Come lucidare una pietra grezza

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Raccogliere pietre grezze è un hobby molto divertente sia per i bambini che gli adulti, è un modo che comporta pochissime spese, inoltre è una buona maniera per stare in stretto contatto con la natura. Ma le pietre appena raccolte, sono grezze, perciò per far emergere il loro splendore, è necessario pulirle. Fortunatamente le pietre hanno una tale durezza che le rende facili da lucidare senza incorrere nel rischio di romperle. Per lucidarle non dovete avere particolari attrezzi, basta avere un po' di tempo e la passione nel farlo. Vediamo quindi di seguito come lucidare le pietre grezze.

27

Occorrente

  • Scalpello
  • Carta vetrata adatta
  • Acqua e olio
  • Trapano con il dischetto abrasivo
  • Pasta abrasiva
  • Cera forma solida
37

Le pietre una volta che le lavorerete rilasceranno delle polveri, perciò per prevenire che le respiriate è bene che vi procuriate una mascherina, oltre ai guanti per evitare tagli durante la lavorazione.
Per iniziare rimuovete eventuali sporgenze sulla pietra usando uno scalpello, per far mantenere alla pietra la sua forma, e rendendo più semplice la successiva lucidatura. In seguito lucidate, premendo con forza sulla carta vetrata, per eliminare i graffi provocati dai passaggi antecedenti. In base al tipo di pietra dovrete utilizzare l'apposita carta vetrata, Ad esempio per le pietre morbide l'ideale è la carta vetrata che va da 50 a 150.

47

Quindi lavate e fate asciugare bene la pietra. Ora dovete eliminare le porosità in essa contenute, e darle la sagoma desiderata, possibilmente eliminando i tagli vivi. Potete anche creare delle facce come fosse un diamante se desiderate. Per iniziare utilizzate della carta abrasiva imbevuta con dell'acqua e l'olio. L'acqua serve per evitare di disperdere polveri nell'ambiente, mentre l'olio per una levigatura più in profondità. A questo punto iniziate a usare il trapano con il dischetto abrasivo per togliere i pezzi grandi se ci sono, mentre per quanto riguarda i pezzi piccoli potete sempre usare i dischi abrasivi ma di dimensioni minori.

Continua la lettura
57

Per raggiungere il scopo prendete la pietra e cospargetela con della pasta abrasiva, e iniziate a strofinarla molto accuratamente finché non avrete ottenuto una superficie liscia senza porosità.
Successivamente con della cera in forma solida, e un panno di lana, continuate ulteriormente a lucidare la pietra finché non sarà diventata lucida quasi come a specchio, simile a quelle molto pregiate come l'ossidiana, che è la tipica pietra proveniente dal Messico conosciuta per la sua straordinaria bellezza e il suo colore nero lucido.
Complimenti, avete lucidato la vostra pietra grezza!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mentre lavorate usate una mascherina per evitare di respirare le polveri sottili
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come lucidare il granito

Il granito è un materiale di costruzione molto pregiato che si distingue per la sua bellezza e per la sua lunga durata. Quando viene installato ed utilizzato come controsoffitto o pavimento, il granito fornisce quella distinzione che pochi altri materiali...
Materiali e Attrezzi

Come incollare i pannelli in pietra ricostruita

Arredare e decorare la casa in modo soddisfacente è un compito che richiede un certo impegno. Gran parte del fascino degli interni risiede nel migliore abbinamento tra mobili e complementi d'arredo. Ma mobili e decorazioni non sono le sole cose che meritano...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la pietra focaia

La pietra focaia vede l'inizio del suo utilizzo nell'era preistorica. L'uomo scopre la natura di alcune pietre particolari (quarzite, selce e pirite contenente ferro) che, sfregate tra loro creano quelle scintille luminose che cadono su foglie e rami...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un barbecue in pietra

Il barbecue è una vera e propria passione, grazie ad esso possiamo organizzare feste tra amici e parenti, e oltre alla buona chiacchiera goderci del cibo buono. Ma se non l'abbiamo il primo pensiero è quello di comprarlo, però questo ha un costo. Allora...
Materiali e Attrezzi

Come creare un coltello da sopravvivenza in pietra

In questa guida vedremo come creare un coltello da sopravvivenza in pietra. Un oggetto di questo tipo si rivelerà utile in caso di bisogno, come ad esempio in campeggio o per un'escursione. Procedere alla realizzazione non è semplice. Occorre precisione...
Materiali e Attrezzi

Come affilare un coltello con una pietra

Uno dei mestieri che sta lentamente ed inesorabilmente scomparendo è quello dell'arrotino. Questo artigiano non eseguiva solo la semplice molatura delle lame ma molto spesso, a bordo della sua bottega ambulante costituita da un attrezzatissimo carretto...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere un rivestimento in pietra

Se in casa o in giardino abbiamo precedentemente rivestito una o più pareti con delle pietre naturali e quindi abbastanza spesse, ed intendiamo rimuoverle senza danneggiare la struttura portante, bisogna seguire delle linee guida specifiche. In riferimento...
Materiali e Attrezzi

Come intagliare la pietra leccese

La pietra leccese è di origine calcarea risalente a circa 21 milioni di anni fa; infatti, la compattezza, il colore e la struttura, sono dovute ai suoi componenti base (silicio e granito), le cui principali varietà sono la dorata pallida, la bianca...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.