Come migliorare la resa del calcestruzzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In edilizia, il calcestruzzo è un materiale di cui si fa largo uso. Si tratta di una miscela di più materiali che, in base alle proporzioni, può essere più o meno robusto. Ciò lo rende certamente un prodotto versatile, adatto a diversi contesti e scopi. La resa del calcestruzzo si può migliorare modificando la sua robustezza. Questa, come detto, dipende dalla qualità e dalla quantità dei materiali scelti. La miscela che compone il calcestruzzo comprende degli aggregati fini e grossi, come sabbia e pietre. Dosare diversamente questi elementi influenza la resa finale del calcestruzzo. Vi è poi acqua e del legante per rendere la miscela un unico conglomerato. Ma vediamo più nello specifico come migliorare tale resa.

24

Scegliere miscele e rinforzi

La robustezza e la resa del calcestruzzo varia in base ai nostri obiettivi. In certi casi si può migliorare la sua performance con l'inserimento di barre e fibre di rinforzo, filo saldato e altri materiali utili a rinforzare il calcestruzzo. Le fabbriche di calcestruzzo producono delle miscele molto performanti per utilizzi specifici. Possiamo trovare miscele pronte e molto forti per fondamenta, travi e lastre. Tali miscele specifiche per progetti che richiedono stabilità estrema possono raggiungere anche i 5000 PSI (cioè le libbre per ogni pollice quadrato). Una libbra equivale a circa 450 grammi.

34

Partizionare gli aggregati

Per aumentare la resa e la robustezza del calcestruzzo bisogna modificare le dosi degli aggregati. Maggiori dosi di cemento rispetto alla sabbia rendono il calcestruzzo più robusto. Se vogliamo aumentare la resa in robustezza dovremo quindi ridurre la sabbia in favore del cemento. Altri aggregrati grossi, come la ghiaia, non sono altrettanto efficaci quanto il cemento. La cenere volante, molto sottile, è una buona alternativa agli altri aggregati fini. Potremmo produrre una miscela con cemento, sabbia e cenere in piccola parte, che sostituirà una percentuale della sabbia.

Continua la lettura
44

Introdurre degli additivi

Esistono, inoltre, degli additivi per le miscele di calcestruzzo. Anch'essi possono migliorare la resa generale dell'agglomerato. In commercio potremo trovarne diversi capaci di migliorare la resistenza dei materiali. Potremo reperirne altri capaci di accelerare la solidificazione del calcestruzzo. Il tutto senza perdere qualità nel prodotto finale. Perché la resa sia massima, placche e barre di rinforzo sono un'ulteriore aggiunta. Queste sono necessarie nella creazione di travi e pilastri portanti in calcestruzzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Consigli per migliorare la resa dell'intonaco

Se con le tecniche del fai da te intendete ripristinare al meglio una parete, potete intonacarla prestando però particolari attenzioni sia in fase di preparazione che di finitura. Si tratta di un lavoro non difficile che se eseguito alla perfezione,...
Materiali e Attrezzi

Come migliorare la resa dell'intonaco

Ecco un articolo, mediante il cui pratico aiuto poter imparare come e cosa fare per migliorare la resa dell’intonaco, che andremo ad utilizzare e stendere sulle pareti di casa. La durata e la resa dell’ intonaco, è una questione, che può dipendere...
Materiali e Attrezzi

Come aggiungere il calcestruzzo per costruire un'aiuola rialzata

Le aiuole rialzate hanno fini sia ornamentali che funzionali. Esse rappresentano una soluzione molto semplice, sia per migliorare la qualità del terreno che per cambiare le condizioni di crescita di quelle piante che possono aver bisogno di vari aiuti...
Materiali e Attrezzi

Come fare il calcestruzzo

Il calcestruzzo è uno dei materiali da costruzione più utilizzato sia per parti strutturali che per elementi decorativi. La sua particolare composizione, che analizzeremo successivamente, conferisce al calcestruzzo una elevata resistenza a compressione...
Materiali e Attrezzi

Come gettare il calcestruzzo premiscelato in modo corretto

Quando si parla di calcestruzzo, la memoria si ricollega immediatamente al calcestruzzo romano. Questa tecnica costruttiva antica utilizzava malta e pietre per realizzare delle strutture murarie molto resistenti alla compressione. Al giorno d'oggi il...
Materiali e Attrezzi

Come impastare il calcestruzzo

Il calcestruzzo è un aggregato di sabbia, ciottoli, ghiaia uniti al cemento reso morbido dall'aggiunta di acqua. Si presta a diversi tipi di lavorazione, dalle rifiniture edili alle fondazioni. Come impastare il calcestruzzo? Per impastare il calcestruzzo...
Materiali e Attrezzi

Come fare la colata di calcestruzzo all'interno di una cassaforma

Al momento di costruire qualcosa vi sono diversi elementi che bisogna prendere in considerazione e tra questi vi sono le parti strutturali. Queste possono essere le fondazioni, i pilastri, le travi, i setti murari e tanto altro ancora, che se vengono...
Materiali e Attrezzi

Consigli d'uso del calcestruzzo

Il calcestruzzo è uno dei materiali più utilizzati nella moderna edilizia. Tecnicamente esso è un cosiddetto "conglomerato", composto da acqua, legante (di solito il cemento), ghiaia, sabbia e ulteriori, eventuali, aggiunte, che ne modificano le caratteristiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.