Come lubrificare finestre persiane e porte

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le porte, le finestre e le persiane sono spesso soggette ad un deterioramento che ne determina un fastidioso cigolio. Per eliminarlo, in commercio potrete trovare facilmente lo spray al Teflon, il silicone spray ed i lubrificanti antiruggine (come l'olio per la macchina da cucire o il petrolio). Tuttavia, dovrete fare molta attenzione che quest'ultimi vengano in contatto soltanto con le parti realizzate in ferro e non tocchino la superficie dei profili. Nei passaggi successivi di questa guida, vi spiegherò come lubrificare correttamente i vostri infissi.

27

Occorrente

  • Panno morbido
  • Pennellino
  • Cunei di legno
  • Cacciavite
  • Olio lubrificante
37

Pulire le parti da lubrificare

Innanzitutto, attraverso l'utilizzo di un pennellino, dovrete procedere alla pulizia delle parti da lubrificare, in modo da rimuovere la polvere e lo smog. In talune cerniere, il tappo potrebbe essere rimosso mediante un cacciavite spaccato oppure la lama di un coltello. Dopo averlo rimosso (se possibile), dovrete immettere il beccuccio della pompetta, pompare due o tre volte e rimettere il tappetto nel relativo alloggio. Una volta fatto ciò, dovrete passare immediatamente un panno per pulire l'eventuale fuoriuscita dell'olio, dopodiché dovrete aprire e chiudere diverse volte lo specifico infisso (la porta, la finestra o la persiana) per lubrificare bene tutto il meccanismo interno.

47

Lubrificare le guarnizioni

Successivamente, dovrete lubrificare anche le guarnizioni, che sono soggette allo sfregamento continuo con l'infisso durante la chiusura e l'apertura del medesimo. Pertanto, dovrete spruzzare l'olio lubrificante su ciascuna guarnizione, per poi passarvi un panno morbido. Inoltre, dovrete fornire del grasso anche ai ferma-persiane, altrimenti potrebbero incastrarsi. In caso di porte da interni fatte d'acciaio, potrete utilizzare una minima quantità di grasso. Per tutto il blocco della serratura, invece, vi consiglio di continuare ad impiegare il silicone spray oppure di procurarvi un buon olio per la macchina da cucire.

Continua la lettura
57

Terminare il lavoro

Per far rientrare lo scocco della maniglia, dovrete ruotare quest'ultima mantenendola ferma. A questo punto, dovrete introdurre il beccuccio del flacone o della pompetta nello spazio laterale, pompare due o tre volte e muovere ripetutamente la maniglia, in modo da diffondere il grasso internamente. In seguito, dovrete rimuovere la chiave, immettere il beccuccio dentro, spruzzare l'olio lubrificante, inserire nuovamente la chiave ed aprire e chiudere svariate volte, lavando quest'ultima e gli infissi. Infine, dovrete sollevare la porta d'acciaio insieme ad un'altra persona, collocare sotto due cunei di legno, applicare un po' di lubrificante sulle spine delle cerniere e rimettere tutto a posto.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come usare la levigatrice per persiane

Se avete intenzione di restaurare delle persiane in PVC o in legno, potete intervenire con una levigatrice specifica che si rivela molto pratica e versatile ai fini dell'uso, e che consente di ottimizzare il risultato rendendo la struttura perfettamente...
Materiali e Attrezzi

Come lubrificare la catena della bici da corsa

I dispositivi meccanici come si sa vanno sempre manutenuti al meglio per funzionare correttamente. Non fa eccezione la bicicletta; tanto più se si tratta di un mezzo da corsa, utilizzato per svago o per competizione. In questa guida parleremo, in particolare,...
Materiali e Attrezzi

Come lubrificare una macchina per cucire

La macchina da cucire, ottimo mezzo ma è difficile ottenere un funzionamento costante nel tempo se i suoi meccanismi non sono ben puliti e lubrificati periodicamente. La lubrificazione è il passaggio che garantisce l'efficienza, questo passaggio consiste...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dalla modanatura delle porte

Occuparsi di piccoli lavori di restauro è abbastanza semplice per i più pratici con il fai da te. Restituire carattere ad un vecchio mobile può dare nuova vita alla nostra casa. Ma questo genere di modifiche si possono effettuare anche su porte e infissi....
Materiali e Attrezzi

Come levigare le porte di un armadio

Se state pensando di rinnovare l'aspetto della vostra casa, questa guida farà al caso vostro. Ci occuperemo, infatti, di come levigare le porte di un armadio. In effetti, con il passare del tempo, il legno può presentare i segni dell'usura, scheggiature...
Materiali e Attrezzi

Come Stringere Le Viti Allentate Dei Cardini Delle Porte

Una delle cose più odiose che può accadere in casa riguarda le porte. Quante volte capita che aprendole e chiudendole ripetutamente, queste inizino ad assumere strani comportamenti come cigolare, strisciare a terra, pendere da un lato e cosi via. Queste...
Materiali e Attrezzi

Come ingrassare i cuscinetti di un motore

Se intendiamo pulire a fondo un qualsiasi motore elettrico, oltre alla pulizia esterna tipo la rimozione di ruggine e sporco, è necessario lubrificare la parte interna e soprattutto i cuscinetti a sfera, che sono fondamentali per il corretto funzionamento...
Materiali e Attrezzi

Legno wengè: caratteristiche e utilizzi

Il legno Wengè, è originario delle foreste del Congo e del Monzambico. È tendenzialmente un legno molto duro e compatto dal colore bruno con striature tendenti al nero. Generalmente viene utilizzato per l'arredamento, nell'edilizia, per quanto riguarda:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.