Come Misurare La Forza Con Il Dinamometro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come bisogna misurare efficacemente e senza nessunissima difficoltà una forza (che, in quanto tale, deve assolutamente possedere, come caratteristiche peculiari, una determinata direzione ed un certo verso: infatti, essa viene rappresentata graficamente attraverso il simbolo di una freccia), con il dinamometro, ovvero lo strumento tipico in grado di calcolarla e composto da una molla con una scala graduata.

29

Occorrente

  • Molla
  • Piccoli pesi da bilancia
  • Chiodo
39

Innanzitutto, dovete assolutamente sapere che, una metodologia efficace per poter misurare effettivamente l'intensità della forza consiste nell'applicazione di quest'ultima (per esempio, una qualsiasi pallina di ferro oppure un qualunque piccolo peso da bilancia) ad una molla e nel misurare quanto essa si allunga.

49

Specificatamente, le due semplici operazioni del procedimento da rispettare che dovrete eseguire sono le seguenti: prendere appunto la molla; attaccare una propria estremità ad un punto fisso (ad esempio, appendendola ad un chiodo applicato sul muro con un martello).

Continua la lettura
59

Cosi facendo, potrete facilmente notare che due forze hanno la medesima intensità quando, applicate una dopo l'altra alla molla, esse producono due allungamenti caratterizzata dalla stessa lunghezza. Risultano, invece, differenti qualora una forza allunga la molla maggiormente rispetto all'altra.

69

Pertanto, sarete in grado di poter confrontare tra loro le due forze, ovvero saprete se quest'ultime sono uguali e quale delle due è maggiormente intensa. Per poter utilizzare la molla come uno strumento di misura. Innanzitutto dovrete fissare l'unità di misura di ciascuna forza, mentre successivamente avrete l'obbligo di costruire una scala su cui leggere i loro valori.

79

Per poter costruire la scala, invece, dovrete procurarvi altri oggetti che abbiano lo stesso peso di quello campione. Dopodichè, segnate una tacca vicino ad uno zero, a fianco dell'estremità libera della molla e, successivamente, attaccate ad essa l'oggetto campione.

89

Adesso, nel punto in cui si ferma l'estremità, segnate un'altra linea e fissate il punto "1". Dopodichè, applicate insieme i due oggetti campione e, in corrispondenza alla nuova posizione dell'estremità libera, scrivete il numero "2". Procedendo nella seguente modalità, avrete tarato il dinamometro e, quindi, potrete impiegarlo per leggere correttamente i valori delle forze.

99

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come misurare la ruota di una bicicletta

Sostituire la ruota della propria bicicletta è un’azione molto comune e spesso indispensabile per la corretta manutenzione del proprio mezzo. Il lavoro potrebbe però essere meno semplice di quello che sembra, bisogna innanzitutto sapere come misurare...
Materiali e Attrezzi

Strumenti per misurare la distanza topografica

La topografia è una scienza che studia i metodi per ottenere delle rappresentazioni metriche di parti della superficie terrestre. Gli strumenti per misurare la distanza topografica sono fondamentali per effettuare rilievi e tracciamenti. Essi sono di...
Materiali e Attrezzi

Come misurare un condensatore ceramico

Anche se siete digiuni di elettronica, è sempre importante avere delle nozioni di base per poter risolvere anche dei piccoli problemi che si presentano in casa. Naturalmente è fondamentale sapere "dove mettere le mani" perché si sta parlando sempre...
Materiali e Attrezzi

Come misurare il tempo con l'oscilloscopio

L' oscilloscopio è un valido strumento elettronico per misurare e visualizzare fenomeni elettrici nel tempo, molto utile nei laboratori scientifici. Ha una struttura rigida rettangolare con delle manopole, per i vari settaggi e possiede uno schermo,...
Materiali e Attrezzi

Come misurare un condensatore elettrolitico

L'elettronica tra i suoi svariati rami oltre a diversi tipi di circuiti misurati in Volt o in Ampere, ci propone anche alcuni particolari elementi come ad esempio il condensatore elettrolitico. Si tratta nello specifico di un'armatura metallica, che agisce...
Materiali e Attrezzi

Come misurare la pressione con un manometro

Uno dei primi strumenti di misura della pressione, che è ancora in largo uso oggi per merito della sua accuratezza intrinseca e semplicità di funzionamento, è il manometro. Quest'ultimo è composto da un tubo di vetro a forma di U parzialmente riempito...
Materiali e Attrezzi

Come calibrare un misuratore di portata

Un misuratore di portata è uno strumento che serve per calcolare la massa volumetrica dei liquidi, ed è simile a quello che vediamo girare nel contatore dell’acqua, oppure in una colonnina dei distributori di carburante, indipendentemente se si...
Materiali e Attrezzi

Come usare il calibro a nonio

Quante volte dobbiamo misurare degli oggetti di piccole dimensioni ed incontriamo delle notevoli difficoltà. Per ovviare a questo inconveniente, in commercio esiste un attrezzo capace di rilevare delle misure eccessivamente piccole e, prende il nome...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.