Come lucidare con le cere liquide

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se possediamo dei pavimenti che vanno particolarmente protetti da agenti chimici o da azioni meccaniche, come quelli costituiti da graniglia, marmo, palladiana, travertino, ardesia o marmettoni (composti da scaglie di varie dimensioni unite dal cemento), gomma, PVC, linoleum, legno (sia naturale che trattato) e vogliamo renderli più belli, magari per ripristinare l'antica brillantezza usurata nel tempo, possiamo lucidarli con le cere liquide. Queste infatti hanno lo scopo di abbellire i pavimenti, esaltando i loro colori ed occultando eventuali piccole imperfezioni. Inoltre li difendono da probabili rischi causati dalla luce o dalle macchie, rivestendoli con un film protettivo, che li salvaguarda anche dalla polvere. Le cere liquide possono essere usate, per gli stessi motivi, anche per i mobili rustici ed ecco che la guida di oggi ci fornisce delle utilissime spiegazioni per scoprire come utilizzarle. Vediamole insieme.

26

Occorrente

  • Cere liquide, panno di lana, lucidatrice con spazzole di feltro, pennellini, tampone con ovatta, olio di semi di lino, tampone di lana, trapano elettrico con cuffietta di peluche.
36

Il primo e più comunemente diffuso metodo per usare le cere liquide è quello di spargerle con uno straccetto asciutto, a macchia di leopardo, sulla superficie del pavimento, e lasciarle poi essiccare per almeno 20 minuti. Trascorso tale tempo, gran parte della cera sarà stata assorbita dalle fibre di cui la superficie si compone, per cui basterà eliminare l'effetto bagnato per ottenerle pulite e soprattutto lucide. Infatti l'operazione finale per ottimizzare il risultato è quella di utilizzare una scopa con un panno di lana.

46

Il metodo appena descritto è l'ideale per superfici che vengono curate spesso, e che quindi si presentano già in buone condizioni. Infatti, se si tratta di pavimenti in cotto o in marmo di una casa di montagna dove in genere ci si reca due o tre volte all'anno, conviene utilizzare una lucidatrice a spazzole rotanti in feltro, che aiutano a cospargere e nel contempo lucidare la superficie in modo uniforme. Se invece le parti da lucidare sono costituite da un parquet in legno o dei mobili, possiamo utilizzare dell'ovatta o un pennellino per distribuire le cere, e poi dopo averne atteso l'essiccazione, asciugarle con un panno di lana ed infine con un tampone, proprio come avviene per i mobili classici. In alternativa, possiamo usare un trapano elettrico dotandolo di una cuffietta di peluche di colore bianco, e per evitare striature, lo utilizzeremo con movimenti circolari.

Continua la lettura
56

Infine, se abbiamo degli oggetti piuttosto piccoli da lucidare, come ad esempio scatoline in legno, portagioie o parti corredate di fregi e modanature in bronzo con inserti in pelle, come ad esempio una calatoia in stile Luigi XVI, allora per evitare di danneggiare i colori naturali, converrà applicare le cere liquide con un pennellino sottile, e procedere con la lucidatura (tramite un batuffolo di ovatta), solo dopo aver atteso il tempo necessario per l'essiccazione. Successivamente si potrà utilizzare un tampone realizzato con dei fili di lana che non graffiano la superficie, e la renderanno anzi particolarmente lucida e setosa. A margine di quanto abbiamo descritto, va aggiunto che se il legno si presenta particolarmente secco, nella cera liquida possiamo aggiungere anche un olio idratante, ed in questo caso il migliore da utilizzare è quello di semi di lino.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggere le istruzioni d'uso sulla confezione della cera liquida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come lucidare il titanio

Il titanio è un metallo leggero e molto forte, con un altro grado di lucentezza; è comunemente utilizzato per la realizzazione di prodotti come strumenti medici, protesi, impianti dentali, telefoni cellulari, gioielli e mondature e per occhiali. Il...
Materiali e Attrezzi

Come lucidare una pietra grezza

Raccogliere pietre grezze è un hobby molto divertente sia per i bambini che gli adulti, è un modo che comporta pochissime spese, inoltre è una buona maniera per stare in stretto contatto con la natura. Ma le pietre appena raccolte, sono grezze, perciò...
Materiali e Attrezzi

Come lucidare la vetroresina

La vetroresina rappresenta un materiale abbastanza resistente che viene particolarmente utilizzato per la realizzazione di differenti tipologie di oggetti. La vetroresina si tratta di un materiale sostanzialmente plastico, rinforzato mediante l'ausilio...
Materiali e Attrezzi

Come lucidare le pietre rocciose

Le pietre rocciose sono elementi naturali a cui siamo abituati. Alcune di esse sono preziose altre un poco meno, altre hanno delle proprietà sorprendenti. La maggior parte della gente ha a casa o ha avuto delle pietre particolari trovate durante qualche...
Materiali e Attrezzi

Come lucidare il granito

Il granito è un materiale di costruzione molto pregiato che si distingue per la sua bellezza e per la sua lunga durata. Quando viene installato ed utilizzato come controsoffitto o pavimento, il granito fornisce quella distinzione che pochi altri materiali...
Materiali e Attrezzi

Come lucidare il silver plated

Il silver plated è un metallo di colorazione grigia simile all'acciaio, costituito da un sottilissimo strato di argento che, in genere, è ottenuto attraverso il vapore spruzzato sopra la superficie. Solitamente, questo metallo viene impiegato per l'arredamento,...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere l'auto con la lacca acrilica

Molto spesso capita di avere dei piccoli graffi che rovinano l'aspetto estetico delle proprie auto. I costi per le riparazione, anche di piccole aree della carrozzeria, possono risultare piuttosto elevati. Lo scopo di questa guida è quello di capire...
Materiali e Attrezzi

Come rifinire le piastrelle di marmo

Rifinire una superficie composta da piastrelle di marmo può essere un'operazione meno improbabile da eseguire con il fai da te di quanto possa sembrare. Siano esse delle mattonelle che compongono un pavimento, una parete o magari un altro tipo di rivestimento,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.