Come mettere in risalto la venatura del legno

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il legno ha da sempre suscitato un certo fascino per quanto riguarda l'architettura, il design e molti piccoli oggetti presenti nelle nostre case. Le venature in particolare rendono il legno ancora più affascinante e bello da vedere, tanto che alcune volte si vorrebbero mettere in risalto ancora di più. Certe volte il fai da te spaventa, ti trattiene la paura di rovinare qualcosa. Ma non dovresti farti di questi problemi, anzi. Scopriresti così che mettere in risalto la naturale venatura del legno, forse l'aspetto più affascinante di questo materiale, non è assolutamente difficile, è infatti sufficiente usare una particolare tecnica di pittura con dei colori all'anilina. Poiché le fibre sono più o meno tenere, lo assorbiranno in modo diverso, esaltando la bellezza del materiale. Il risultato finale ti ripagherà di tutti gli sforzi compiuti. Il tuo nido sembrerà in questo modo ancor più caldo e ospitale, tanto da non volerlo abbandonare mai. Vediamo quindi come mettere in risalto le venatura del legno, attraverso pochi e semplici passaggi. All'opera quindi!

26

Occorrente

  • sverniciante
  • carta vetrata grossa e fine
  • colori all'anilina
  • pennello morbido
  • vernice vetrificante
  • flatting
36

Come primo step devi preoccuparti della levigatura, provvedere affinché la superficie del legno risulti infine priva di difetti. Tutto questo si ottiene più agevolmente sul legno naturale, invece l'operazione risulta assai più complessa se il legno è già laccato o verniciato. In tal caso dovrai infatti ricorrere a una smerigliatrice o a della semplice carta vetrata, per eliminare completamente lo strato di vernice. Questa preparazione del tuo supporto troverà completamento ripassando infine con della carta vetrata molto sottile.

46

Per tingere, serviti dei colori all'anilina, cioè polveri di differenti pigmenti da diluire con acqua o alcool. Il momento della scelta del colore è determinante, perché influenzerà il risultato finale. Decisa la sfumatura che ti piace di più, passa a sperimentarla su un campione di legno identico a quello da dipingere. Fare una prova per testare il risultato è particolarmente importante, poiché l'effetto finale cambia notevolmente in base alla colorazione naturale di ogni tipo di legno.

Continua la lettura
56

Procedi ora passando una prima mano di tinta, utilizzando un pennello morbido. Fai asciugare perfettamente, quindi se non ti soddisfa il risultato dai una seconda mano, variando la diluizione di colore fino a trovare la tonalità giusta. Quando la superficie sarà nuovamente asciutta, coprila con una vernice vetrificante. Bravo, ora il peggio è passato e puoi tirare un sospiro di sollievo. Due sono i vantaggi connessi alla superficie trattata in tale maniera: l'anilina provvede ad esaltare la venatura, evidenziando il disegno del legno, inoltre la vernice vetrificante ne faciliterà la pulizia. Allora, che ne dici del risultato finale dopo questo trattamento che ti abbiamo suggerito ora? Da rivista di arredamento, non trovi?
Mettere in risalto le venature del legno non è poi così difficile, basterà infatti seguire le istruzioni di questa guida per fare tutto al meglio, velocizzando il lavoro e dare nuova vita a vecchi oggetti. Non mi resta che augurarvi buon lavoro e buon divertimento.
Alla prossima.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Togliere La Vernice Dagli Oggetti In Legno

Gli oggetti in legno verniciato con il passare degli anni tendono ad assumere sempre più "sembianze trasandate" in quanto il colore, invecchiando, perde la tonalità iniziale, sbiadendo. Riportare a nuovo tali oggetti però può essere possibile a patto...
Bricolage

Come Sverniciare Un Mobile Di Legno

Con il passare del tempo anche un mobile può invecchiare e deteriorarsi. Il legno è un materiale naturale, quindi un mobile di questo tipo risente maggiormente del trascorrere degli anni. Per prima cosa dovremo togliere lo strato superficiale deteriorato...
Bricolage

Come Fare Un Intarsio Di Legno A Pacchetto

L'intarsio in legno è una realizzazione artistica che vede le sue lontane origini nell'antica cultura Egizia, ma raggiunge il suo apice nel Medioevo, in Europa, ed è realizzato fino ai giorni nostri. Questa particolare tipologia di lavorazione è applicata...
Bricolage

Come verniciare il legno di faggio

Quello di faggio è un legno molto popolare, utilizzato nella costruzione di armadi e mobili per merito anche del suo costo relativamente basso. È anche molto facile da lavorare e può essere verniciato per farlo somigliare ad altri tipi di legno più...
Bricolage

Come eseguire la mordenzatura sul legno

I lavori che si possono eseguire sul legno nell' hobby del bricolage sono tanti, ma le fasi del trattamento del pezzo che si è creato sono le più interessanti, in quanto il lavoro è quasi finito. Questa guida si propone di spiegarvi come eseguire la...
Bricolage

Come rimettere a nuovo un tagliere di legno

Il tagliere di legno è un oggetto presente da diversi decenni nelle cucine di tutto il mondo grazie alla sua utilità: grazie ad esso, infatti, è possibile tagliare ed affettare qualsiasi cosa senza correre il rischio di danneggiare il tavolo e i piani...
Bricolage

Come levigare il legno multistrato

Lavorare il legno è ancora oggi un'arte molto apprezzata da una vasta quantità di persone. Creare sofisticati ed eleganti oggetti in legno non è per nulla semplice, e per poterlo lavorare al meglio è bene conoscere le caratteristiche dello specifico...
Bricolage

Come Realizzare Una Tripla Targhetta In Legno

Il legno è il tessuto vegetale costituente il fusto delle piante e, in particolare, degli alberi e di qualche arbusto. I vegetali perenni sono caratterizzati dalla presenza di fusto e rami che crescono negli anni in modo concentrico verso l'esterno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.