Come Miscelare Dovutamente La Polvere Di Gesso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La polvere di gesso rappresenta lo strumento davvero ideale per eseguire tanti lavori originali, usando magari degli stampini di silicone, ovvero quelli che servono solitamente per fare i dolci. Ma questo tipo molto particolare di polvere va miscelata nel modo corretto, per consentire di utilizzarla al pieno delle sue proprietà e caratteristiche. In questa guida, dunque, vogliamo illustrarvi come miscelare dovutamente la polvere di gesso. Ecco i passi che è necessario compiere.

26

Occorrente

  • Polvere di gesso
  • Acqua
  • Sbattitore
  • Profumo liquido
36

Riempite un contenitore con dell'acqua

Per prima cosa occorrerà riempire per metà con acqua, un contenitore di plastica. Dentro al contenitore bisogna poi aggiungere in modo graduale, quasi a pioggia, la polvere di gesso. Prestate attenzione a non far uscire la polvere, ricordando che per farla cadere a pioggia vi basterà solo scuotere un pochino la busta. Potete comunque utilizzare anche un setaccio, che vi faciliterà moltissimo questo compito. Dopo che avrete versato la giusta quantità di polvere di gesso, dovrete poi mescolare velocemente e per bene, fino ad ottenere un impasto piuttosto omogeneo.

46

Amalgamate il composto

Procuratevi anche uno sbattitore elettrico o manuale per poter amalgamare il composto, avendo nel contempo molta cura di eliminare del tutto i grumi che si possono creare durante la lavorazione e cercate di non far formare delle bolle di aria. In questo caso, tuttavia, potranno lo stesso essere eliminate man mano che si formano. Detto ciò, dovrete continuare a miscelare velocemente con un mestolo di legno e potrete fermarvi soltanto quando l'impasto ha raggiunto la giusta consistenza. L'impasto sarà pronto solamente quando questo raggiungerà una consistenza abbastanza cremosa. Il processo deve inoltre avvenire in tempi brevi, poiché in pochissimo tempo il gesso fa subito presa.

Continua la lettura
56

Aggiungete gocce di profumo

Ora passate a rifinire il vostro lavoro. Al prodotto potrà inoltre essere aggiunto del profumo: qualora si volessero creare degli oggetti profumati, sarà opportuno versarne solo qualche goccia per ottenere un ottimo risultato. Come avrete potuto constatare, questa operazione non è affatto difficile e basterà eseguire attentamente le indicazioni contenute nei passi per ottenere i migliori risultati. Il processo fin qui descritto, riguarda la miscela della polvere di gesso per la realizzazione di piccoli oggetti. Nel caso si volessero realizzare oggetti decisamente più grandi, vi ricordiamo che l'aumento in proporzione degli ingredienti deve essere simile, in modo da ottenere il medesimo risultato una volta che il gesso si sia indurito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mentre amalgamate l'acqua con il gesso, prestate attenzione a non formare delle bolle d'aria

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un gufo di gesso

In questa bella guida, che abbiamo deciso di scrivere per tutti i inostri cari lettori, vogliamo proporre il metodo per capire come poter realizzare, con le nostre mani e la nostra buona volontà, un gufo di gesso, del tutto originale e fuori dal comune.Gli...
Bricolage

Come Utilizzare Il Gesso Per Fare Dei Modelli

Insieme al pongo, alla plastilina e al das, il gesso è uno dei materiali con cui i bambini, con l'aiuto e la supervisione di un adulto, possono divertirsi a giocare. Questo genere di passatempi, infatti, sono utilissimi per permettere ai più piccoli...
Bricolage

Come Pulire Un Calco Di Gesso

Con il gesso liquido si possono realizzare tantissime opere come riproduzioni di busti, arti o oggettistica di vario genere. Possono essere delle creatività originali anche per realizzare dei regali, un qualcosa di diverso e svolto con le proprie mani....
Bricolage

Come preparare sculture in gesso

All'interno di questa guida andremo a occuparci di sculture di gesso. Nello specifico caso, come avrete già letto nel passo d'introduzione di questa guida, andremo a spiegare come preparare sculture in gesso. La guida sarà composta da un passo d'introduzione...
Bricolage

Come realizzare un bassorilievo in gesso

In questa guida, vi spiegherò come realizzare un bassorilievo in gesso. Per l'esecuzione di calchi, modelli, sculture ed elementi decorativi, si fa spesso uso del gesso, poiché è un minerale cristallino molto tenero e scalfibile, che si presta agli...
Bricolage

Come Fare Un Calco Con Il Gesso Di Un Volto Di Creta

L' arte è un qualcosa di fantastico, permette a qualsiasi persona di esprimere il proprio estro e il proprio pensiero attraverso qualsiasi tecnica e maniera. L'arte è anche eseguire dei modelli con paste come la creta, il gesso e così via, dando vita...
Bricolage

Come fare un delfino di gesso

Se in casa avete un delfino in bronzo o magari in gesso ed intendete riprodurne uno o più con la tecnica del calco, è importante sapere che per ottimizzare il risultato, occorre una mano ferma, della scagliola, lo stesso gesso, una spatola, oltre che...
Bricolage

Come applicare una cornice in gesso

A molte persone piace avere una casa bella, accogliente e sempre in ordine. Tra le numerose strutture che possono essere ospitate all'interno di una stanza, troviamo le cornici in gesso, molto decorative. Queste ultime, se applicate con buon senso e in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.