Come montare un giunto scorrevole

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Collegare dei tubi sembra un'impresa semplice, ma chi è alle prime armi deve sapere che esistono tantissimi tipi di collegamento diversi, a seconda delle esigenze. Se infatti avete bisogno di due manicotti che possano scorrere uno dentro l'altro, allora occorre un giunto scorrevole. Questo consiste in un manicotto munito di dado premi-stoppa e può essere facilmente acquistato in ferramenta. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come montare un giunto scorrevole.

26

Occorrente

  • chiave a pappagallo;giunto scorrevole; canapa; teflon
36

La prima cosa da fare è un passaggio molto semplice da eseguire, basta avvitare il giunto all'estremità del tubo utilizzando l'apposita pinza stringitubo. In questo modo creiamo la base a cui attaccare il giunto scorrevole. Utilizziamo la chiave con le ganasce zigrinate antiscivolo, conosciuta con il nome di chiave pappagallo.

46

Quello che dovremo fare, è filettare l'estremità di uno dei due tubi per una lunghezza pari al manicotto più lo spessore del dado, mentre sull'estremità dell'altro tubo andremo a praticare una filettatura lunga quanto la metà del manicotto. Bisogna essere molto precisi, dato che se non dovesse combaciare alla perfezione allora si rischia una perdita di acqua. Adesso occorre avvitare il dado fino al fondo della filettatura più lunga e, sempre sullo stesso tubo avvitiamo il manicotto. Facciamo molta attenzione a far combaciare il secondo tubo con la testa del primo, se le dimensioni sono corrette non dovremo avere particolari difficoltà.

Continua la lettura
56

Adesso andiamo a svitare il manicotto dal primo tubo e avvitiamolo sul secondo in modo che il manicotto stesso rimanga avvitato per metà su entrambi i tubi. A questo punto avvitiamo il dado fino a stringerlo contro il manicotto, prima di serrare le varie filettature (dado e tubi) guarniamole con canapa o nastro di teflon.

66

È consigliabile utilizzare la canapa, in quanto è un particolare materiale molto igroscopico, cioè a contatto con l'acqua tende ad assorbirla aumentando cosi il suo volume, in questo modo va riempire tutti gli spazi vuoti presenti fra il tubo e il dado, evitando fuoriuscite di acqua. Il teflon invece è un materiale sintetico che risulta molto impermeabile, per cui viene disposto in corrispondenza della filettatura della tubazione e avvitando il dado si vanno ad evitare le perdite di acqua. Naturalmente la scelta dei materiali varia in base all'utilizzo che dovete farne. Se è per un uso industriale, allora la canapa è essenziale, in quanto garantisce che il giunto scorrevole non perda acqua. Non vi resta dunque che testare che tutto funzioni per il meglio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire un rubinetto orizzontale

Purtroppo capita spesso che ci sia qualche problema in casa. Ad esempio si rompe un rubinetto orizzontale e dobbiamo sostituirlo. Possiamo chiamare un tecnico, ma sappiamo già che per un lavoro di poco tempo ci chiederà un sacco di soldi. In alternativa...
Bricolage

Come saldare due tubi di rame

Davvero numerosi sono i lavori che ci appaiono complessi. In realtà molti di questi è possibile eseguirli con le nostre mani senza la necessità di dover chiedere l'intervento di un professionista. Seguendo pochi e utili consigli, tutto diventa più...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere le chiavi giuste per i tuoi lavori

Non tutti sono a conoscenza del fatto che al giorno d'oggi esistono tantissime tipologie differenti di chiavi che vengono usate per effettuare diversi lavori. Pertanto bisogna imparare a scegliere le chiavi giuste a seconda dell'uso che se ne deve fare....
Cucito

Come realizzare un caldo manicotto

Si consiglia di seguire correttamente i procedimenti tecnici illustrati nella presente guida, in quanto rappresentano un modo pratico e creativo per realizzare uno scaldamani fai da te. I due metodi proposti sono molto differenti, ma entrambi porteranno...
Materiali e Attrezzi

Come fare una guarnizione in canapa ai tubi

Capita sempre più frequentemente oggigiorno, di essere alle prese con piccoli problemi domestici e di voler procedere con le proprie mani senza ricorrere all'aiuto di un professionista. In effetti per le piccole sostituzioni, non si corrono particolari...
Casa

Come Fissare una porta scorrevole a un armadio

Potete fissare una porta scorrevole su un guardaroba oppure creare un armadio a muro montando ante scorrevoli a un telaio, in commercio si trovano dei kit appositi che contengono tutti gli elementi necessari ma forse occorrerà adattare la larghezza...
Casa

Come smontare la serratura di una porta scorrevole

Le maniglie di una porta scorrevole sono più piccole rispetto a quelle tradizionali. Le dimensioni possono variare a seconda del modello, così come il sistema di montaggio. Per smontare la serratura di una porta scorrevole, il procedimento è in linea...
Casa

Come costruire e montare le porte di un armadio scorrevole

I nostri ambienti domestici presentano spesso zone “morte” che possono essere facilmente trasformate in meravigliosi armadi a muro contenitori. Caratteristica di questa tipologia di armadio è il fatto di poter sfruttare al meglio l’intera altezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.