Come modellare una tavola da surf

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida, fornirò alcune utili informazioni a tutti coloro che praticano il surf. Chi conosce bene questo sport, saprà perfettamente che molte tavole da surf possiedono una certa forma che può essere facilmente modificata. Nei passi a seguire, vi occuperete proprio di questo. In particolare, scoprirete come modellare una tavola da surf. Leggete l'articolo seguente per sapere come procedere per la realizzazione di questo progetto.

27

Occorrente

  • Tavola da surf
  • Asciugamani
  • Matita
  • Foglio di carta
  • Pialla elettrica
  • Carta vetrata
  • Lacca
37

Scegliere la forma desiderata

Anzitutto, per la realizzazione di questo progetto, dovete scegliere la forma desiderata per la tavola da surf. Il modo migliore per semplificare tale operazione è quella di salire su altre tavole da surf, ognuna con una forma differente, e provarle tutte. Dopo aver scelto la forma più idonea alle vostre esigenze personali, iniziate il lavoro vero e proprio. Poggiate la tavola su una superficie di lavoro stabile, proteggendo la parte inferiore con alcuni asciugamani per evitare di danneggiare il legno. Il legno utilizzato per realizzare le tavole da surf è molto morbido e può essere facilmente forato da oggetti di metallo o di altro materiale duro.

47

Utilizzare la pialla elettrica

Successivamente, abbozzate la forma in cui desiderate convertire il bordo. Disegnate il contorno con una matita ed annotate su un foglio di carta tutte le misure che dovranno essere ridotte o rimosse completamente. Per modellare la tavola è necessario utilizzare una pialla elettrica per la maggior parte della sagomatura. In questo caso, impostate il calibro di profondità della pialla ruotando la manopola sull'estremità anteriore dell'attrezzo, in modo tale da rimuovere solo una piccola quantità di legno per fare una prova. Quando eseguirete la sagomatura, potrete chiudere aiuto a qualcuno che tenga ferma la tavola, in modo che la modellatura risulti precisa ed uniforme da coda a punta.

Continua la lettura
57

Levigare la superficie

Oltre a ciò, mantenete la pialla a contatto con il bordo per tutto il tempo, spostandola in modo uniforme ed in linea retta con le venature del legno. Non appena avrete ottenuto la forma desiderata, vi basterà levigare la superficie prima con la carta vetrata da 80 e poi da 400, dopodiché impermeabilizzate con la lacca le parti che sono state modificate. Dopo la laccatura, la tavola da surf deve essere lasciata ad essiccare per almeno una settimane. La laccatura è di fondamentale importanza: senza di essa, infatti, la tavola tenderà ad assorbire l'acqua quando verrà utilizzata in mare, la quale prima o poi penetrerà all'interno facendola gonfiare e marcire completamente.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come ricavare un tavolino da una tavola da surf

Le tavole da surf sono nate alle Hawaii col nome di “papa he’e nalu”. Qui venivano originariamente costruite con il legno dell’acacia koa, per questo erano tavole molto robuste e potevano raggiungere una lunghezza intorno ai quattro metri e mezzo....
Bricolage

Come Modellare L'Argilla

Se siete degli amanti dell'arte ed in particolare della scultura, e vorreste imparare a modellare l'argilla nella maniera corretta, magari per realizzare qualcosa di unico con le vostre mani, per prima cosa, dovrete sapere lavorare perfettamente il blocco...
Bricolage

Come modellare degli orecchini di das

Uno dei passatempi preferiti dai bambini e dalle ragazzine un po' più grandi è quello di giocare con il pongo, das o altre paste da modellare. Il das è una pasta molto adatta ai piccoli in quanto è atossica, semplice da usare e, una volta asciugata...
Bricolage

Come modellare animali con la creta

Al giorno d'oggi, i computer e la tecnologia in generale catturano gran parte del nostro tempo, e sembra quasi che si stia perdendo il piacere di lavorare oggetti con le mani. Nonostante ciò, proprio negli ultimi tempi, si sta verificando una rivalutazione...
Bricolage

Come modellare le bottiglie in plastica

Che ne dite di riciclare le vostre bottiglie di plastica per realizzare delle graziose creazioni? In questo tutorial, vi daremo tante idee insolite ed originali. Prima di iniziare, assicuratevi di avere tutto il necessario: avete bisogno di bottiglie...
Bricolage

Come modellare il metallo

Nel corso dei secoli l'uomo ha imparato a lavorare i metalli con l'obiettivo di rendere queste creazioni sempre più perfette. Inizialmente i metalli erano utilizzati solo per realizzare oggetti indispensabili per la sopravvivenza. Oggi invece con essi...
Bricolage

Come preparare le foglie di mais da modellare

Alcuni lavori di bricolage sono veramente d'effetto e si possono realizzare utilizzando materiali insospettati. Pescando nelle tradizioni del passato con l'utilizzo delle foglie di mais si possono confezionare tantissimi oggetti; dai cesti ai centrotavola,...
Bricolage

Come modellare un nuovo manico per una tazza di porcellana

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter modellare un nuovo manico per una tazza di porcellana. Grazie infatti al metodo del fai da te ed anche per merito del bricolage, anche noi saremo finalmente in grado di creare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.