Come moltiplicare le piante da talee di fusto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Molte piante possono essere moltiplicate per talee di fusto, il periodo più indicato è quello estivo in quanto le alte temperature favoriscono la radicazione delle talee. Se in casa si possiedono delle piante da appartamento verdi, come la Euonymus japonicus, potrebbe venirci in mente di creare nuovi esemplari utilizzando una parte del fusto della pianta stessa. Vediamo insieme, come moltiplicare le piante da talee di fusto. Ovviamente per ottenere maggiori informazioni e consigli, potreste rivolgervi ad un professionista del settore. Magari per ottimizzare al meglio questo processo molto utile nel giardinaggio.

25

Questo procedimento è semplice, si dovranno mettere in pratica alcuni accorgimenti, per evitare che le talee appassiscano senza emettere le radici. Far in modo che siano poste in ambiente caldo ed umido. La temperatura ottimale è intorno ai ventuno gradi centigradi, ma alcune specie richiedono temperature leggermente superiori. Oltre alla temperatura, si dovrà mantenere umido il terreno e l'ambiente circostante.

35

Si dovrà preparare un composto di due parti di sfagno o torba e una parte di sabbia fine, molto bagnato. Riempire il sacchetto di plastica con uno strato di circa dieci centimetri. E recidere delle talee di da sette e mezzo a quindici centimetri. Dalle cime dei fusti giovani della pianta madre, tagliandole sotto l'attaccatura di una foglia.
Andranno asportate tutte le foglie inferiori poi, si dovranno inserire le talee nel composto di radicazione ad una profondità da due e mezzo a sette e mezzo centimetri. Pressando intorno alle talee e pigiando il terriccio per mantenere i fusti eretti. Per evitare che marciscano, è necessario distanziare le talee tra di loro in modo che le foglie non si tocchino. Utilizzando uno spruzzatore, si dovranno nebulizzare le foglie e infine, unire i bordi del sacchetto in alto soffiando nell'apertura per gonfiarlo prima di chiuderlo con un filo di ferro plastificato.

Continua la lettura
45

Le talee dovranno essere esposte alla luce, ma non ai raggi diretti del sole. All'interno del sacchetto, il vapore acqueo delle foglie si raccoglierà sulla plastica per scorrere verso il basso.
Quando le radici sono lunghe circa due centimetri e mezzo. Si potrà aprire il sacchetto e, nel giro di una settimana, abbassare gradualmente i bordi per consentire alle talee di adattarsi alle nuove condizioni ambientali prima dell'invasatura. Non mi resta che augurarvi un sincero buon lavoro per le vostre operazioni di giardinaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come moltiplicare le piante grasse per talea

Le piante grasse, che prendono realmente il nome di Succulente sono piante cheAssorbono acqua nei loro tessuti durante le stagioni piovose per utilizzarla in quelle di siccità, e si possono dividere sostanzialmente in 2 tipi: quelle che accumulano acqua...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante rampicanti

Coltivare le piante è un compito molto gratificante e lo è ancor di più quando si riesce a riprodurre con successo le proprie piante. Moltiplicare le piante, oltre a regalare numerose soddisfazioni, permette di ottenere un' ampia collezione di specie...
Giardinaggio

Come Moltiplicare Le Piante Di Oleandro E Fucsia

Siete degli appassionati di piante e fiori e vorreste averne sempre un numero maggiore sulla vostra terrazza? L'idea di spendere tanti soldi non vi aggrada molto e vorreste ricreare queste bellissime piante da voi? Se la risposta a queste domande è si,...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante grasse

Le succulente (denominate impropriamente piante grasse), sono quelle piante dotate di particolari tessuti "succulenti" capaci di assorbire liquidi durante le stagioni piovose e usare l'acqua nei periodi di siccità. Molteplici e interessanti sono i sistemi...
Giardinaggio

Come fare le talee per le piante grasse

La riproduzione vegetativa è un tipo di riproduzione che permette di ottenere da una pianta originaria, detta pianta madre, altre piante "figlie", in tutto e per tutto uguali a quella di partenza: ciò presenta un indubbio vantaggio quando, per esempio,...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante per propaggine

La moltiplicazione per propaggine è una tecnica di coltivazione arbustiva facile ed economica. Essa è adatta a replicare tutte quelle piante dall'andamento a cespuglio o tappezzante, caratterizzate dalla presenza di una serie di getti legnosi ed elastici...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante di alloro

L'alloro è un arbusto particolarmente diffuso e adatto per la coltivazione in contenitori o direttamente nel terreno. Tuttavia, una pianta aromatica come l'alloro non può certamente mancare in un balcone che si rispetti. Si adatta allo spazio a disposizione,...
Giardinaggio

Come preparare le talee legnose

La talea è un particolare metodo di riproduzione delle piante, in quanto, sono dotate di ottime capacità riproduttive. Questo metodo comporta l’utilizzo di un fusto, di un ramo, di una radice o anche solo di una foglia e, il procedimento, avviene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.