Come lucidare la vetroresina

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La vetroresina rappresenta un materiale abbastanza resistente che viene particolarmente utilizzato per la realizzazione di differenti tipologie di oggetti. La vetroresina si tratta di un materiale sostanzialmente plastico, rinforzato mediante l'ausilio del vetro. Appunto per questo motivo è particolarmente resistente ed adeguato a svariati tipi di operazioni di costruzione e di manutenzione. La vetroresina, tra l'altro, è anche molto utilizzata nel settore del bricolage e nell'arte del fai da te per decorare o per dar luogo a dei piccoli oggetti attraverso degli stampi speciali. Grazie a questo materiale, infatti, si riescono a creare dei simpatici soprammobili, nonché dei gioielli ed alcuni elementi decorativi di arredo. La vetroresina presenta un aspetto molto gradevole, lucido e brillante. È per questo motivo che si tratta di un materiale abbastanza apprezzato. A partire dagli oggetti in vetroresina più piccoli fino a quelli più grandi e più complessi che ci sono, come ad esempio le strutture delle barche, è sempre e comunque necessario applicare una costante e regolare opera di manutenzione. La vetroresina ha la necessità di eseguire, infatti, una costante manutenzione per poter essere sempre al meglio del suo stato, sia da un punto di vista estetico sia da un punto di vista strettamente pratico nonché funzionale. In questa semplice ed esauriente guida vi forniremo alcuni utili consigli per poter lucidare la vetroresina senza graffiarla e senza danneggiarla. Ecco, quindi, come lucidare questo tipo di materiale.

27

Occorrente

  • Prodotti lucidanti.
  • Lucidatrice.
  • Panno asciutto morbido.
  • Pasta abrasiva di tipo 00.
37

Innanzitutto, prima di lucidare qualsiasi superficie di vetroresina, è fondamentale pulirla a fondo. Questo consente di agire direttamente sullo strato di interesse, evitando di trattare anche lo sporco oppure le patine di polvere che vi si accumulano al di sopra. Nel corso del tempo ed a causa dell'attività che si svolge con gli oggetti costituiti da questo genere di resina, è normale che ci sia la necessità di eseguire dei trattamenti specifici e regolari nel tempo.

47

Dopo aver pulito tutta quanta la superficie di vetroresina ed averla lavata in maniera minuziosa, si possono seguire delle strade diverse per la sua lucidatura. La soluzione più semplice per lucidare la vetroresina nel migliore dei modi consiste nell'utilizzo di prodotti già preparati in commercio che consentono di lucidare la vetroresina con un minimo sforzo. È sufficiente andare a spruzzarli, per poi passare dei panni ben intrisi di prodotto, in modo tale da avere un risultato ottimale in pochi istanti. Vi invitiamo a cliccare nel link sopra riportato, per poter vedere qualche utile prodotto in grado di pulire accuratamente una superficie di vetroresina.

Continua la lettura
57

Un'altra soluzione molto valida richiede l'utilizzo di apposite lucidatrici. In questo caso è fondamentale avere l'attrezzatura adeguata. Si deve acquistare della pasta abrasiva di tipo 00 ed un tampone di media durezza da applicare all'attrezzo. Se non si è in possesso di una lucidatrice per le superfici in vetroresina, si può ovviare a questo, mediante l'utilizzo di un trapano provvisto di platorello.

67

Quando si utilizzano dei trapani oppure delle lucidatrici sulla vetroresina, si deve prestare il massimo dell'attenzione ai giri che essi compiono. La vetroresina rappresenta un materiale che si scalda molto facilmente a contatto con gli sfregamenti, e per questo motivo potrebbe raggiungere delle temperature elevate nel giro di pochissimo tempo. Sicuramente questo è un qualcosa che deve essere evitato nel modo più assoluto, altrimenti si potrebbero generare delle deformazioni sull'intera zona in vetroresina.

77

Dopo aver effettuato la lucidatura sulla vetroresina con il metodo che più si preferisce, è consigliabile procedere con una bella lavata all'intera superficie da trattare. Questo può essere fatto in maniera manuale, oppure mediante l'ausilio di una idropulitrice. Naturalmente questo genere di operazione deve essere eseguita a lavoro concluso, calcolando anche i tempi necessari al prodotto utilizzato per agire e per fissarsi sulla vetroresina. Siamo certi che mettendo in pratica questi piccoli consigli che vi abbiamo fornito, sarete in grado di ottenere il risultato desiderato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come usare la vetroresina

La vetroresina è una tipologia di plastica la quale è rinforzata con il vetro. Esso può essere in forma di tessuti o tessuto non tessuto, impregnato con delle resine termo-indurenti, normalmente in forma liquida a base di vinilestere, epossidica o...
Materiali e Attrezzi

Come carteggiare la vetroresina

Quando si eseguono dei lavori di riparazione, soprattutto sulle macchine o su pezzi di essa, il materiale più usato è certamente la vetroresina. Un materiale chimico molto usato per questo tipo di lavori ma che richiede delle piccole accortezze e lavorazioni...
Materiali e Attrezzi

Come riparare superfici in vetroresina

La vetroresina liquida o solida si presta moltissimo per le riparazioni di oggetti della stessa natura; infatti, in circolazione ce ne sono tantissimi come ad esempio barche, paraurti di automobili oppure ripiani di mobili tipo il lavello o il piano...
Materiali e Attrezzi

Come riparare una piscina in vetroresina

Le piscine in vetroresina sono molto resistenti e perciò durano per molti anni se ci si prende cura di esse. In caso contrario saranno più suscettibili a danneggiamenti e richiederanno molto tempo per la loro riparazione. Se possedete una piscina in...
Materiali e Attrezzi

Come applicare la vetroresina su lamiera

Resistente e leggera, la vetroresina è un ottimo materiale plastico. Specialmente per l'impiego nelle industrie automobilistiche, navali ed aeronautiche. Si costituisce di elementi plastici, come la resina poliestere oppure epossidica. Il tutto in abbinamento...
Materiali e Attrezzi

Come colorare la vetroresina

La vetroresina è un materiale particolarmente robusto utilizzato per realizzare molti oggetti, tra cui mobili e paraurti delle auto. Per colorarla sono necessari però alcuni passaggi fondamentali, affinché i colori attecchiscano e non si stacchino...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un pupazzo in vetroresina

La vetroresina è un materiale ricavato da un insieme di componenti, quali il poliestere, il vinilestere, e così via. Questo materiale, viene praticamente, utilizzato in qualsiasi campo. Infatti, andando ad analizzare la sua composizione, questo materiale,...
Materiali e Attrezzi

Come incollare il legno sulla vetroresina

Prima di iniziare il lavoro, è bene sapere che bisogna svolgerlo in un ambiente adeguato. Tutte le resine epossidiche devono essere esercitate quando la temperatura ambientale è fra i 15 e i 25 gradi. Una temperatura troppo bassa, può dare dei mutamenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.