Come lisciare il legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il legno è il materiale naturale perfetto per elaborare e realizzare oggetti di qualsiasi tipologia. Esso risulta ideale per prodotti intarsiati, scolpiti e lisci. In particolare, in questa guida ci concentriamo su quest'ultimo particolare e vi spieghiamo come lisciare il legno. Si tratta di un procedimento che può avvenire tramite metodi dalle tecniche molteplici, oltre che con l'applicazione di vari materiali specifici. Adesso entriamo nei particolari e vediamo come seguire la vostra procedura.

26

Occorrente

  • Piallatrice manuale o elettrica
  • Carta vetrata e abrasiva
  • Olio di lino
  • Pomice in polvere
36

Vediamo come lisciare il legno. Se amate il bricolage potete sicuramente divertirvi. Prima di tutto, dovete rendere le superfici perfettamente levigate. Una misura fondamentale sia dal punto di vista estetico che per la tinteggiatura da applicare. Alcuni attrezzi e materiali risultano indispensabili per la vostra operazione. Ad esempio, non dimenticatevi di una piallatrice automatica o manuale e di un po' di carta vetrata. Da non lasciare in secondo piano i liquidi per rimuovere le porosità e le polveri per l'idratazione del legno durante le varie fasi di lavorazione.

46

A questo punto, procedete con ordine. Parliamo innanzitutto del legno grezzo, caratterizzato da superfici irregolari e porose. In questo caso, posizionate il pezzo di legno su un banco situato in piano. Bloccatelo con vari morsetti laterali. Quindi, spianatela con una piallatrice manuale o una elettrica per perdere molto meno tempo. In questo modo, eliminerete anche tutte le impurità. Al termine di questo trattamento preliminare, il legno apparirà molto più liscio. Tuttavia, per una superficie al tatto maggiormente setosa, dovrete seguire altri accorgimenti di una certa rilevanza. Continuate a scoprire come lisciare il legno.

Continua la lettura
56

Adesso dovete prendere della carta vetrata a grana media. Compattate ancora di più le fibre situate sulla superficie del legno. In seguito, con l'ausilio di un panno imbevuto di acqua, ripulite per rimuovere la segatura conseguente allo strofinio. Quindi, utilizzando un pennello, applicate dell'olio di lino. Lasciatelo in posa per circa una mezz'oretta. Se il legno risulta troppo disidratato, vi suggerisco di applicare un'ulteriore mano di olio. In questo modo, lo idraterete al meglio e sarà più semplice lisciare il legno.

66

Adesso, proseguite prendendo della tela abrasiva sottile. Avvolgetela all'interno di un pezzo di legno perfettamente piano e adoperatela come levigatrice. Il vostro obiettivo è quello di lisciare il legno e metterlo in piano contemporaneamente. Inoltre, bisogna evitare ogni genere di dosso, fastidioso ed antiestetico. Quando avete terminato il lavoro di lisciatura, cospargere il legno con della pomice in polvere. Si tratta di un accorgimento importante per l'eliminazione di ogni residuo generato dalla levigatura. Rifinite il vostro legno con olio o flatting per mettere in evidenza le varie venature. Con il legno lisciato, potete applicare qualsiasi colore e lavorazione, come ad esempio la lucidatura a cera o a tampone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Usare Il Mastice Legno O Legno Fluido

Chi ama dedicarsi ai lavori di bricolage e, in particolare quelli che prevedono l'utilizzo del legno, sicuramente conosce il mastice di legno o legno fluido: un preparato ottenuto impastando della finissima segatura ad un legante (come olio di lino, colla...
Materiali e Attrezzi

Come carteggiare il legno

Carteggiare il legno può rivelarsi essere un compito lungo e noioso, ma lo si può completare nella metà del tempo e con ottimi risultati semplicemente utilizzando gli attrezzi adeguati e seguendo alcuni metodi. Utilizzando pochi strumenti è possibile...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la carta al legno

Quando si svolgono delle attività di artigianato può succedere che venga richiesto l'incollaggio tra la carta e il legno. I normali adesivi molto spesso non sono adatti per questo tipo di procedura perché o non attacca bene il foglio oppure rischia...
Materiali e Attrezzi

Legno lamellare: consigli per la scelta

Il legno lamellare è un materiale speciale che si presta a numerosissimi utilizzi creativi e di design nel campo dell'arredamento e della costruzione di mobili, oggetti e forniture fai da te. Il legno lamellare rappresenta una tipologia particolare di...
Materiali e Attrezzi

Pregi e difetti del legno lamellare

Quando si parla di legno lamellare ci si riferisce a un tipo di materiale strutturale abbastanza solido e e resistente. Questo genere di materiale si ottiene incollando tra di loro delle tavole di legno che seguono a loro volta dei criteri di classificazione...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare una bruciatura dal legno

Il legno è un materiale che non manca mai nelle nostre case. Tutti noi nelle proprie abitazioni abbiamo almeno un mobile antico, o una porta di legno, o il pavimento in parquet, o un tavolo di legno, o un piano di lavoro in cucina e tantissime altre...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

I tipi di legno più comuni nell'arredamento

Il legno possiede un fascino che non sembra temere il trascorrere del tempo. Un materiale "vivo", capace di riscaldare l'ambiente domestico rendendolo accogliente e famigliare. Ovviamente non tutti i tipi di legno sono uguali. Ognuno possiede infatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.