Come moltiplicare le piante grasse per talea

Tramite: O2O 28/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le piante grasse, che prendono realmente il nome di Succulente sono piante che
Assorbono acqua nei loro tessuti durante le stagioni piovose per utilizzarla in quelle di siccità, e si possono dividere sostanzialmente in 2 tipi: quelle che accumulano acqua nelle foglie e quelle che, invece, la trattengono nel fusto.
Fanno parte della seconda tipologia le Cactacee, o cactus, che possono avere la forma di colonne, alte in natura fino a 12 m, o rotondeggianti, sino a 2 m di diametro. I fiori sono di molti colori, a parte il blu, ma hanno vita purtroppo molto breve, da poche ore a 2 giorni. Il metodo più semplice per moltiplicare le piante grasse è quello per talea e in questa guida vi indicherò, passo passo, come procedere.

26

Occorrente

  • Piante grasse adulte
  • Sabbia
  • Terriccio per rinvasi
  • Coltello ben affilato o lametta
  • Vaso
36

Tagliare una parte di fusto o foglia

Per ottenere buoni risultati procedere come segue. Tagliare una parte di fusto o foglia con un coltello affilato o una lametta da barba e mettere la talea in un buon terriccio.
Alcune piante, poi, producono germogli basali che a volte hanno un piccolo sistema radicale completamente formato. In questo caso è sufficiente asportarli ed invasarli per avere nuove piantine. Il periodo migliore per l'asportazione delle talee è tra maggio e giugno, ma se è necessario si possono preparare anche in altri periodi dell'anno.
Per prelevare le talee da fusto basta effettuare un taglio netto orizzontale attraverso il gambo. Per le specie formate da piccoli segmenti ogni talea deve essere costituita da almeno 2 - 3 parti.

46

Fare asciugare le talee ed invasare

Le talee devono essere lasciate asciugare sinché, in corrispondenza del taglio, non si è formato un callo, cioè sinché la ferita non si è cicatrizzata. L'essiccazione del taglio è indispensabile per evitare marcescenze, che è la maggiore causa di morte delle talee. Proprio per questo non devono essere coperte in nessun modo.
A questo punto, riempire un vaso sino ad 1 cm dal bordo con un terriccio formato dalle medesime quantità di sabbia e composto per rinvasi. Non appena inumidite il terriccio di poco potrete inserire le talee, con la parte del callo rivolta verso il basso, ad un'altezza sufficiente per rimanere alzate. Se la foglia generatrice non è del tutto appassita non è possibile rimuoverla.

Continua la lettura
56

Rinvasare

Affinché vi sia la germinazione occorrono circa da 1 a 3 settimane e, raggiunta questa fase si possono rinvasare le talee singolarmente con lo stesso terriccio. Abbiate curi che i vasi siano abbastanza grandi per far entrare comodamente tutta la radice. Per ricavare talee dalle Piante Sasso, raschiare il terreno attorno alla base delle piante. Se notiamo che i tessuti non sono strappati possiamo allora disporre i vasi per poter invasare le piante. In caso contrario se ci sono degli strappi bisogna attendere che si asciughi la ferita e solo dopo si può procedere al rinvaso.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida ------?http://www.mondospinoso.it/riproduzione.asp (Come aumentare la nostra collezione di piante grasse? In questa rubrica vengono
riportati i vari metodi di riproduzione delle piante).

Ecco un altro link da leggere solo a titolo informativo ------?https://www.faidate360.com/Talea_piante_grasse.html (Talea piante grasse).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come moltiplicare i garofani per talea e per propaggine

Ci sarà sicuramente capitato, se siamo degli amanti del verde, di voler provare a coltivare sul nostro balcone o nel nostro giardino tutte le piante che più ci piacciono. Tuttavia se non abbiamo mai coltivato nessuna pianta e non conosciamo tutte le...
Giardinaggio

Come riprodurre le piante grasse

Le piante grasse sono note per la possibilità di conservare l'acqua che assorbono per poi usarla nei periodi di siccità, e per questo motivo sono amate da chi non ha molto tempo da dedicare alle innaffiature. Inoltre si tratta di esemplari molto resistenti...
Giardinaggio

Come moltiplicare il ficus benjamina per talea

Il Ficus Benjamin è una pianta tipica dei paesi con clima tropicale; esso ha assunto carattere ornamentale negli appartamenti attraverso la coltivazione in vaso. È una pianta sempreverde che non ama la luce diretta; sviluppa una folta chioma che ha...
Giardinaggio

Come propagare le piante grasse

Le piante grasse rappresentano la soluzione "green" più adatta per chi vuole un giardino o un terrazzo sempre verde e curato e che non abbia bisogno di molti interventi di manutenzione. Ma occorre far sviluppare le piante nel modo migliore, mediante...
Giardinaggio

Come moltiplicare le rose più belle con il metodo della talea di ramo

Se desiderate avere delle rose come quelle che già possedete nel vostro giardino, o magari come quelle presenti nel giardino del vicino, potrete riprodurre le piante con una spesa minima. Uno dei metodi più utilizzati per moltiplicare le rose più belle...
Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante rampicanti

Coltivare le piante è un compito molto gratificante e lo è ancor di più quando si riesce a riprodurre con successo le proprie piante. Moltiplicare le piante, oltre a regalare numerose soddisfazioni, permette di ottenere un' ampia collezione di specie...
Giardinaggio

Come fare le talee per le piante grasse

La riproduzione vegetativa è un tipo di riproduzione che permette di ottenere da una pianta originaria, detta pianta madre, altre piante "figlie", in tutto e per tutto uguali a quella di partenza: ciò presenta un indubbio vantaggio quando, per esempio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.