di molte persone. Tuttavia chi ne possiede uno sa bene che spesso esso è rovinato dalla presenza di alcuni fastidiosi animaletti. Uno tra questi è senza dubbio la talpa che può...
Giardinaggio

Cosa fare se si trova una talpa in giardino

Se l'appezzamento di terreno che intendiamo destinare a giardino si presenta con dei vistosi fori, è importante sapere che la zona potrebbe essere invasa dalle talpe, per cui è necessario adottare delle tecniche specifiche poiché i roditori potrebbero...
Giardinaggio

Come Liberarsi Del Problema Dell' Afide Grigio Del Melo

Il melo è tra le piante da frutto maggiormente coltivate, di aspetto gradevole, decora elegantemente un giardino ed i suoi frutti sono sempre graditi. Purtroppo però come per la maggior parte di alberi da frutto, necessita di costante manutenzione....
Giardinaggio

Come liberare il prato dalle talpe

Le talpe sono costantemente alla ricerca di insetti sotterranei. Questa loro caccia al cibo però provoca gravi danni a prati, giardini e orti. Le talpe sono dei roditori che vivono in buche profonde nel terreno, sono cieche e possiedono un udito e...
Giardinaggio

Come eliminare i topi dal giardino

Chi possiede un giardino prima o poi deve affrontare il problema dei topi. Questo problema è davvero molto seccante in quanto questi animaletti sono una minaccia non solo per le piante del giardino, ma anche per la propria salute. Infatti, i topi generalmente...
Giardinaggio

Come Liberare Il Giardino Dalla Gramigna

La gramigna è un'erba infestante provvista di un lungo stelo strisciante, sottile e robusto, che propagandosi si radica dando così luogo a nuovi individui. La gramigna è comune nei terreni incolti ma lo è anche nei giardini, dove può rovinare ortaggi...
Giardinaggio

Come progettare un giardino botanico

Con il termine giardino botanico si intendere una sorta di museo di storia naturale all'aperto, ovvero un luogo dove è possibile ammirare specie di fiori e di piante, la cui conservazione è l'obbiettivo primario. Infatti all'interno di questa tipologia...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino ecosostenibile

Per avere un giardino rispettoso della natura è importante prestare attenzione ad alcuni elementi apparentemente banali, come la scelta delle piante e del terriccio, per realizzare e mantenere nel tempo un giardino rigoglioso ma coltivato nel rispetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.