Come Montare E Rifinire Una Botola Creata Nel Controsoffitto

Tramite: O2O 08/01/2017
Difficoltà: media
18

Introduzione

Molti hanno una botola nel proprio controsoffitto. Inizialmente il controsoffito era semplicemente usato come luogo per conservare le proprie cose o come ripostiglio, mentre attualmente è diventato sempre di più un luogo di ritiro, specialmente per i bambini o nelle case più piccole. Molti realizzano dei veri e propri studi o angolo per i giochi. Per cui sempre di più conta il design per rendere accogliente e caloroso il controsoffitto. Nella guida che segue illustreremo come montare e rifinire una botola creata nel controsoffitto. Non resta che continuare nella lettura per scoprire come fare con pochi semplici passi ed in maniera davvero semplice ed agevole.

28

Occorrente

  • segaccio
  • travicelli
  • correntini
  • chiodi e viti
  • martello
  • matita
  • cerniere
  • scalpello e seghetto
  • incastri o squadrette metalliche
  • gancio automatico
  • dente di arresto
  • 4 listelli
38

Per prima cosa tagliamo ulteriormente il travicello, quanto basta per alloggiare la cornice interna che completerà l'apertura. Successivamente i travicelli interrotti dovremo legarli con quelli interi mediante due correntini tagliati a misura, li dovremo fissare con chiodi o viti messi in obliquo.

48

Ora la cornice interna deve essere a filo con il soffitto e il pavimento sovrastante, quindi montiamo prima due lati contrapposti, poi gli altri due, e quindi inchiodiamoli ai travicelli. A questo punto, tracciamo sul bordo del portello la posizione delle cerniere, pratichiamo il ribasso mediante un seghetto e rifiniamo utilizzando uno scalpello.

Continua la lettura
58

Una volta eseguita l'operazione indica a passo precedente e dopo avergli fissato una delle ali delle cerniere, mettiamo il portello in posizione, tracciamo sulla cornice la sagoma per le altre ali, quindi pratichiamo il ribasso e montiamo il portello. Adesso, per montare un gancio automatico, collochiamolo in posizione centrale sulla faccia della cornice opposta a quella delle cerniere, tenendo conto dello spessore del portello e poi fissiamolo con robuste viti.

68

Ora inseriamo provvisoriamente il dente di arresto, chiudiamo il portello e serviamoci del segno lasciato dal dente per collocare la piastrina di battuta nella giusta posizione. A questo punto, per ricoprire la giunzione fra i bordi dell'apertura e il soffitto, applichiamo una cornice interna, costituita semplicemente da quattro listelli giuntati di testa a quarantacinque gradi.

78

Per coloro che eseguono il lavoro per la prima volta sarà necessario un po' di pazienza, ma davvero niente di oneroso e impossibile. Per cui non resta che comprare il materiale indicato per rifinire la propria botola al meglio e realizzare un vero e proprio elemento decorativo. L'ideale sarebbe realizzarla con la propria famiglia o con un amico, cosi da avere un aiuto e anche divertirsi insieme.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come rifinire un muro in pietra

Capita spesso di ritrovarci con un muro in pietra da rifinire, se volete farlo in modo economico e veloce, senza dovervi rivolgere ad un muratore, basta seguire passo passo questa breve guida, inutile dire che bisogna avere in casa un minimo di attrezzatura...
Bricolage

Come rifinire un camino

Il camino è il migliore amico durante l'inverno. Riscalda casa ed ha un design molto particolare, che da sempre conferisce all'appartamento un tocco di classe. Cosa c'è di meglio che sedersi sul divano, davanti al camino, leggendo un buon libro? Dovete...
Bricolage

Come Rifinire E Lucidare Il Materiale Acrilico

Se abbiamo appena usato del materiale acrilico, ovvero dei pannelli, oppure applicato della vernice della stessa natura, ed intendiamo lucidare le superfici, bisogna seguire delle linee guida ben precise al fine di massimizzare il risultato. A tale proposito...
Bricolage

Come rifinire un forno a legna

Se per acquistare un forno a legna in muratura e di tipo prefabbricato ci rechiamo in un centro che vende prodotti per la casa, dobbiamo soltanto installarlo e poi rifinirlo in base ai nostri gusti e al design che maggiormente ci soddisfa. Una volta...
Bricolage

Come rifinire una parete in cartongesso

Capita molto spesso che nelle nostre case ci siano dei lavori da realizzare, come erigere delle pareti per una cabina armadio, o per rimpicciolire una stanza troppo grande: il cartongesso, è sicuramente uno dei materiali più semplici e innovati da utilizzare....
Bricolage

Come rifinire i margini di un'unità patchwork

Nella guida che segue vi saranno spiegati tre metodi per rifinire le varie unità che compongono la lavorazione di un elemento-tipo di patchwork. Realizzare un bordo con il tessuto della fodera può essere di effetto se questa è decorativa e se riprende...
Bricolage

Come rifinire un arco interno

Nelle case antiche, gli archi venivano costruiti per sostenere meglio la struttura; oggi invece, assumono un ruolo esclusivamente estetico. Nelle case moderne, infatti, la realizzazione di un arco ricurvo è un ottimo modo per dare all'ambiente un nuovo...
Bricolage

Come Rifinire Un Mobile In Legno Con Effetto Decapé

Chiunque ha in casa un vecchio mobile in legno che aspetta di essere eliminato; invece di buttarlo si può ristrutturare. Questo lavoro, generalmente, è consigliato ai più esperti del settore, ma niente vieta agli altri di fare qualche esperimento per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.