Come manutenere il quadro elettrico

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se per gli impianti elettrici situati nei posti di lavoro, come ad esempio nelle aziende, vigono norme restrittive che obbligano a certificate manutenzioni periodiche, diverso è per gli impianti casalinghi. I primi sono luoghi in cui transita un elevato quantitativo di persone, i secondi sono luoghi destinati alla quiete familiare e dunque dotati di impianti più piccoli e più facilmente gestibili. Questo non significa che gli abitanti non siano tenuti a provvedere alla manutenzione ordinaria ed a sottostare e precise regole d'installazione degli impianti, così come indica il Decreto Ministeriale n°37 del 22 gennaio 2008. I lavori devono infatti essere effettuati da professionisti iscritti all'albo, che sono tenuti a rispettare la normativa vigente per la realizzazione degli impianti. Inoltre i clienti devono sempre ricevere degli attestati di conformità alle norme, utili anche per ottenere l'agibilità dello stabile. Il quadro elettrico è solo una parte, per altro importante, di un intero impianto elettrico. Un apparecchio che dedicato alla sicurezza ed al controllo del flusso elettrico all'interno dell'abitazione. Come manutenere, dunque, l'impianto ed il relativo quadro elettrico? Lungo i passi di questa guida prenderemo in esame la questione per fornire qualche utile suggerimento ed essere certi di abitare in un ambiente quanto più sicuro.

27

Occorrente

  • Controlli periodici
  • Eventuali manutenzioni straordinarie per conto di aziende certificate
37

Verificate l'integrità delle parti a vista

Quando si parla di manutenzione ordinaria a carico dei soggetti che vivono in un'abitazione, si parla di operazioni molto semplici ma comunque fondamentali. Specifichiamo da subito che l'inquilino non deve mai mettere mano alle parti elettriche per nessun motivo. Se si verificano malfunzionamenti o si nota che le parti elettriche hanno subito danni, ci si deve sempre rivolgere a personale qualificato ed accreditato. L'inquilino deve tenere sotto controllo le parti a vista dell'impianto elettrico, come prese, canaline e quant'altro verificandone il normale funzionamento e l'integrità esterna. Inoltre bisogna controllare che, sul quadro elettrico, nulla sia fuori posto e che tutto sia tale e quale a quando è stato installato in modo corretto.

47

Controllate il differenziale

Almeno una volta al mese, bisogna controllare che l'interruttore differenziale sul quadro elettrico, chiamato in modo più semplice "salva-vita", sia funzionante. Il differenziale è azionato da interruttore a forma di T che, se schiacciato, deve provvedere a scattare ed a interrompere il flusso di corrente in tutti gli ambienti della casa. Quest'interruttore dev'essere perfettamente funzionante per poter agire in autonomia laddove si verificassero delle anomalie. In caso contrario rivolgetevi agli elettricisti qualificati per risolvere tempestivamente il malfunzionamento. Non non ci si deve, per alcun motivo, improvvisare esperti del settore.

Continua la lettura
57

Tenete il quadro al sicuro

Controllate sempre che la placca messa a copertura del quadro resti sempre nella stessa posizione e che i materiali che la compongono siano sempre integri. Fate in modo che il quadro elettrico non sia raggiungibile da liquidi, vapori, polvere o qualsiasi altro materiale estraneo. In particolare fate sì che i bimbi non possano mettervi le mani. Si tratta di un accorgimento importante non solo per garantire l'incolumità dei piccoli, ma anche per evitare accidentali manomissioni delle parti elettriche o del rivestimento stesso del quadro elettrico. Evitate dunque di manipolarlo bruscamente o di concedere a terzi di raggiungerlo. Si declina ogni responsabilità per qualsiasi mal funzionamento o inadempimento alle norme di sicurezza sulla costruzione e sulla manutenzione dell'impianto elettrico.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se notate un mal funzionamento o qualcosa di insolito nel quadro o nell'impianto elettrico, non improvvisatevi esperti del mestiere. Chiamate sempre il personale specializzato e lasciate che siano loro a correggere eventuali problematiche.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come nascondere un quadro elettrico

L'estetica di un'abitazione può venire notevolmente danneggiata da componenti tanto essenziali quanto sgradevoli allo sguardo, diviene pertanto necessario ricorrere a soluzioni che mantengano l'utilità di un dato oggetto pur portandolo più in armonia...
Casa

Come Montare Il Quadro Elettrico Dell'interruttore Generale

In questo tutorial vi spiegheremo come montare Il Quadro Elettrico dell'interruttore generale. L'impianto elettrico si sa che è uno degli elementi fondamentali per il buon funzionamento della casa ed anche della vita domestica. Grazie a tale interruttore,...
Casa

Come manutenere l'impianto di riscaldamento

Avere un impianto di riscaldamento, significa provvedere alla sua manutenzione, in maniera tale che sia sempre efficiente e sicuro durante l'inverno. In particolar modo si tratta di tenere sotto controllo la caldaia e monitorare una serie di parametri....
Casa

Come trattare e manutenere il legno

Le superfici di legno sono calde e piacevoli al tatto, il colore del legno le sue venature, arricchiscono gli ambienti di un fascino caratteristico. Si tratta di un materiale molto versatile, utilizzato in differenti impieghi, sia in campo edile che...
Casa

Come realizzare un piccolo circuito elettrico per il garage

Benvenuti in questa guida, che cercherà di essere il più semplice possibile, anche se quello che andremo a spiegarvi non è proprio una cosa semplicissima da fare. Infatti, se non siete esperti di fai-da-te e soprattutto se non avete la minima dimestichezza...
Casa

Come individuare un guasto nell’impianto elettrico casalingo

Nella guida che seguirà ci occuperemo di un impianto elettrico casalingo. Nello specifico, infatti, andremo a scoprire come riuscire ad individuare un guasto nell'impianto elettrico casalingo. Lo faremo in modo graduale, passo dopo passo, per facilitare...
Casa

Come progettare l'impianto elettrico

Quando ci si accinge a costruire una nuova abitazione, o semplicemente ad una ristrutturazione, uno degli aspetti che non può passare di certo in secondo piano è proprio l'impianto elettrico. La sua progettazione deve essere eseguita alla perfezione,...
Casa

Come montare il salvavita nell'impianto elettrico di casa

Rivolgersi ad un installatore per far montare un interruttore differenziale, quello che intendiamo come salvavita, può essere a secondo dei casi, un lavoro costoso. Se hai un minimo di conoscenza nel campo elettrico, puoi fare tu stesso questo lavoro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.