Come Moltiplicare Le Piante Di Oleandro E Fucsia

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Siete degli appassionati di piante e fiori e vorreste averne sempre un numero maggiore sulla vostra terrazza? L'idea di spendere tanti soldi non vi aggrada molto e vorreste ricreare queste bellissime piante da voi? Se la risposta a queste domande è si, allora questa guida farà sicuramente al caso vostro. Se volete divertirvi a moltiplicare l'oleandro e la fucsia, il periodo estivo è sicuramente ideale. Inoltre, se avete dei figli, potrete tranquillamente farvi aiutare da loro, così vi divertirete insieme ed imparerete qualcosa di nuovo. All'interno di questo articolo, come avrete sicuramente già capito dal titolo, vi spiegherò, passo dopo passo, come moltiplicare, nel modo più corretto e naturale possibile, le piante di oleandro e fucsia. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Bottiglia
  • Acqua
  • coltello
  • terriccio
  • vaso
36

Innanzitutto, per quanto riguarda la moltiplicazione della pianta di oleandro, dovrete semplicemente tagliare un ramo della pianta ed inserirlo all'interno di una bottiglia piena d'acqua. Dopo aver fatto ciò, in pochi giorni, ovvero nel giro di una settimana, le radici inizieranno pian piano a balzar fuori. Questo metodo è adatto anche per le altre piante da balcone e giardino; basterà che vi muniate degli attrezzi necessari e l'amore per il giardinaggio che sicuramente non vi mancherà. Per un altro tipo di pianta, ovvero i gerani, il metodo cambia leggermente.

46

Essi possono essere moltiplicati ponendo le talee direttamente nel terriccio, che dovrà essere abbastanza leggero. Vediamo ora come moltiplicare ancora altri tipi di piante, come ad esempio le fucsie. Per prima cosa, dovrete tagliare un ramo laterale di circa dieci o quindici centimetri, dopodiché dovrete provvedere ad eliminare le foglie inferiori, tirandole verso il basso. Adesso, dovrete procedere verso il terzo ed ultimo passo di questa per scoprire come procedere e terminare questa procedura per moltiplicare le adorate vostre piantine.

Continua la lettura
56

Arrivati a questo punto, inserite le fucsie così ottenute in un terriccio prettamente morbido e umido. Non appena le piante che avrete ricavato inizieranno a vegetare, dovrete trapiantarla immediatamente in un vaso. Infine, dovrete innaffiarle abbondantemente alla fine di questa operazione. In pochi mesi, potrete noteremo delle piccole piantine colorate e ricche di vitalità, e sarà allora che avrete raggiunto il vostro obbiettivo, ottenendo così delle bellissime (e nuove) piantine tutte vostre, nate grazie a voi e alla vostra dedizione per il giardinaggio. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come moltiplicare le piante rampicanti

Coltivare le piante è un compito molto gratificante e lo è ancor di più quando si riesce a riprodurre con successo le proprie piante. Moltiplicare le piante, oltre a regalare numerose soddisfazioni, permette di ottenere un' ampia collezione di specie...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante per propaggine

La moltiplicazione per propaggine è una tecnica di coltivazione arbustiva facile ed economica. Essa è adatta a replicare tutte quelle piante dall'andamento a cespuglio o tappezzante, caratterizzate dalla presenza di una serie di getti legnosi ed elastici...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante con le talee di foglia

Volete un giardino molto più ampio o una balconata più ricca delle vostre piante preferite? Il giardinaggio richiede tempo, fatica e molta pazienza, curare ogni pianta è sinonimo di impegno ed attenzione, esiste però un metodo molto semplice e soprattutto...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante di alloro

L'alloro è un arbusto particolarmente diffuso e adatto per la coltivazione in contenitori o direttamente nel terreno. Tuttavia, una pianta aromatica come l'alloro non può certamente mancare in un balcone che si rispetti. Si adatta allo spazio a disposizione,...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante grasse

Le succulente (denominate impropriamente piante grasse), sono quelle piante dotate di particolari tessuti "succulenti" capaci di assorbire liquidi durante le stagioni piovose e usare l'acqua nei periodi di siccità. Molteplici e interessanti sono i sistemi...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante grasse per talea

Le piante grasse, che prendono realmente il nome di Succulente sono piante cheAssorbono acqua nei loro tessuti durante le stagioni piovose per utilizzarla in quelle di siccità, e si possono dividere sostanzialmente in 2 tipi: quelle che accumulano acqua...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante da talee di fusto

Molte piante possono essere moltiplicate per talee di fusto, il periodo più indicato è quello estivo in quanto le alte temperature favoriscono la radicazione delle talee. Se in casa si possiedono delle piante da appartamento verdi, come la Euonymus...
Giardinaggio

Come trattare un oleandro con i parassiti

A chi non piacerebbe svegliarsi la mattina, uscire fuori in balcone e lasciarsi emozionare dalla bellezza e dal profumo dei fiori appena sbocciati. Non a caso, sono sempre di più le persone che rendono realtà questo loro desiderio e abbelliscono la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.