Come montare il parquet sopra il vecchio pavimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se la vostra casa ha il pavimento con piastrelle, ed aspettiamo di modificarla con l'incollatura di un parquet, non occorrerà togliere la base vecchia. Il legno, infatti, si modella bene sulla superficie, però ciò nonostante, sarà necessario preparare la pavimentazione per bene, in modo da evitare che con il trascorrere del tempo, si possa togliere. Vedremo in seguito, come montare il parquet sopra il vecchio pavimento. Buon lavoro!

25

Occorrente

  • Parquet
  • Collanti epossidici
  • Stucco epossidico
  • Seghetto
  • Tela abrasiva
  • Lucidatrice con spazzole rotanti
  • Chiodi
  • Nastro biadesivo per parquet
35

Vediamo come potrete procedere in questi passi con la procedura da effettuare. Fate molta attenzione a seguire bene tutto, per ottenere un lavoro perfetto.
Se il pavimento vecchio è di marmo, o piastrellato senza le fughe, sarà quindi sufficiente mettere delle stucco sopra qualche parte danneggiata, poi potrete direttamente continuare con la posa del vostro parquet. Se si tratta invece, di un pavimento rustico, perciò tipo cotto e con le cosiddette "fughe", allora esse andranno riempite con degli stucchi epossidici, che sono molto resistenti ed efficaci.

45

Una volta che avrete preparato tutto quanto per il restauro eventuale, dovrete spianare subito la superficie, usando della tela abrasiva per l'operazione manuale, una levigatrice elettrica portatile, oppure anche una lucidatrice con spazzole rotanti a grana media per quella motorizzata. A tal punto, potrete cominciare con la vostra posa del parquet in legno, iniziando da un angolo della stanza. Per fissarlo al suolo esistono dei collanti a base acrilica, ma anche nastro biadesivo con una tenuta abbastanza forte. Man a mano che procedete con l'attaccamento del collante che avrete scelto, dovrete aggiungere i vari listelli, che possono essere anche listoni, incastrandoli nella loro naturale calettatura. Quando avrete raggiunto la porte opposta della stanza, potrete continuare con la stessa tecnica riportandovi man mano al punto di inizio, fino a completare il parquet intero. Infine potrete procedere con la finitura, cioè con la posa dei battiscopa in legno, che potrete sovrapporre sempre a quelli vecchi, da fissare con un collante epossidico.

Continua la lettura
55

Il parquet che viene montato sopra ad una vecchia pavimentazione, come precedentemente già accennato in fase introduttiva, andrà accuratamente levigato, e se la struttura possiede delle piastrelle che mancano completamente, potrete usare dei listelli in legno, sagomandoli della stessa misura della piastrella, scavando un solco, o usando del cemento e malta, per equiparare tutta la superficie. Anche per tal caso, una passata con della tela abrasiva o con altri strumenti elettrici, servirà per ottenere una superficie molto ben livellata. A proposito di questa superficie, non dovrete dimenticarvi di usare una livella, o chiamata anche bolla, che andrà messa costantemente sul parquet, per ogni metro quadrato, evitando così dislivelli antiestetici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come montare il parquet a spina di pesce

Molto diffusa è la moda di pavimentare la nostra casa con del bel parquet, che sono da sempre considerati un elemento elegante per abbellire gli edifici. Ci sono diverse soluzioni che si possono mettere in atto per arricchire sempre di più l'uso del...
Casa

Come ristrutturare un pavimento con parquet di recupero

Se abbiamo un pavimento in legno, è importante sapere che può essere ristrutturato con un certo stile e con un minimo di spesa, utilizzando del parquet di recupero, e sfruttando anche del legno antico per ottenere un effetto particolare ed elegante....
Casa

Come posare il parquet con la colla

Se hai deciso di mettere a casa tua il parquet, ma non vuoi chiamare gli addetti al montaggio del parquet e se hai un po' di dimestichezza nei lavori manuali, con un po' di pazienza e di tempo, puoi mettere tu stesso il parquet, con la tecnica più usata...
Casa

Come non rovinare il parquet

Il parquet è un pavimento molto delicato, per cui ci sono alcune regole ben precise da rispettare, per evitare che si possa deteriorare. Nello specifico si tratta di adottare alcune tecniche di manutenzione e conservazione della struttura, cosa che...
Casa

Come sostituire i listelli rotti del parquet

Una qualunque abitazione con lo scorrere del tempo tende a deteriorarsi. Per contrastare questo evento bisogna intervenire in maniera appropriata per poter risolvere un eventuale problema. In una casa moltissimi elementi necessitano di cure periodiche...
Casa

Come levigare il parquet

In questa bella guida, che ci accingiamo a scrivere e proporre ai nostri lettori, vogliamo parlare di un tema alquanto diffuso ed anche molto utile e cioè quello del come poter mantenere in ottima salute il proprio parquet. Nello specifico vogliamo imparare...
Casa

Come posare un pavimento in legno

Il parquet non è altro che un rivestimento in legno del pavimento. Utilizzato soprattutto nelle camere da letto ma anche nei soggiorni o salotti, il parquet oltre a rendere l'ambiente più raffinato e confortevole, è in grado di donare una temperatura...
Casa

Come opacizzare il parquet

Avere in casa un parquet lucido è molto bello da vedere da un punto di vista estetico. Tuttavia, affinché si possa ottenere quel bellissimo effetto di lucidatura che piace a tutte, esso ha bisogno di molte cure ed attenzioni. Il parquet lucido risulta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.