Come montare un letto contenitore

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Le case moderne si caratterizzano per avere degli ambienti piuttosto piccoli, per cui è necessario ottimizzare lo spazio al massimo, cercando soluzioni pratiche e confortevoli. Un esempio è quello della camera da letto in cui la struttura per dormire si compone di un contenitore che tra l'altro ritorna utile per conservare lenzuola, coperte e cuscini, liberando molto spazio all'interno dell'armadio. A tale proposito ecco una guida su come montare un letto contenitore.

26

Occorrente

  • Avvitatore
  • Cacciavite
36

Il letto contenitore è composto da una struttura perimetrale e da una rete che si può spostare in verticale grazie a due cerniere corredate di un pistone idraulico, simile a quello del portellone delle auto. In tal modo il materasso si inclina a 45 gradi e consente di prendere gli oggetti sottostanti. Dopo questa piccola premessa nel passo successivo vediamo come procedere al montaggio di un letto contenitore.

46

Per eseguire correttamente l'operazione è consigliabile avvalersi dell’aiuto di un’altra persona, poiché il peso degli elementi è eccessivo. Inizialmente bisogna montare la struttura, per cui si appoggia la testiera ad una parete e si fissano ad essa, con spine di legno, i 2 elementi laterali. Con l'aiuto dell'altra persona, che tiene invece i pezzi in orizzontale, inseriamo le spine in legno negli appositi fori siti nella pediera. Terminiamo poi il fissaggio degli elementi con un avvitatore elettrico. In questo modo abbiamo montato la cornice esterna del letto. Passiamo adesso al pannello di fondo del contenitore; infatti, esso va fissato alla struttura nella sua sede all’interno del vano. Prestiamo però molta attenzione affinché non ci siano fessure tra la struttura e il pannello. Questa situazione potrebbe infatti, consentire l’ingresso della polvere nel vano del letto dove dobbiamo mettere la biancheria o gli indumenti che ovviamente devono essere perfettamente puliti.

Continua la lettura
56

A questo punto possiamo montare il meccanismo di movimentazione nella propria sede all'interno dei pannelli laterali. Durante questa fase, blocchiamo i pistoni attivando l'apposito meccanismo in modo da rendere agevole l'operazione, e ciò avviene premendo un pulsante collocato alla base del pistone. Adesso fissiamo con delle viti e con il trapano avvitatore la barra in ferro, dopodiché prendiamo la cornice di supporto al materasso e la disponiamo sopra la base, con l'aiuto di un'altra persona. A questo punto colleghiamo il meccanismo di movimentazione inserendo la testa dei pistoni nell'apposito binario. Infine avvitiamo la barra superiore alla cornice della rete, dopodiché possiamo rimuovere il blocco dei pistoni. Il letto contenitore adesso è pronto per il suo utilizzo, e prima di usarlo, facciamo un collaudo per constatare la perfetta riuscita del lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate un lubrificante siliconico per i pistoni
  • Posizionate dei feltri che rialzino la struttura del letto dal pavimento per non rigarlo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Diamo Luce Ad Un Letto Di Legno Antico O Ad Un Letto In Ottone Ormai Opaco

Coloro che possiedono un letto in legno antico oppure in ottone sanno bene che col tempo esso si può scurire e opacizzare: nel complesso, un letto così può rendere la camera da letto più rendere più buia e scura la camera da letto. Si rende quindi...
Casa

Come costruire un letto a soppalco

Il letto a soppalco rappresenta oggi un moderno elemento d'arredo presente in molte case. In genere viene utilizzato nelle camere dei ragazzi. In commercio i letti di questo tipo si trovano facilmente, ma se siete dei abili fai da te e volete costruire...
Casa

Come dipingere un letto in ferro battuto

Gettare via un vecchio letto in ferro battuto dalla superficie un po' rovinata ed invecchiata può essere un vero peccato: con un pizzico di buona manualità, tanta fantasia e gli strumenti giusti, è possibile, infatti, realizzare facilmente una piccola...
Casa

Come decorare i piedi del letto

Decorare il letto nella maniera corretta è indispensabile per dare un bel look alla stanza. Sia la testata che i piedi, devono armonizzarsi con il resto dell'ambiente. Dapprima il letto tradizionale prevedeva la testiera e una pediera ma con le nuove...
Casa

Come Costruire Una Base Per Il Letto Matrimoniale

Dormire bene è fondamentale per affrontare la giornata nel modo giusto, ma spesso si incontrano dei problemi causati dalla scorretta posizione o alla rigidità del letto. Occorre in questi casi apportare dei cambiamenti alla struttura del letto per permettere...
Casa

Come fare dei cassetti sotto il letto con ruote

Nell'arco di una vita si accumulano una serie di cose che in alcuni anni vengono totalmente messe nel dimenticatoio e in altri invece tornano in mente e ci suggeriscono quasi di essere utilizzate. Si sa, molti di voi non sapranno più dove conservare...
Casa

Come riparare il piede in legno del letto

Il legno è un materiale naturale che offre un fascino davvero impareggiabile. Il legno viene utilizzato in diversi ambiti per la produzione di tantissimi elementi. Uno degli usi che maggiormente sfruttano l'utilizzo del legno è senza ombra di dubbio...
Casa

Come dipingere un letto in legno

Avete voglia di rinnovare la vostra camera da letto ma al momento non avete i fondi necessari per comprare dei mobili nuovi? Niente paura: con del sano fai da te anche un vecchio mobile può essere completamente rinnovato. Se quello a cui volete dare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.