Come Montare Il Parastrappi Di Una Porta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le porte blindate, e anche quelle non blindate ma che hanno una particolare robustezza e sicurezza, sono dotate di applicazione parastrappi. Questo meccanismo, realizzato con dei perni che, a porta chiusa, si incastrano nella piastra fissa sul telaio, permette alla porta di essere ben fissata così da evitare che, qualche malintenzionato possa alzare la porta dal telaio e aprirla. È un meccanismo che aumenta la sicurezza in casa. La sua installazione non è particolarmente difficoltosa, ma bisogna comunque seguire alcuni passaggi con molta precisione. Con questa guida potrete imparare ad eseguire questa operazione in modo semplice. Ecco quindi, come montare il parastrappi di una porta.

27

Occorrente

  • parastrappi
  • cacciavite
  • trapano
  • viti
  • scalpello piatto e martello
  • matita
37

La prima cosa da fare, dopo avere verificato che fra la porta e il montante interno vi sia la luce sufficiente, dovrete marcare la zona in cui andrete a porre la piastrina. A questo punto, utilizzando uno scalpello piatto, passate a creare un ripasso sul montante del telaio, ma fate attenzione che sia profondo esattamente quanto lo spessore stesso della piastrina con i fori sul quale andrà ad inserire i perni una volta che la porta verrà chiusa.

47

Una volta che avrete eseguito questa operazione, appoggiate la piastrina sulla sua sede, quindi praticate i buchetti d'invito necessari aiutandovi con un cacciavite e avvitate fino in fondo le viti nei rispettivi alloggi, bloccandole stabilmente al telaio. Adesso, aiutandovi con una punta di diametro uguale a quelle delle aperture, praticate due fori sul telaio, per accogliere i perni della parte maschio.

Continua la lettura
57

Dopo avere svolto questa operazione, dovrete procedere nel modo seguente: provate ad inserire la piastrina "maschio". Se essa entra senza difficoltà, marcatene l'esatta posizione sul bordo interiore della porta. Quando avrete portato a termine questa operazione, in tale posizione dovrete realizzare un secondo ribasso, profondo come lo spessore della piastrina, in modo che fuori escano solamente i perni.

67

Quando avrete completato anche questa ulteriore fase, passate adesso ad avvitare la piastrina in posizione esatta. Prima di stringere le viti, controllate ancora una volta che i perni si inseriscano facilmente e in maniera naturale all'interno dei fori. A questo punto, potete finalmente chiudere la porta, i perni, incastrandosi nella piastrina forata sulla piastra piantata nel telaio, le impediranno di essere sollevata e in questo modo le impedirà di uscire dai cardini.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • serra bene le viti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come posare il telaio per la porta blindata

Per offrire una protezione supplementare alla propria casa, molte persone decidono di montare un porta blindata. La maggior parte di queste porte sono realizzate in acciaio, poiché questo materiale è considerato il metallo più forte ed inespugnabile....
Casa

Come montare una ruota a un piede di legno

Le nostre soffitte o cantine a volte sono colme di mobili vecchi, non più utilizzati. A tal proposito possiamo prendere in considerazione l'idea di dare nuova vita a questi mobili. Bastano veramente alcuni lavoretti mirati per poter dar lustro anche...
Altri Hobby

Come creare un talismano

Il talismano indipendentemente che rappresenti un portafortuna o meno, ha un compito specifico, esso si rappresenta mediante una decorazione. Quando viene effettuata la sua realizzazione, influisce molto la concentrazione e la forza che ci si mette durante...
Cucito

Come realizzare uno scaldamani fai da te

Lo scaldamani è un oggetto tascabile in grado di generare calore che ha lo scopo di scaldare le mani durante i periodi freddi. Analoghi dispositivi a volte servono anche per altre parti del corpo come piedi e collo. Per produrre il calore possono essere...
Bricolage

Come mettere un angolo di rinforzo e riparare una serratura delle valigie e borse

In questo articolo, che vi proponiamo, vogliamo dar una mano a capire meglio, come poter mettere un angolo di rinforzo e riuscire anche a riparare una serratura delle valigie e delle borse.La prima cosa che dobbiamo dire e sapere è che le valigie così...
Bricolage

Come sostituire il fermaglio di chiusura di un baule antico

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter sostituire il fermaglio di chiusura di un baule antico. Cercheremo di fare il tutto, facendo riferimento al classico metodo del fai da te, che non ci lascia mai da soli e che...
Casa

Come sostituire un frutto oppure inserirne uno nuovo

Il più delle volte, non si è a conoscenza di cosa sia esattamente un frutto. In parole povere, con il termine "frutto" si intende un qualsiasi elemento, che sia un interruttore, una presa, o un pulsante, che viene installato sul telaio, fissato, a sua...
Casa

Come regolare un portone blindato

Le porte blindate sono quel tipo di infisso che viene montato generalmente quando si necessita di una particolare protezione contro i tentativi di intrusione in casa. In commercio, è presente una vasta gamma di prodotti, quindi non siamo costretti a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.