Come montare un faretto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'installazione di un faretto da parete rappresenta un'ottima soluzione per poter concentrare un flusso di luce su una zona particolare della stanza, anche per far risaltare e valorizzare altri complementi di arredo o un quadro importante. In questa guida vi illustriamo come poter montare un faretto.

24

Per poter montare un faretto da parete non occorre fare un lavoro particolarmente complesso, soprattutto se si può posizionare con un applique da parete, per cui saranno sufficienti pochi minuti di lavoro. In questa situazione sarà sufficiente segnare con una penna il punto in cui forare, mettere i nuovi tasselli del faretto, passare i fili di alimentazione all'interno della scatola di fissaggio dello stesso, abbinando i colori in modo appropriato. Basta pertanto decidere la posizione del faretto.

34

Nel caso in cui il faretto vada posizionato in un'area del muro dove non è presente una diretta fuoriuscita di fili, occorre innanzitutto spegnere l'interruttore principale della corrente elettrica. Bisogna poi munirsi di alcuni metri di canalina, preferibilmente di tipo autoadesivo, misurare la lunghezza effettiva dal punto di alimentazione luce fino a dove si vuole collegare il faretto ed infine far passare all'interno della stessa il nuovo cavo per l'alimentazione del faretto. Sarebbe preferibile alimentarlo con un circuito preesistente, quale l'interruttore della luce. In questo modo si potrà disabilitare il passaggio di corrente al faretto quando si spegne la luce della stanza. In questa direzione occorre eseguire il cablaggio alla scatola di derivazione dell'interruttore e studiare accuratamente quale sarebbe la via più breve da far percorrere alla canalina a partire dalla scatola di derivazione, che sia possibilmente la meno visibile.

Continua la lettura
44

A questo punto si può fissare il faretto prendendo la maschera di base e segnando con una matita sul muro il punto in cui inserire la vite o le viti ad espansione. Procedere forando il muro con il trapano, dopo aver applicato ad esso la punta di numero adatto alla circonferenza del buco da praticare. Prima di fissare la maschera del faretto avvitandone le viti ad espansione, occorre far passare i fili provenienti dal cavo di alimentazione della canalina attraverso il foro. Ora si possono collegare i fili direttamente nei connettori del faretto rispettandone i colori. Dopo aver eseguito questa operazione occorre sistemare i cavi all'interno della scatola del fare per poi poggiarla sulla mascherina mura esercitando la pressione necessaria per realizzare lo scatto di presa. Quindi inserire la lampadina e ripristinare il collegamento elettrico verificando che tutto funzioni normalmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come incassare un faretto

Se volete rendere più moderno, ricercato e personale il vostro soggiorno o la vostra cucina, ecco che dei bei faretti sono la soluzione ideale per voi. Una banale cucina, con mobiletti e pensili ordinari, può essere valorizzata se sopra ai pensili collochiamo...
Casa

Come collegare un rilevatore di presenza a un faretto LED

Il rilevatore di presenze è un sistema economico che monitora i movimenti in un determinato loco. L'aggiunta di un faretto permette maggiore controllo in quanto la luce si accende non appena viene rilevata la presenza di qualcuno e si spegne quando non...
Bricolage

Come Montare Un Faretto In Kit

I faretti sono oggetti molto pratici e funzionali sopratutto se hai da poco arredato la tua casa con un look moderno e vuoi dar luce particolarmente ad angoli ben determinati del tuo soggiorno. Ne esistono in kit e Il loro montaggio è abbastanza semplice....
Casa

Come collegare i faretti da incasso

In commercio esistono diversi tipi di faretti da incasso (spots) caratterizzati tutti dal fatto che emettono luce concentrata. Essi sono impiegati per valorizzare suppellettili, quadri, arredi particolari oppure per corridori o atri. Inoltre, sono anche...
Casa

Come sostituire i faretti da incasso della cucina

I faretti da incasso della cucina servono per avere una migliore illuminazione al momento della preparazione dei cibi. Infatti, spesso la cucina è posizionata in una piccola stanza e magari con solo l'apertura della porta a fare passare un po' di luce....
Bricolage

Come Costruire Una Torcia Di Rete Metallica

Tutti hanno bisogno di avere sempre a portata di mano una torcia. Come nel caso vi troviate in assenza di una torcia elettrica e vi è appena andata via la luce nella vostra abitazione o siete rimasti fuori al buio e non sapete come fare. Be', in questi...
Casa

Faretti alle pareti: consigli di installazione

Di questi tempi l'illuminazione interna ed esterna delle pareti della vostra abitazione sono un argomento da trattare con estrema delicatezza. Questo poiché l'importanza di rendere un ambiente illuminato con la giusta misura rende la vostra abitazione...
Casa

Come montare i faretti da incasso

Di solito, quando abbiamo la necessità di svolgere dei lavori particolari nella nostra casa, preferiamo rivolgerci ad un tecnico specializzato affinché, il lavoro venga realizzato nel miglior modo possibile, anche se ciò, comporta maggiore dispendio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.