Come montare i sanitari

Tramite: O2O 09/11/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete proprio la necessità di rinnovare il bagno, per risparmiare potete acquistare i sanitari in un negozio che li vende all'ingrosso, dopodiché montarli. Non tutti però sono a conoscenza del metodo da adottare a tal proposito. Se volete scoprire come procedere per montare i sanitari, continuate a leggere la guida che segue.

26

Occorrente

  • Trapano e punte
  • Tasselli per sanitari
  • Silicone antimuffa
  • Pistola per silicone
  • Chiave inglese e cacciaviti
36

Iniziate dal water. Come prima cosa pulite la corona di alloggio sul pavimento, liberandola da eventuali tracce di cemento, e nel contempo spalmate del silicone antimuffa sul contorno. A questo punto, prendete il water nuovo, e dopo aver cosparso dell'altro silicone sotto la base, appoggiatelo nella sua calettatura. Sui laterali ci sono due fori che servono per ancorarlo al pavimento, per cui prendete delle viti a tassello e con un cacciavite avvitatele fino in fondo bloccandolo definitivamente. A lavoro ultimato, con l'apposita pistola sigillatelo tra le giunture con il silicone, dopodiché fate il collegamento allo sciacquone.

46

Anche per montare il bidet va adottata la stessa procedura per quanto riguarda il fissaggio sul pavimento, con la differenza che bisogna a lavoro ultimato, collegare i flessibili alle rispettive uscite, corrispondenti all'acqua calda e fredda. Dopo i due sanitari appena descritti, potete procedere con il lavoro di montaggio, dedicandovi al lavabo. Quest'ultimo, sulla parte retrostante è dotato di due fori che vi consentiranno di fissarlo con dei tasselli abbastanza lunghi, ed in grado di sorreggerne il peso. Dopo aver completato questa sezione per maggior sicurezza, sfruttate anche i fori sottostanti per posizionare delle staffe di sostegno.

Continua la lettura
56

A questo punto inserite il sifone per lo scarico, collegandolo a quello preesistente nella parte bassa delle piastrelle. Per completare poi il montaggio del lavabo fissate i rubinetti, collegandoli alle rispettive condotte per l'acqua calda e fredda. Infine occupatevi della vasca o del piatto doccia. In entrambi i casi, avendo in corrispondenza un foro per lo scarico, collegateli a quest'ultimo, dopodiché sigillate i contorni con del silicone, senza dimenticarvi di spalmarlo anche tra le superfici di contatto. Terminata la posa, per quanto riguarda il piatto doccia, create proprio una base con piastrelle e la stessa cosa fate con la vasca, tranne se quest'ultima non è di tipo antico, ovvero già elegantemente smaltata in ferro o porcellana, e quindi non richiede una finitura con piastrelle. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per completare poi il montaggio del lavabo fissate i rubinetti, collegandoli alle rispettive condotte per l'acqua calda e fredda.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare sanitari sospesi

I sanitari sospesi differiscono da quelli tradizionali soprattutto per il fatto che non prevedono alcun appoggio sul pavimento. Essi, infatti, sono attaccati e collegati solo ed esclusivamente alla parete verticale del bagno. Questa caratteristica risulta...
Casa

Come applicare il silicone nei sanitari

In questa guida ci focalizzeremo su come applicare il silicone nei sanitari, al fine di arginare eventuali perdite che potrebbero comprometterli oppure nel peggiore dei casi danneggiarli. Onde evitare di creare questi problemi in maniera permanente, sarebbe...
Casa

Come fissare i sanitari

In ogni casa dopo un certo numero di anni bisogna rifare il bagno o sostituire i sanitari che si sono rovinati e presentano alcuni segni di degrado. Il loro fissaggio è un lavoro che, solitamente, viene eseguito dagli idraulici al costo di circa 30...
Casa

Come rimuovere sanitari sospesi

Se in casa abbiamo installato dei sanitari sospesi, ed intendiamo rimuoverli per sostituirli o semplicemente creare un nuovo rivestimento sulla parete, è necessario utilizzare attrezzi adatti ed aver un minimo di conoscenza nel settore. Si tratta infatti...
Casa

Come rimuovere il silicone dai sanitari

Il silicone è un agglomerato di polimeri inorganici basati sul silicio e sull'ossigeno. È ideale per sigillare tutte quelle fessure nelle quali c'è il rischio muffa, o semplicemente nelle quali non deve passare l'acqua, rendendole impermeabili. Ne...
Casa

Come montare un wc sospeso a parete

In questa guida, pratica e veloce, abbiamo ben deciso di provare ad eseguire un lavoretto fai da te, con le nostre mani, evitando di dover ricorrere ad un tecnico specializzato. Infatti tenteremo di imparare come montare un wc sospeso a parete. Proveremo...
Casa

Come montare un piatto doccia

Nella ristrutturazione del bagno ci sono dei lavori che solo un idraulico specializzato può effettuare: se non si è del mestiere, mettere mano all'impianto idraulico può essere difficile ma anche pericoloso perché si può rischiare la rottura di qualche...
Casa

Come Montare un mobile da bagno sospeso

Oggi il design delle stanze da bagno propone il montaggio di un mobile da sospeso come del resto accade anche per i sanitari di ultima generazione. Questa soluzione d'arredo oltre che soddisfare l'aspetto estetico si rivela anche funzionale, e consente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.