Come misurare senza l'utilizzo del metro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molte volte succede di ritrovarsi in in situazioni in cui si ha la necessità di misurare degli oggetti, calcolare una distanza o un'altezza sconosciuta e non avere a disposizione un metro o qualsiasi altro strumento per la rilevazione. Sicuramente effettuare una misurazione in queste circostanze non è semplicissimo, ma attraverso i semplici consigli e suggerimenti della guida che segue scoprirete proprio come misurare senza l'utilizzo del metro e riuscire a farvi un'idea della misura in questione che, seppur approssimativa, si avvicina molto alla realtà. Vediamo insieme come fare nello specifico.

26

Occorrente

  • Riferimenti
  • Matita
36

Usare il piede

Il piede, considerato dal tallone alla punta dell'alluce, può essere invece un valido supporto per le rilevazioni effettuate "a terra", come ad esempio la larghezza di un mobile o una stanza. Anche la vostra altezza può essere un valido aiuto. Tutti questi dati dovranno naturalmente essere verificati in precedenza con un metro e memorizzati. Il "trucco" è infatti proprio quello di servirsi di riferimenti noti. A questo punto, basterà solo un po’ di pratica e di abitudine per riuscire a diventare ottimi “misuratori senza metro”, affidandovi semplicemente alla vostra memoria e al vostro istinto.

46

Utilizzare la mano

Fuori casa e in tutte le altre situazioni in cui non avrete a vostra disposizione dei riferimenti, considerate di essere voi stessi delle utilissime unità di misura. Molto utilizzato è il palmo della mano, oppure la cosiddetta 'spanna', ovvero la distanza tra la punta del pollice e l'estremità del mignolo, che si aggira sui venti centimetri. Per le distanze maggiori potrete servirvi dell'avambraccio, calcolato dal gomito fino alla punta del nostro indice. Anche la lunghezza di quest'ultimo (mediamente di nove centimetri) e la lunghezza e larghezza pollice (due o tre centimetri) possono essere dei versatili attrezzi di misura.

Continua la lettura
56

Utilizzare dei riferimenti

La prima cosa da fare, se state lavorando a casa, è utilizzare dei riferimenti a voi conosciuti. L'altezza delle porte standard, ad esempio, è circa duecentoventi centimetri, ma anche la larghezza delle piastrelle può venirvi in soccorso, essendo generalmente di venti, trenta o cinquanta centimetri, quadrate o rettangolari. Utili alle vostre misurazioni possono, inoltre, essere tutti gli oggetti di dimensioni note o che conoscete, come le custodie dei CD o delle semplici matite. A questo punto sarà sufficiente riportarli sull'oggetto da misurare e moltiplicare la loro lunghezza per il numero delle traslazioni effettuate. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il "trucco" è infatti proprio quello di servirsi di riferimenti noti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Multimetro: 5 errori da evitare per un corretto utilizzo

Il multimetro è uno strumento di grande importanze nel campo dell'elettronica, in quanto permette la misurazione della resistenza elettrica (ovvero la tendenza di un corpo ad opporsi al passaggio della corrente elettrica). Questa ha varie funzionalità,...
Materiali e Attrezzi

Calibro a corsoio: 5 errori da evitare per un corretto utilizzo

Tra i numerosi utensili che possiamo utilizzare per misurare la larghezza di un oggetto o la profondità di un foro o di un solco, vi è sicuramente il calibro a corsoio. Tuttavia, se vogliamo utilizzare questo oggetto dovremo utilizzarlo nella maniera...
Materiali e Attrezzi

Strumenti per misurare la distanza topografica

La topografia è una scienza che studia i metodi per ottenere delle rappresentazioni metriche di parti della superficie terrestre. Gli strumenti per misurare la distanza topografica sono fondamentali per effettuare rilievi e tracciamenti. Essi sono di...
Materiali e Attrezzi

Come misurare un condensatore ceramico

Anche se siete digiuni di elettronica, è sempre importante avere delle nozioni di base per poter risolvere anche dei piccoli problemi che si presentano in casa. Naturalmente è fondamentale sapere "dove mettere le mani" perché si sta parlando sempre...
Materiali e Attrezzi

Come misurare il tempo con l'oscilloscopio

L' oscilloscopio è un valido strumento elettronico per misurare e visualizzare fenomeni elettrici nel tempo, molto utile nei laboratori scientifici. Ha una struttura rigida rettangolare con delle manopole, per i vari settaggi e possiede uno schermo,...
Materiali e Attrezzi

Come Misurare La Forza Con Il Dinamometro

Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come bisogna misurare efficacemente e senza nessunissima difficoltà una forza (che,...
Materiali e Attrezzi

Come misurare un condensatore elettrolitico

L'elettronica tra i suoi svariati rami oltre a diversi tipi di circuiti misurati in Volt o in Ampere, ci propone anche alcuni particolari elementi come ad esempio il condensatore elettrolitico. Si tratta nello specifico di un'armatura metallica, che agisce...
Materiali e Attrezzi

Come misurare la pressione con un manometro

Uno dei primi strumenti di misura della pressione, che è ancora in largo uso oggi per merito della sua accuratezza intrinseca e semplicità di funzionamento, è il manometro. Quest'ultimo è composto da un tubo di vetro a forma di U parzialmente riempito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.