Come Montare un mobile da bagno sospeso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il montaggio di un mobile da bagno sospeso è una procedura che richiede l' uso di un trapano e di vari accorgimenti, pertanto è consigliabile farsi aiutare da qualcuno che abbia un po' di pratica nell' uso di certi attrezzi onde evitare spiacevoli sorprese. Prima di iniziare dobbiamo procurarci un metro, una matita, dei tasselli ed ovviamente il trapano, dotato di una punta per forare il muro (ne esistono altre da legno) della grandezza giusta in relazione ai vostri tasselli. È molto importante per montare il mobile in sicurezza scegliere i tasselli giusti per il nostro tipo di muro perciò facciamoci consigliare dal ferramenta di fiducia. Ecco come fare.

27

Occorrente

  • trapano
  • cacciavite
  • metro
  • matita
  • bolla
37

Prima di tutto occorre capire se nella confezione del vostro mobile sono in dotazione viti, tasselli e in qualche caso anche una barra di ferro. Per poter fissare il vostro mobile al muro potete scegliere fra due metodi, in base alle vostre esigenze e ai vostri materiali. È possibile fissare il mobile semplicemente con l' ausilio di due tasselli oppure con una barra di ferro sempre tassellata al muro.

47

Se il vostro mobile è dotato di ganci di ferro per appenderlo vuol dire che potete usare il metodo della barra. Fissare un mobile o un pensile alla parete con questo sistema risulta più semplice, dato che bisognerà solo assicurarsi una volta fatto il primo buco che la barra sia dritta e poi segnare il punto del secondo buco. Vediamo nel dettaglio.

Continua la lettura
57

Scegliere l' altezza desiderata per fissare il vostro mobile, valutare anche la larghezza per centrare il tutto al meglio. Segnare con la matita i vostro primo punto e dopodichè con l' aiuto di una bolla (se ne possedete una altrimenti aiutarsi con il metro) posizionare la barra in modo che il foro dove andrà inserito il tassello coincida con il nostro punto iniziale. Verificando che la barra sia perfettamente dritta possiamo segnare il secondo punto.

67

Altro metodo è quello che non prevede l' ausilio di nessuna barra. È possibile che il vostro mobile sia dotato di due fori o che abbia due linguette forate che sporgono in altezza. In entrambi i casi è necessario prendere il primo punto (come sopra) ed avere un po' di pazienza e precisione in più per segnare il secondo. Con il metro prendiamo la larghezza dei fori sul nostro mobile e la riportiamo sul muro partendo dal primo segno, poi prendiamo l' altezza alla quale abbiamo segnato il primo punto e la riportiamo sul muro in modo che il segno vada ad incrociare la larghezza che abbiamo segnato prima. Otteniamo così il punto preciso dove bisognerà bucare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come montare un bidet sospeso

Se nel vostro bagno avete deciso di montare un bidet sospeso, indubbiamente si tratta di una soluzione ideale sia dal punto di vista pratico che del design moderno. Il lavoro inoltre potete farlo senza necessariamente chiamare un idraulico; infatti, basta...
Casa

Come Realizzare Un Mobile Per Il Bagno Usando Una Scarpiera

Molto spesso, quando un mobile presente nella nostra abitazione, si danneggia o si usura con l'utilizzo nel tempo, preferiamo buttarlo via per sostituirlo con uno nuovo e più adatto alle mode attuali.La maggior parte delle volte, però, potremo evitare...
Casa

Come montare un sifone flessibile per il lavandino del bagno

Gli intoppi idraulici in bagno sono davvero gli inconvenienti domestici più fastidiosi e, spesso, richiedono investimenti di denaro non previsti né tanto meno desiderati. Anche a voi piacerebbe saper sistemare il lavandino del bagno in maniera autonoma...
Casa

Come realizzare un mobile con lavello

Gestire adeguatamente l'arredamento del bagno e sfruttare al meglio ogni piccolo spazio, è un grande obiettivo da perseguire. Tuttavia, la moda del momento di propone delle soluzioni più o meno adeguate alle nostre esigenze. Il problema generalmente...
Casa

Come realizzare controsoffitto sospeso

Realizzare un controsoffitto è un'idea perfetta se siete alla ricerca di una soluzione d'effetto che dia luce o che copra de tubi o delle travi nella vostra camera da letto, nel vostro salotto o nella vostra cameretta. Col controsoffitto sospeso potrete...
Casa

Come Sistemare Le Griglie Di Un Controsoffitto Sospeso

Il controsoffitto rappresenta, da sempre, un elemento caratterizzante dei propri ambienti interni. Generalmente l'idea che si ha di questo elemento è quello di un rivestimento, quasi esclusivamente originale, il cui compito consiste nel ridimensionare...
Casa

Come sostituire il rubinetto della vasca da bagno

Capita spesso di dover affrontare riparazioni in casa. Tuttavia le più frequenti riguardano la sistemazione di alcuni complementi importanti del bagno e della cucina. Infatti, per il continuo uso, gli accessori come rubinetti, vasche, e lavandini sono...
Casa

Come sostituire l'impiallacciatura di un mobile

Nella guida che andremo a impostare nei cinque passi che seguiranno, ci occuperemo di come andare a sostituire l'impiallacciatura di un mobile. Possiamo incominciare con una valutazione su questa tematica. Capita diverse volte che un mobile subisca dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.