Come mantenere la scrivania pulita e ordinata in ufficio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Mantenere sempre in perfetto ordine il proprio spazio di lavoro è molto importante, perché questo ci permette di lavorare correttamente e di trovare facilmente tutto quello che ci serve. Tuttavia può capitare che per mancanza di tempo non riusciamo ad ordinare il nostro spazio che, piano piano, si riempie di documenti di ogni tipo. Alla fine, questi documenti si mischieranno con altri facendoci perdere moltissimo tempo quando li andremo a cercare. Se la nostra scrivania si trova in queste condizioni, allora questa è proprio la guida che fa al caso vostro.
Nei passi successivi, infatti, vedremo come fare per riuscire a mantenere la nostra scrivania sempre pulita ed ordinata in ufficio.

26

Occorrente

  • Porta-penne, cartellete, cestino, agenda
36

L'utilizzo del portapenne, dei fascicoli e dei cassetti

Innanzitutto è fondamentale utilizzare un porta-penne ben fornito di tutto ciò che può servirci. In commercio ne esistono diversi tipi, per cui si può trovare quello più adatto a voi.
Poi è necessario custodire i documenti in fascicoli e cartellette, raggruppati per argomento, ricordandosi di utilizzare un'etichetta che ne indichi il contenuto, in modo da trovare più velocemente ciò che ci serve.
Se la nostra scrivania dispone di cassetti, utilizziamoli, facendo attenzione a non riempirli troppo.

46

La pulizia della scrivania

Un'altra cosa molto importante è quella di mantenere pulita la propria postazione di lavoro, quindi, se abbiamo tempo spolveriamola tutti i giorni, altrimenti almeno una volta a settimana, ricordando di prestare particolare attenzione anche alla pulizia del proprio computer, che è l'oggetto che tende maggiormente a riempirsi i polvere.
Ricordiamoci di tenere a portata di mano un cestino nel quale buttare cartacce e quant'altro.

Continua la lettura
56

Conclusioni

La nostra scrivania rispecchia anche il nostro modo di essere, se è disordinata appariremo tali agli occhi di colleghi, clienti e del nostro capo. Una cattiva impressione potrebbe determinare il modo di comportarsi di chi ci circonda nei nostri confronti.
Inoltre, una scrivania poco ordinata potrebbe rallentare il nostro lavoro, in quanto risulterebbe difficile trovare ciò che ci serve.
Ricordiamoci di mantenere sempre questi accorgimenti, e non solamente il primo giorno, riponiamo ogni volta ciò che usiamo al suo posto e la nostra scrivania rimarrà in ordine. Infatti lavorare in un ambiente ordinato è certamente meglio, saremo più efficienti e produttivi e anche il nostro umore migliorerà. Quindi quello che impiegheremo per riordinare la nostra scrivania non sarà di certo tempo perso e, una volta fatto questo, dovremo preoccuparci soltanto di mantenerla pulita.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come abbellire la scrivania

Rendere più bella e moderna la propria scrivania sia nella propria camera o stanza adibita ad ufficio si può, senza spendere troppi soldi. Gli unici elementi indispensabili sono tempo, pazienza e tanta creatività. Non necessariamente occorre prendere...
Casa

Come purificare l'aria in ufficio

Passare tante ore in ufficio al chiuso non è certamente il modo migliore di trascorrere le nostre giornate ma, essendo costretti a lavorare, non possiamo farne a meno. Tuttavia, possiamo rendere più confortevole il luogo di lavoro cercando, di tanto...
Casa

Come costruire una scrivania a scomparsa

Se gli ambienti all'interno di una casa o di un ufficio sono ridotti e non c'è molto spazio, è consigliato impiegare un arredamento che abbia dei mobili a scomparsa, poiché occupano poco spazio, in quanto possono essere ribaltati verso il muro, quando...
Casa

Come costruire una scrivania per i bimbi

Per chi ha la passione di costruirsi oggetti, il fai da te, è praticamente un divertimento più che un lavoro. Per costruire una scrivania ci vuole, però, anche la manualità oltre alla passione. Su di una scrivania, i bimbi, possono studiare o tenerci...
Casa

Come costruire una scrivania

Molte persone, dedicandosi alla tecnica del fai da te, riescono a realizzare non solo delle decorazioni per arricchire l'ambiente domestico e dare personalità ad esso ma anche a costruire dei veri e propri mobili. Nonostante serva qualche competenza...
Casa

Come realizzare una scrivania

Se per il tuo studio che stai allestendo in casa, oppure per la cameretta dei bambini intendi realizzare una scrivania molto funzionale, puoi farlo usando svariati attrezzi e materiali, e seguendo delle specifiche linee guida. A tale proposito ecco alcuni...
Casa

Come foderare una sedia da ufficio

Come foderare una sedia da ufficio. Questo è un lavoro che richiede abbastanza tempo e molta pazienza. Per prima cosa rimuovete il rivestimento della sedia con un cacciavite e delle pinze. Svitate le viti sul fondo della sedia, che mantengono il sedile...
Casa

Come usare e mantenere al meglio la lavatrice

Senza dubbio, la lavatrice è uno degli elettrodomestici più importanti e funzionali. Basta programmare il lavaggio e, nel giro di poche ore abbiamo la biancheria pulita e profumata, con un enorme risparmio di tempo e di fatica. Per ottenere buoni risultati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.