Come mettere le toppe al cavallo dei pantaloni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando indossiamo dei pantaloni, alcune parti del capo tendono a fare attrito tra loro. Il cavallo, in particolare, è soggetto a questa forza. Con il tempo, il tessuto tende a indebolirsi. Si possono quindi creare delle rotture e dei buchi, o la stoffa può consumarsi e assottigliarsi. Ciò accade sia ai capi delicati sia a quelli più robusti, come il denim dei jeans. In ogni caso non dovremmo allarmarci. Possiamo infatti riparare lo strappo applicando delle toppe. Le toppe sono pezzi di tessuto di vario tipo. I più creativi potrebbero scegliere toppe colorate per creare contrasti unici. Ma se vogliamo semplicemente riparare un buco ci basterà scegliere lo stesso tessuto dei pantaloni. Ma scopriamo meglio come mettere le toppe nel modo giusto.

26

Occorrente

  • Tessuto per rattoppi
  • Forbici
  • Ago e filo, macchina da cucire
  • Spilli
36

Acquistare l'occorrente

Il metodo più sicuro per un rattoppo duraturo è cucire le toppe, a mano o con la macchina. Questo richiede un po' di dimestichezza col cucito. Ma anche chi è alle prime armi può imparare con un po' di pazienza. Per celare al meglio le toppe consigliamo di applicarle nella parte interna dei pantaloni. Scegliamo un tessuto e un colore il più possibile somigliante a quelli originali. Optiamo per un tessuto abbastanza elastico. In questo modo il continuo movimento non rischierà di indebolire le cuciture. Acquistiamo tutto il necessario, quindi mettiamoci subito all'opera.

46

Ritagliare e posizionare le toppe

Prendiamo il drappo che ci serve e ricaviamo da esso le toppe per il cavallo. Le toppe dovranno ovviamente essere più grandi del buco. Eccediamo di almeno 1,5 cm verso ogni direzione per essere certi di avere margini per le cuciture. Capovolgiamo i pantaloni, esponendo il cavallo. Posizioniamo la toppa e fissiamo i bordi con degli spilli. Dovremo stendere per bene le toppe, senza tenderle troppo o troppo poco. Possiamo quindi cucire la toppa, con la macchina o a mano. Seguiamo il perimetro delle toppe e rimuoviamo gli spilli man mano che avanziamo.

Continua la lettura
56

Cucire le toppe e rifinire il lavoro

Evitiamo di cucire troppo vicino al bordo, per il momento. Questo primo giro di filo dovrà tenersi ad una distanza media tra il bordo della toppa e quello sottostante del buco. Al termine di questa cucitura potremo ulteriormente rinforzare le toppe cucendo lungo il bordo. Evitiamo comunque di esagerare con le cuciture. In tal modo eviteremo di creare spessore, che potrebbe diventare fastidioso e antiestetico. Il tessuto in eccesso delle toppe si può infine tagliare via con forbici ben affilate. Per appiattire bene i punti sarà sufficiente stirare i pantaloni con la piastra calda di un ferro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esistono delle toppe con bordi adesivi per facilitare il posizionamento, nel caso non avessimo spilli. Anche queste toppe si possono in seguito rinforzare con delle cuciture di supporto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come abbassare il cavallo dei pantaloni

Il cavallo dei pantaloni è il punto di raccordo fra le gambe e sicuramente la parte più critica. Se i pantaloni risultano troppo stretti oppure troppo larghi di cavallo saranno scomodi da portare e non vestiranno correttamente. Se per qualche motivo...
Cucito

Come applicare delle toppe in pelle a un maglione

I capi di abbigliamento sono sottoposti all'usura del tempo oppure a delle rotture accidentali che potrebbero accadere mentre si stanno svolgendo le normali attività quotidiane. Piccoli buchi, strappi oppure cuciture non indicano necessariamente che...
Cucito

Come cucire le toppe

Capita nel corso della nostra vita di dover in un certo qual modo eseguire un'operazione di sartoria a un nostro capo di abbigliamento. Questo può essere dovuto al fatto che il nostro indumento risenta dell'usura e del tempo o che si sia danneggiato....
Cucito

Come rammendare un buco sui pantaloni

Molte volte vi sarà capitato di bucare i vostri pantaloni preferiti, forse perché vi piacciono così tanto e li indossate spesso; senza accorgervene, il tessuto sarà diventato sempre più sottile fino ad arrivare alla rottura. Altre volte succede invece,...
Cucito

Come Allargare La Vita Dei Pantaloni

Capita anche a voi di voler indossare quei vecchi pantaloni di qualche anno fa, che vi stavano tanto bene, e di scoprire che non vi entrano più? Ma allo stesso tempo non volete buttarli perché ci siete affezionati, oppure perché sono ancora nuovi o...
Cucito

Come allargare dei pantaloni da uomo

L'arte della sartoria è molto affascinante. Essa permette di riparare anche abiti che altrimenti andrebbero buttati. Un ottimo modo per ridurre gli sprechi. In questa guida ci focalizzeremo su un particolare tipo di lavorazione su un determinato capo...
Cucito

Come rattoppare il cavallo dei jeans

Un determinato capo d'abbigliamento potrebbe essere per noi, particolarmente importante, tanto da metterlo spesso e non volerlo buttare anche se si dovesse rovinare, considerando che per il troppo uso potrebbe sbrindellarsi, soprattutto in punti strategici,...
Cucito

Come modificare dei pantaloni in vita

Questa guida di cucito ci mostrerà come sia possibile, seguendo delle poche e semplici indicazioni, modificare dei pantaloni in vita senza dover necessariamente ricorrere ad un sarto e spendere soldi. Infatti, se i pantaloni non si adattano più alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.