Come liberarsi delle vespe e dei relativi nidi

Tramite: O2O 21/05/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come liberarsi delle vespe e dei relativi nidi

Come è noto, a differenza delle api, le vespe sono molto comuni nelle grandi città ed hanno l'abitudine di nidificare nei posti più impensati. Sono anche molto aggressive soprattutto se disturbate e questo è per noi sicuramente un problema se abbiamo un nido proprio vicino alla finestra o al balcone. Per evitare il proliferare delle vespe e la loro nidificazione, c'è tuttavia un rimedio naturale e molto efficace. Vediamo allora in questa guida come liberarsi delle vespe e dei relativi nidi.

26

Occorrente

  • Canna lunga
  • Giornali
  • Alcool o benzina
  • Stucco e cemento
36

Localizzare il luogo del nido

Per prima cosa bisogna individuare il luogo esatto dove è stato creato il nido. Non passerà infatti molto tempo che sicuramente si riesce ad individuarne qualcuna che fa la spoletta tra l'esterno ed il nido stesso. Quando ci siamo accertati che anche altre vespe si dirigono nella stessa direzione, allora significa che abbiamo localizzato e circoscritto l'area.

46

Bruciare il nido

Una volta individuato il nido bisogna procurarsi una canna abbastanza lunga alla cui estremità vanno arrotolati alcuni fogli di giornale tenuti fermi con lo scotch per sigillare i pacchi. A questo punto la parte (simile ad una torcia), va cosparsa di alcool, fatta bruciare e diretta prontamente verso il nido appena individuato. Il fuoco, con il suo calore e soprattutto il fumo, tendono a far uscire tutte le vespe dal nido. Nel caso si dovesse notare qualche vespa cadere a terra bruciata, non è il caso di preoccuparsi in quanto essendo il loro, un regno di tipo oligarchico, tendono fino all'ultimo di salvaguardare il loro habitat e la regina, anche aggredendo la fiamma. Questa è dunque l'occasione giusta per poter accedere al nido libero da vespe e spostarlo in un altro luogo. Tuttavia, c'è da aggiungere che se il calore è costante, il nido si stacca da solo dalla parete o dalla grondaia e casca per terra diventando molto più agevole afferrarlo ed eliminarlo definitivamente.

Continua la lettura
56

Rendere la superficie sfavorevole alla nidificazione

Se tuttavia non abbiamo spazio a sufficienza tipo un giardino o un orto, ma abitiamo in un condominio, bisogna assolutamente bruciare il nido prima che "l'esercito" di vespe ritorni. In questo caso, con dell'alcool o benzina, si provvede in brevissimo tempo a farlo ardere. Adesso, scampato il pericolo bisogna evitare che la nidificazione avvenga di nuovo per cui, se le finestre o le grondaie hanno sporgenze o buchi anomali, conviene provvedere alla loro otturazione con dello stucco (nel primo caso) o con del cemento, livellando la superficie, facendola diventare liscia e quindi non adatta per nidificare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come allontanare le vespe

Se al ritorno dalle vacanze trovassi un nido di vespe ad aspettarti nel cassonetto della tapparella di casa, il rientro, già di per sè traumatico, potrebbe trasformarsi in un vero e proprio incubo. Se non sei mai stato punto da uno di questi insetti...
Bricolage

Come montare e fissare un bastone da tende con i relativi supporti

Tende o tendine hanno bisogno di un bastone per essere fissate alla finestra; mentre le tendine vanno applicate al vetro con semplici bacchette che si incastrano nell'intelaiatura dell'infisso, le tende vanno fissate a bastoni che possono essere a vista...
Bricolage

Come liberarsi di un topo senza ucciderlo

La casa rappresenta il luogo dove sentirsi a proprio agio, ma soprattutto dove potersi riposare tranquillamente. A volte però ci troviamo difronte a un problema. Questo riguarda la presenza di un animaletto entrato di soppiatto in casa nostra. Ciò il...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda natalizia in pasta

Quando il Natale è alle porte, per strada, all'interno dei negozi, e nei supermercati di quartiere, si sente odore di regali, addobbi, luci e voglia di passare tempo piacevole assieme ai propri cari. Se volete avere una ghirlanda, avete due strade da...
Bricolage

Come costruire una trappola per mosche

Con l'arrivo della bella stagione ritornano pic nic, pranzi all'aperto e, naturalmente, si presenta puntuale il problema delle mosche, così fastidiose e sempre avide di cibo e di zucchero. In questa guida voglio insegnarvi come costruire una trappola...
Bricolage

Come realizzare un allevamento di oche

L'oca rappresenta uno dei primi volatili addomesticati dall'uomo. Questi animali sono molto simili alle anatre ma, a differenza di quest'ultime, non hanno una grande predilizione per l'acqua. Se state pensando di realizzare un allevamento di oche nel...
Bricolage

Come costruire una piccionaia

Il termine "piccionania" identifica lo spazio in cui vengono allevati uccelli in generale, piccioni e colombi in particolare. Questo spazio trova tradizionalmente posto nelle soffitte o negli ultimi piani dei palazzi, anche se ultimamente molti optano...
Bricolage

Come costruire un nido per passerotti

La nidificazione è il lavoro che gli uccelli effettuano per costruire un nido. Gli uccellini che non migrano spesso non sanno dove e come ripararsi dal freddo che è sempre più frequente e pungente. Alcuni uccelli nidificano presto, altri più tardi....