Come montare i faretti da incasso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Di solito, quando abbiamo la necessità di svolgere dei lavori particolari nella nostra casa, preferiamo rivolgerci ad un tecnico specializzato affinché, il lavoro venga realizzato nel miglior modo possibile, anche se ciò, comporta maggiore dispendio di denaro. Alcuni lavoretti semplici, però, sono possibili da realizzare anche da soli, evitando così la chiamata di un tecnico e un risparmio economico immediato. Di seguito, andremo a vedere come montare i faretti da incasso in modo semplice e veloce.

27

Occorrente

  • faretti da incasso
  • trapano e trapano a tazza
  • stucco e vernice
37

La sicurezza

Per motivi di sicurezza, occorre inevitabilmente staccare il contatore elettrico per evitare forti scosse. Pertanto, è consigliabile eseguire questo lavoro durante il giorno. Dopo aver acquistato i faretti dal negozio, decidiamo quanti faretti installare all'interno della stanza, tale scelta, dipenderà dalla grandezza della stanza e dalla quantità di luce che vogliamo dare all'ambiente. Da tenere in considerazione durante l'installazione, è la potenza dei faretti.

47

Il posizionamento

A questo punto dovremo eseguire dei fori nel contro soffitto, indipendentemente dal fatto che esso sia stato realizzato in cemento, in mattoni o in cartongesso. Prendiamo quindi le misure e segniamo il punto esatto in cui vogliamo posizionare i faretti tracciando un semplice segno con una matita e controllando che gli altri faretti che vogliamo posizionare siano simmetrici ai punti che stiamo segnando. Con l'aiuto di un trapano eseguiamo un primo buco sul soffitto e con un trapano a tazza creiamo il foro nel contro soffitto. Un piccolo consiglio è quello di posizionare la bocchetta dell'aspirapolvere vicino al trapano, di modo che la polvere che si creerà verrà direttamente aspirata e non sporcheremo la casa.

Continua la lettura
57

Il collegamento

Ora dovremo collegare il foro dell'alimentatore a quello del trasmettitore ed inserire il faretto all'interno del foro che abbiamo creato con il trapano a tazza. Colleghiamo quindi il portalampada con l'altra parte del trasmettitore. Ora dovremo inserire, con estrema delicatezza, il trasmettitore all'interno del contro soffitto di modo che rimanga nascosto all'interno dello stesso. Fissiamo quindi il faretto prestando attenzione a mantenere una distanza di 20/30 cm tra trasmettitore e il faretto con il suo portalampada e assicuriamoci che sia ben saldo al soffitto. Qualora il foro risultasse di dimensioni maggiori al faretto stucchiamo e facciamo i ritocchi dovuti con la pittura. In questo medesimo modo installiamo tutti i faretti che desideriamo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • siate prudenti e staccate sempre l'interruttore generale quando lavorate con la corrente per tutelare la vostra salute
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire i faretti da incasso della cucina

I faretti da incasso della cucina servono per avere una migliore illuminazione al momento della preparazione dei cibi. Infatti, spesso la cucina è posizionata in una piccola stanza e magari con solo l'apertura della porta a fare passare un po' di luce....
Casa

Come collegare i faretti da incasso

In commercio esistono diversi tipi di faretti da incasso (spots) caratterizzati tutti dal fatto che emettono luce concentrata. Essi sono impiegati per valorizzare suppellettili, quadri, arredi particolari oppure per corridori o atri. Inoltre, sono anche...
Casa

Come Montare Il Binario Porta Faretti

Per illuminare le varie camere della nostra abitazione, esistono tantissimi metodi come ad esempio i classici lampadari, gli applique, i faretti o ancora le innovative strisce led, e molti altri metodi. Molto spesso però, dopo aver deciso il tipo di...
Casa

Come montare un forno ad incasso

Da qualche anno a questa parte, le persone che devono arredare casa si affidano generalmente a mobili o ad elettrodomestici che abbiano la possibilità di essere montati indipendentemente dall'arredamento già presente nell'abitazione. Questo consente,...
Casa

Come montare una serratura ad incasso

Le serrature a incasso sono le più usate, anche per quanto riguarda le porte interne. Sono serrature che vanno incassate nello spessore della porta, hanno due maniglie, un'asta quadrata e un chiavistello che viene azionato dalla chiave e che potete inserire...
Casa

Come sostituire le lampadine dei faretti

In molte case, soprattutto quelle moderne, presentano i faretti in molti posti della casa. Anche le lampadine dei faretti come le classiche si bruciano. Quindi occorre sostituirle di tanto in tanto. La cosa spaventa molto le persone alla prima esperienza...
Casa

Come dipingere i faretti sul soffitto

Avete voglia di rinnovare il vostro appartamento senza eseguire lavori troppo drastici e costosi? Per dare un tono diverso alla vostra abitazione potete optare per i piccoli particolari che fanno la differenza, come per esempio i punti luce. Tra le diverse...
Casa

Come cambiare un frigorifero da incasso

Purtroppo per noi il nostro frigorifero non ha una vita infinita. Potrebbero esserci svariati problemi che ci indurrebbero a prendere la decisione di cambiarlo. Problemi come un danno al compressore, alla bombola del freon oppure un malfunzionamento del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.