DonnaModerna

Come monogrammare accappatoi e asciugamani di spugna

Tramite: O2O 17/05/2021
Difficoltà: media
18

Introduzione

Ogni giorno si fa costante utilizzo degli asciugamani. Specialmente nel bel mezzo della stagione estiva, ancora di più si adopera l'accappatoio per asciugarsi dopo le frequenti docce quotidiane. Se si ha la necessità di convivere con altri amici, è opportuno monogrammare i propri asciugamani e accappatoi per non confonderli con gli altri. A tal proposito può risultare utile ricamarci sopra questi ultimi il proprio nome anche per renderli più originali ed al tempo stesso eleganti. In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come monogrammare nel migliore dei modi accappatoi e asciugamani di spugna. La procedura richiede sicuramente un po' di tempo, ma non è assolutamente complicata.

28

Occorrente

  • Cartamodello
  • Cencio della nonna
  • Filo da ricamo
  • Telaio
  • Macchina da cucire
  • Forbici da ricamo
38

Reperire il cartamodello

Come prima cosa, ci si deve procurare un foglio di carta di quelli che servono per cartamodelli, poi se non si possiede ancora il monogramma pronto, sarà necessario disegnarlo con precisione sopra un foglio da disegno. Successivamente, si provvede a copiare il monogramma sul cartamodello, ma in alternativa è possibile anche utilizzare un pezzo di stoffa bianca molto sottile e quasi lacera. Quando si ha pronto il proprio disegno, si dovrà individuare il punto esatto dove si vorrebbe che venga ricamato il proprio nome. Si deve tenere presente il fatto che il cartamodello si può comodamente acquistare presso negozi specializzati a prezzi piuttosto interessanti e c'è da dire che il cartamodello medesimo viene venduto su misura e per tutte le esigenze.

48

Imbastire il cartamodello

A questo punto si dovrà imbastire il cartamodello. Questa procedura è molto importante, in quanto richiede estrema precisione. Se non si fa attenzione, si rischia di avere un monogramma per nulla perfetto e lontano da quelle che sono le proprie esigenze, ottenendo di conseguenza un pessimo risultato. Per poter imbastire al meglio il cartamodello, si dovranno dapprima disegnare le iniziali del proprio nome e cognome, per poi creare degli appositi bozzetti, scegliendo quindi la grafia preferita più tutte le eventuali decorazioni. Una volta che il modello sarà definitivo, lo stesso andrà copiato servendosi della carta velina. Ritagliare successivamente le iniziali e sistemarle l'una sotto l'altra o vicine fra di loro in base ai propri gusti personali.

Continua la lettura
58

Ricamare sul cartamodello

Non appena si sarà terminata la procedura di imbastimento del cartamodello e fermato il relativo disegno, sarà possibile realizzare un punto da ricamo anche semplice, a condizione che quest'ultimo venga poi lavorato senza telaio. In alternativa, si può mettere comunque il proprio lavoro a telaio ed iniziare immediatamente la fase da ricamo. Innanzitutto si dovranno appuntare le lettere disegnate per poi fare altrettanto con la teletta situata all'interno dell'accappatoio, esattamente dietro al monogramma. A questo punto sarà possibile appuntarsi gli strati e iniziare a cucire in maniera dritta attorno alle lettere. Strappare con cura e delicatezza la carta velina che andrà quindi buttata e messa nella raccolta differenziata. Prendere un paio di forbici da ricamo, tagliare la teletta situata vicino alla cucitura sul rovescio del capo. Cucire quindi sopra i punti diritti con il punto raso per fare in modo di delineare le lettere in modo netto e robusto. Non dimenticarsi inoltre di riportare i capi del filo del rovescio, i quali andranno annodati e poi tagliati.

68

Utilizzare il cencio e la macchina da cucire per ricamare

Un altro modo per monogrammare sia gli accappatoi che gli asciugamani da spugna prevede l'utilizzo del cencio. In questo caso, si dovrà aver cura di tirare via tutti i fili della stoffa uno ad uno fino a quando non resterà soltanto il relativo ricamo. Si deve tenere presente che se non si è abili con il ricamo a mano, per ricamare il monogramma, ci si potrà aiutare con la macchina da cucire. In tale circostanza si dovrà scegliere però un buon filo da ricamo per macchina e quindi riempire il disegno con il punto zig zag. Per ottenere un buon risultato, sarà necessario scegliere il più piccolo che la macchina può effettuare. Posizionare la manopola della lunghezza, esattamente tra lo zero ed il numero uno e procedere con la fase di ricamo. Terminato il ricamo, la procedura del cucito è identica al caso in cui si scelga di usare il cartamodello.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche se si dovesse scegliere di usare il cencio della nonna e la macchina da cucire per ricamare, ricordarsi che anche in questo caso la procedura di imbastimento è fondamentale e richiede la massima precisione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare degli asciugamani con bordo all'uncinetto

Gli asciugamani sono dei capi di biancheria indispensabili per la casa. Questi accessori possono essere di lino, spugna o di cotone. Sono disponibili in diversi colori, fantasie e rifiniture varie. Alcuni asciugamani sono caratterizzati da bordi particolari,...
Cucito

Come riutilizzare vecchi asciugamani

Oggi giorno va di moda il riciclo, vuoi per la crisi economica, vuoi perché le cose ritenute vecchie adesso si chiamano vintage e acquistano più valore. Si possono riutilizzare molte cose, evitando così di doverne comprare in futuro di nuove spendendo...
Cucito

Come realizzare delle ciabatte da doccia con vecchi asciugamani

Quando entrate nel vano doccia è sempre opportuno munirsi di ciabatte antiscivolo, per evitare spiacevoli inconvenienti. Se invece preferite crearle di sana pianta, potete farlo con dei vecchi asciugamani. Questi ultimi tra l'altro possono ritornare...
Cucito

Come fare un tappeto con vecchi asciugamani

Se si dispongono pile di vecchi asciugamani che sono stati utilizzati per anni e anni, in alcune aree possono essere più usurati rispetto ad altri, prima di gettarli controllate le parti più nuove del telo che si può ancora riutilizzare in parecchi...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani con ricamo a punto croce

Il punto a croce è, senz'altro, una delle tecniche di ricamo di maggiore esecuzione. Con il punto a croce si possono ricamare delle iniziali su vari tessuti, come spugne, cotone o altre fibre. Si possono, inoltre, eseguire simpatiche tele da appendere...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani da bagno con pizzo

Siete amanti della ricercatezza e volete che ogni minimo particolare in casa vostra sia di buon gusto? Volete dare un tocco di classe agli asciugamani da bagno riservati agli ospiti per fare bella figura con i vostri colleghi o i vostri invitati? Gli...
Cucito

Come ricamare gli asciugamani ad intaglio

Tra le splendide arti manuali, squisitamente femminili, del cucito e del ricamo, una delle tecniche decisamente più antiche, eleganti e raffinate è quella del ricamo ad intaglio. Gli asciugamani ricamati e finemente intagliati attraverso la tecnica...
Cucito

Come ricamare gli asciugamani

Personalizzare la biancheria da bagno attraverso un disegno o delle iniziali è un'idea interessante, sopratutto in vista di un regalo per qualcuno che va a vivere da solo, si sposa o deve effettuare un viaggio lontano da casa, oppure anche solo per...