Come mantenere i pennelli sempre efficienti dopo l'uso

Tramite: O2O 10/07/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Aver cura dei pennelli che usiamo per vari motivi (per la nail art, per il bricolage, per rinnovare il colore delle pareti di casa nostra e così via) richiede un po' di tempo e di pazienza. Ma se prima di metterli a posto, useremo i dovuti accorgimenti, andrà tutto a vantaggio del nostro tempo e del nostro portafogli, perché, ritrovandoci in possesso di pennelli sempre efficienti ed in ottimo stato, eviteremo di preoccuparci di acquistarne altri, con un notevole risparmio in termini economici e di ricerche dell'esercizio commerciale adatto. Con qualche buon consiglio di questo tutorial, vediamo dunque come mantenere i pennelli sempre efficienti dopo l'uso.

27

Occorrente

  • Barattoli di vetro, acqua ragia, elastici, carta stagnola, sacchetti di nylon.
37

Eseguire una costante manutenzione

Innanzitutto è utile sapere che se i nostri pennelli sono sempre trattati con la dovuta attenzione, possono durare molto tempo: almeno il doppio di quelli notevolmente trascurati. Quelli che invece vengono completamente dimenticati e abbandonati in qualche angolo senza essere stati puliti perfettamente, purtroppo si danneggiano e finiscono per essere buttati: infatti le setole indurite dal colore essiccato, non riescono quasi mai a tornare morbide. Anche una pulizia effettuata con molti giorni di ritardo può essere inutile, poiché qualsiasi tipologia di tintura deve essere rimossa al termine del lavoro.
.

47

Rimuovere lo smalto

Se avete fatto uso di smalto, prendete un barattolo di vetro oppure un vecchio contenitore di ceramica (la plastica non va bene in quanto potrebbe corrodersi in pochi attimi) e versatevi dell'acqua ragia almeno fino a metà (ricordate che le setole ed i residui di pittura assorbiranno parecchio solvente): mettetevi a bagno il pennello, o più di uno se ne avete adoperato diversi, ma accertatevi che la parte relativa alle setole rimanga in posizione verticale.

Continua la lettura
57

Eliminare lo smalto all'acqua

Se avete invece steso la pittura con dello smalto all?acqua, procedete lavando il pennello sotto abbondante acqua corrente, poi completate l'operazione risciacquandolo bene, tenendolo posizionato verso l?alto: rimarrà sicuramente pulito a fondo. Quando le setole saranno bene essiccate, tenetele in 'posizione' con un piccolo elastico: rimarranno unite e ben ferme, perfette per essere riutilizzate per altre tinteggiature con ottimi risultati.

67

Riciclare correttamente le vernici

Fate molta attenzione: non dimenticate che i solventi sono sempre altamente inquinanti, quindi per la salvaguardia dell?ambiente, non eliminateli nello scarico ma metteteli in una bottiglia di vetro e depositateli negli appositi centri di raccolta. Infine un consiglio: nonostante sia sempre una buona abitudine pulire i pennelli dopo l?uso, se dovete interrompere il lavoro per svariati motivi ma sapete di doverli riutilizzare entro pochi giorni, fate così: liberateli dall'eccesso di colore, poi fasciateli completamente con qualche foglio di carta stagnola. Inseriteli quindi in un sacchetto di nylon e chiudetelo bene, poi metteteli nel congelatore e toglieteli qualche ora prima del riutilizzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Creare Un Porta Pennelli

Le donne amano tanto curarsi, e sentirsi belle: hanno una miriade di trucchi di ogni genere, colore e forma tra matite per occhi, per le labbra, fondotinta, ombretti e quant'altro. Ecco perché si rende assolutamente necessario organizzare i nostri prodotti...
Bricolage

Come realizzare un porta pennelli da viaggio

Da sempre la maggior parte delle donne in procinto di partire, non sono pratiche nell'effettuare una sorta di economia per ciò che concerne i bagagli e gli spazi da utilizzare. Che sia un viaggio di lavoro o di piacere, la situazione non cambia: ogni...
Bricolage

Come riposare gli occhi stanchi dopo l'uso del computer

Se sentite gli occhi affaticati dopo aver passato ore ed ore davanti ad un computer, è normale che sia così, in quanto l'occhio umano non è nato per passare tantissimo tempo davanti agli schermi luminosi. I nostri occhi, infatti, sono fatti per vedere;...
Bricolage

Come fare uso delle modanature

Chi lavora nel settore dell’Interior Design o dell’arredamento conosce bene cosa siano le modanature. Le modanature sono dei profili geometrici che vengono spesso usati nel mobilio o nell'architettura per mettere in evidenza il passaggio da un elemento...
Bricolage

Come mantenere I piedi asciutti nella neve con le buste di plastica

In meteorologia la neve è una configurazione di precipitazione atmosferica nella forma di acqua ghiacciata cristallina, formata da una moltitudine di minuscoli cristalli di ghiaccio, tutti aventi di base una simmetria esagonale e spesso anche una geometria...
Bricolage

Come pulire un rullo per imbiancare

Di tanto in tanto, per mantenere la casa in ordine, è importante imbiancare le pareti. I muri di casa, specialmente se bianchi, tendono a sporcarsi facilmente. Imbiancare le loro superfici è un lavoro che porta via tempo ed energie. È dunque importante...
Bricolage

Come fare creazioni con il das

La creatività va sviluppata fin da piccoli e un buon insegnante è in grado di tirare fuori il meglio da ogni alunno, ma la cosa migliore è quella di esercitare le abilità manuali. Non c'è cosa migliore che iniziare utilizzando il DAS.Il DAS merita...
Bricolage

Come applicare una guarnizione al telaio di una porta

Senza dubbio avere gli infissi prestanti significa molto. Infatti anche se il vostro edificio o la vostra abitazione in generale, è stata realizzata ormai tanti anni fa, il punto critico è rappresentato comunque dagli infissi. Anche se i muri che definiscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.