Come montare le luci per i controsoffitti

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Molte persone abitano in una casa che ha delle piccole differenze rispetto alla media. Queste differenze rendono l'abitazione esteticamente più bella al suo interno e alle volte un vero capolavoro! Una di queste è sicuramente il controsoffitto. In poche parole questo è un abbassamento del soffitto per ridimensionare gli ambienti. Ovviamente, senza la giusta luminosità, questo non rende al massimo, quindi vediamo insieme in questa guida come montare le luci per i controsoffitti.

26

Occorrente

  • Trapano
  • Viti
  • Lampadine LED
36

Il primo passo è sicuramente quello dove dovrete occuparvi del controsoffitto, poiché potrebbe essere lesionato o semplicemente abbia bisogno di una piccola revisione di stuccatura. Per fare questo vi basterà usare un prodotto fissativo su tutta la superficie e infine procedere con la giusta tinteggiatura. Un piccolo consiglio, usate dei paraspigoli quando procedete con la stuccatura, così facendo eviterete di rovinare l'intera struttura!

46

Una volta che abbiamo finito di sistemare al meglio i vostri controsoffitti possiamo procedere con sistemare l'impianto di luci nel suddetto. Ci sono due possibili vie per rendere l'illuminazione giusta. La prima è quella che viene utilizzata abitualmente dalla maggior parte delle persone, ovvero l'illuminazione a lampadine. Per fare questo vi servirà installare precedentemente degli attacchi per le lampadine tutto intorno al vostro controsoffitto, i portalampade. A seconda di quanti ne vorrete disponete il tutto a non meno di mezzo metro l'uno da l'altro, per rendere più omogeneo. Fatto questo vi basterà collegare tutti i fili in un unica presa e collegare le lampadine, et voilà!

Continua la lettura
56

Il secondo metodo è un po' più complicato, ma se fatto nel modo giusto renderà la vostra casa una vera opera d'arte! In pratica stiamo parlando dell'illuminazione ai controsoffitti tramite una striscia di lampade a LED. Queste si possono comunemente comprare in un negozio di ferramenta e non sono nemmeno tanto costose. Quindi quello che vi servirà è un metro per poter misurare la lunghezza da dover riempire con queste strisce e un trapano per poterli collegare con delle viti alla parte esterna orizzontale del controsoffitto. Fatto questo vi basterà collegare la presa e il gioco è fatto! Un piccolo consiglio è quello di pulire bene la parte orizzontale perché anche solo una piccola crepa potrebbe far cadere tutto! Inoltre se non sapete bene come muovervi il parere di un muratore sarebbe opportuno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il parere di un muratore prima di ogni lavorazione al vostro soffitto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un lampadario in cartongesso

Il cartongesso consiste in un materiale che viene sempre più utilizzato nel campo dell'edilizia, dal momento che consente di realizzare numerosi oggetti e progetti. Con esso, infatti, è possibile costruire pareti, controsoffitti, porte provvisorie,...
Casa

Come lucidare un controsoffitto in steatite

All'interno di questa guida vedremo di delineare in piccoli e brevi passaggi tutti i consigli utili e le istruzioni che vi aiuteranno a comprendere come lucidare un controsoffitto in steatite. Andiamo prima però a capire bene cosa è questo materiale,...
Casa

Come collocare i profilati a T sulla cornice per un controsoffitto

Per profilati si intendono le strutture intelaiate leggere che consentono di creare delle vere e proprie griglie metalliche per sorreggere parti di poco peso. Solitamente vengono utilizzate infatti per i controsoffitti o per la realizzazione di pareti...
Casa

Come montare un controsoffitto in legno

Per poter conferire ad una stanza un'atmosfera calda e accogliente o per mimetizzare impianti elettrici, di aerazione, condizionamento o antincendio, si possono rivestire i soffitti con materiali appropriati, tra cui il legno. Tale finitura la si può...
Materiali e Attrezzi

Come stuccare i muri di cartongesso

Se nella nostra casa abbiamo delle pareti rivestite con del cartongesso, oppure se l'abbiamo usato per realizzare mobili o tramezzi, e se ci appare danneggiato, possiamo ovviare al problema restaurandolo con adeguate tecniche. Per restaurarlo non c'è...
Casa

Come posare il cartongesso

Nel mondo moderno dell'edilizia il cartongesso si è conquistato un posto di rilevo per tutto quello che riguarda la costruzione degli interni. La sua dinamicità lo porta ad essere utilizzato sia per le pareti divisorie che per i controsoffitti....
Casa

Come tagliare i pannelli in cartongesso

Se intendiamo utilizzare dei pannelli in cartongesso per rivestire delle pareti oppure per realizzare mobili e intercapedini, per sagomarli dobbiamo usare strumenti appropriati e tecniche adeguate. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli...
Casa

Come realizzare un soffitto a cassettoni

Un soffitto a cassettoni è certamente un'alternativa, elegante e raffinata, ai comuni controsoffitti ad estradosso piano e si adatta perfettamente ad arredamenti classici e palazzi storici. I cassettoni o lacunari sono cavità ricavate nel soffitto e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.