Come moltiplicare le piante grasse

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le succulente (denominate impropriamente piante grasse), sono quelle piante dotate di particolari tessuti "succulenti" capaci di assorbire liquidi durante le stagioni piovose e usare l'acqua nei periodi di siccità. Molteplici e interessanti sono i sistemi che un appassionato di giardinaggio può utilizzare per moltiplicare le proprie piante succulente senza il bisogno della fecondazione; ciò può avvenire in due differenti modi: staccando una porzione di pianta mediante un processo denominato per talea, oppure innestando direttamente su un altro vegetale la porzione di pianta precedente recisa. Il primo metodo, ovvero quello per talea, è certamente quello più diffuso e facile da replicare, difatti, la maggior parte delle piante grasse emettono piccole foglie che crescono alla base del fusto, le quali sono molto semplici da asportare. A tal proposito, in questa guida illustrerò come moltiplicare una pianta grassa, continuate a legger per scoprire come fare!

25

Occorrente

  • Concime per piante grasse
  • Forbice per potatura
  • Vaso
  • Acqua
35

Il metodo più noto e diffuso, come già accennato nella fase introduttiva, è quello definito per talea: mediante questo sistema è possibile ricavare, in modo veloce e facile, delle piante uguali a quelle da cui viene reciso il rametto. Se impiegate una porzione di pianta ben sviluppata e in forza, la crescita avverrà velocemente e le dimensioni saranno uguali a quelle della pianta madre. Nel prossimo passo di questa guida spiegherò due diversi metodi di riproduzione per talea, strettamente inerenti alla tipologia di pianta presa in considerazione: ovvero la "talea di foglia" e la "talea di legno".

45

La tecnica della talea fogliare, o talea di foglia, concerne la riproduzione delle piante succulente a forma di rosetta, cioè quelle piantine a fusto corto che assorbono liquidi dalle foglie. Per eseguire correttamente questa tecnica è necessario recidere una foglia, se possibile robusta e in buona salute, effettuando un taglio netto e pulito in senso orizzontale. Successivamente lasciate asciugare la talea finché, in prossimità del taglio, non comparirà un callo e la ferita non si sarà cicatrizzata (essiccare il taglio è essenziale per evitare marcescenze e quindi la morte della piantina). Adesso riempite un vaso fino a un centimetro dal bordo con del terriccio per piante succulente: consiglio di acquistare del terriccio composto da sabbia e fogliame decomposto, poiché favorisce il drenaggio ed evita il ristagno dell'acqua. Dopo 15 giorni dalla coltivazione, potrete notare che dal terreno spunterà una rosetta con foglioline rattrappite: ciò vuol dire che la talea ha attecchito, quindi potete aggiungere un nuovo strato di humus a completamento.

Continua la lettura
55

Se la piantina grassa invece di emettere fiori è composta esclusivamente da rametti legnosi, la recisione dovrete effettuarla con un lama disinfettata onde evitare di compromettere i tessuti. In tal caso, considerando che si tratta della "talea di legno", la riproduzione dovrete eseguirla mediante steli che presentano dalle 2 alle 3 gemme fruttifere. Dopo che avete reciso dalla pianta grassa qualche stelo, tamponatelo con del lattice di gomma per cicatrizzare subito l'area. Ora piantate direttamente il fusto ramoso in una vaso di medie dimensioni prestando sempre attenzione ad impiegare del terriccio adatto per piante grasse, annaffiando abbondantemente, e concimando di rado con torba e fertilizzante a base di foglie naturali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come allestire un giardino con piante grasse

La bellezza suggestiva di un giardino curato e in fiore è sempre uno spettacolo capace di sbalordire. Romantici e delicati, i fiori rendono gli open space piacevoli da vivere in ogni periodo dell'anno. Per rendere però il nostro giardino davvero particolare...
Giardinaggio

Cura delle piante grasse: 5 consigli utili

Le piante grasse, note anche come "piante succulente" sono famose per la loro capacità di adattamento ad ogni tipo di habitat, anche agli appartamenti, dove possono crescere rigogliose e dare soddisfazioni anche alla più scettica padrona di casa, grazie...
Giardinaggio

Come riprodurre le piante grasse

Le succulente, o piante grasse come sono comunemente conosciute, sono note per avere la possibilità di conservare l'acqua che assorbono per usarla nei periodi di siccità. Per questo motivo sono molto amate da chi non ha molto tempo da dedicare alle...
Giardinaggio

5 regole essenziali per curare le piante grasse

Le piante grasse sono le piante d'appartamento più diffuse. Non solo per le loro forme un po' particolari, ma anche per i colori vivaci e, soprattutto, riescono a sopravvivere anche in ambienti molto caldi. Inoltre, per curare le piante grasse non è...
Giardinaggio

Come proteggere le piante grasse in inverno

Esistono piante che in inverno esigono di una protezione adeguata. Tra le più a rischio troviamo le piante grasse. Una buona disposizione, quindi favorisce un'adeguata protezione per tutta la stagione fredda. Se amiamo coltivare le piante e soprattutto...
Giardinaggio

Come comporre un vaso di piante grasse

Le piante grasse sono amate dai più soprattutto per la loro facilita di coltivazione. Infatti hanno bisogno di poca acqua e, grazie alla loro crescita abbastanza lenta, durano veramente tantissimi anni, addirittura decenni. Ne esistono varie tipologie...
Giardinaggio

Come aver cura delle piante grasse

Le piante grasse, dette anche piante succulente, rappresentano sfiziosi elementi di arredo della nostra casa e portano un tocco di natura ed eleganza tra le pareti domestiche. Si presentano in diverse forme dai colori variegati, con o senza spine, con...
Giardinaggio

Come propagare le piante grasse

Le piante grasse rappresentano la soluzione "green" più adatta per chi vuole un giardino o un terrazzo sempre verde e curato e che non abbia bisogno di molti interventi di manutenzione. Ma occorre far sviluppare le piante nel modo migliore, mediante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.