Come montare un caminetto in marmo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il caminetto sta tornando sempre più di moda soprattutto per la sua bellezza e per la sensazione di casa che trasmette, tuttavia risulta anche un ottimo modo per scaldare l'abitazione. Il calore creato dalla legna che arde all'interno del camino è diverso rispetto a quello dei caloriferi tradizionali a muro. Vi sono diverse tipologie le quali si basano principalmente sul materiale che riveste il caminetto, alcuni esempi sono: pietra ollare, maiolica, acciaio e marmo ma anche molti altri. Tuttavia la pietra che andremo a trattare in questa guida è il marmo che si può montare come rivestimento del camino stesso, seguite i passaggi per capire come.

26

Occorrente

  • Pietra in marmo, pannelli isolante, viti, mattoni, aste metalliche
36

Innanzitutto procuratevi tutto il materiale necessario, indicato nella sezione "occorrente", a completare l'operazione e solo successivamente cominciate il lavoro. Qualora non abbiate già predisposto una base d'appoggio per il focolare del caminetto dovete procedere con tale costruzione, essa prevede una parte anteriore e una posteriore. Quest'ultima è formata da mattoni semplici ma la parte anteriore, staccata di qualche centimetro dall'altra, è fatta dallo stesso marmo che costituirà poi l'intero corpo del camino. Lo spazio consentirà il passaggio d'aria. Terminata la base procedete con l'installazione di un pannello isolante che va posto dietro al focolare in modo che il calore della fiamma non intacchi eccessivamente il muro.

46

Posizionato successivamente il focolare nella giusta posizione costruiteci attorno le pareti con il marmo. Lasciate qualche centimetro di distanza tra il camino e la pietra che servirà per altri pannelli di materiale isolante. Basteranno all'incirca 3 cm e non di più, prestate attenzione alla corretta misurazione perché altrimenti il calore prodotto dalla fiamma si disperderà leggermente. Concluso il posizionamento delle pareti e della cornice che riveste la sede dove brucerà la legna, dovete installare la canna fumaria. Questo lavoro è molto importante perciò assicuratevi che la canna sia ben chiusa e che non lasci passare nulla, chiamate un esperto se non siete in grado di svolgere questa operazione.

Continua la lettura
56

Giunti a questo punto dovete costruire uno scheletro di metallo tutto intorno ala canna fumaria, tale struttura servirà a sostenere il marmo e a completare il caminetto. Una volta montato lo scheletro e attaccatelo al muro con delle viti abbastanza grosse. Fatto ciò sistemate i pannelli di isolante fino a coprire completamente la canna fumaria, dopodiché procedete con l'appoggio delle pietre di marmo che andranno a completare il vostro camino. Per assicurarsi che il marmo non si sposti potete utilizzare una colla specifica per la pietra che resiste ad alte temperature, la trovare nei negozi specializzati, rivolgetevi pertanto a persone che sapranno indicarvi la miglior soluzione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il montaggio del camino deve essere svolto o comunque supervisionato, da personale specifico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come accendere un caminetto a gas

Il caminetto a gas è attualmente una delle soluzioni più richieste per riscaldare la propria casa. Si tratta, infatti, di una soluzione di riscaldamento ecologica, facile da utilizzare e a basso costo. Per questo saper utilizzare al meglio questo strumento...
Casa

Come decorare un vecchio caminetto

Un vecchio caminetto è davvero l'ideale per ricreare, in una vecchia casa in montagna o un appartamento in città un po' vecchio stile e da rimettere a nuovo, una splendida e calorosa atmosfera domestica. Decorare un vecchio caminetto con alcune bellissime...
Casa

Come rifinire il caminetto

All'interno di questa semplice e utilissima guida troverete ottimi consigli e suggerimenti su come rifinire il caminetto di casa in maniera corretta. Se decidete di inserire un caminetto all'interno dell'abitazione, potrete tranquillamente optare per...
Casa

Realizzare un finto caminetto

Quella di realizzare elementi decorativi ed architettonici finti è una tecnica di arredamento molto comune e diffusa, fin dai tempi degli antichi Romani. Si chiama "illusione architettonica" e si può usare per abbellire la stanza senza occuparne spazio...
Casa

Come Chiudere Un Caminetto In Disuso

Se in casa si ha un camino che non è più utilizzato si può demolire; in questo modo si può sfruttare diversamente lo spazio oppure si può chiudere la sua apertura in modo permanente. Per chiudere l'apertura del camino si possono aggiungere dei mattoni....
Casa

Come Riparare Un Caminetto

Il camino in casa è sicuramente parte integrante dell’arredo. Viene sfruttato come fonte di riscaldamento ma anche, negli ambienti più rustici, per cucinare delle belle grigliate. Come tutte le cose, con il tempo, anche il caminetto è soggetto a...
Casa

Come accendere il fuoco nel caminetto

Avete deciso di accendere il camino e non sapete assolutamente da che parte cominciare per evitare di riempire la vostra abitazione di fumo? Avete provato svariate volte ad incendiare la carta e la legna mediante i fiammiferi, ma siete arrivati ad un...
Casa

Come lucidare e levigare il marmo

Fare le pulizie domestiche, spesso, non è affatto facile. Soprattutto quando è necessario pulire alcune superfici molto particolari, come quelle di legno o di marmo, occorre anche tenere ben presente quali prodotti si utilizzano, per non rovinare irreparabilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.