Come montare un portaspezie

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Al giorno d'oggi, in qualsiasi cucina del mondo, le cose non potranno mancare assolutamente sono senza ombra di dubbio, le spezie. Queste sono utilizzate in cucina, pressoché da sempre dall'uomo. Le prime vennero scoperte, nella stragrande maggioranza in oriente, dai cinesi, indiani e indonesiani. Difatti, cominciarono ad essere importate anche in Europa, subito dopo i viaggi di Marco Polo, dove si instaurarono delle vere e proprie rotte commerciali. Tra le più famose ovviamente, il curry, zenzero, noce moscata, pepe e così via. Queste però, non venivano utilizzate soltanto in ambito culinario, ma bensì anche per cosmesi. Ecco perché al giorno d'oggi, è di fondamentale importanza averle, almeno quelle di fondamentale importanza. Ovviamente, per poterle possedere bisognerà avere anche un contenitore dove posarle. E cosa c'è di meglio che un bel portaspezie fatto in casa? Ecco dunque, che in questa guida, tramite una serie brevissima ma al contempo semplicissima di passaggi, vi spiegheremo in modo efficace, quali sono i metodi migliori, su come montare un porta spezie.

25

Occorrente

  • pittura
  • pennello
  • tavole di legno dello spessore di 10 mm
  • chiodini
  • straccetto e spugna
  • stencil per eventuali decorazioni
35

Prepariamoci tutto l'occorrente sul tavolo da lavoro; iniziamo tagliando il ripiano portaspezie (prevedendo una larghezza di 65 centimetri ed una profondità di 30 centimetri) e la spondina anteriore, con i relativi supporti. Sia la spondina sia i supporti dovranno essere ricavati da una tavoletta di 10 millimetri di spessore, e successivamente sagomati. Le misure possono essere modificate secondo lo spazio che abbiamo a disposizione. A questo punto applichiamo delle sponde laterali allo schienale con l'aiuto della colla vinilica. Eliminiamo accuratamente eventuali sbavi di colla con una spugnetta leggermente inumidita.

45

Prendiamo i chiodini e con essi fissiamo la spondina anteriore al ripiano, incollando poi sotto a quest'ultimo i due supporti. Inseriamo dunque il ripiano del nostro portaspezie, così assemblato, all'interno delle sponde laterali, dopo aver applicato con attenzione colla vinilica lungo i bordi. Con due chiodini a testa tonda, conficcati dal retro dello schienale, blocchiamo il ripiano. Se necessario, potremo montare un altro ripiano, superiormente al primo, ripetendo la procedura.

Continua la lettura
55

Effettuate le precedenti operazioni, carteggiamo accuratamente tutte le superfici. Spolveriamole e puliamole con uno straccetto asciutto, e procediamo con la pittura. Il metodo ottimale per l'applicazione del colore è tramite una bomboletta spray; useremo invece il pennello per decorare con fantasia il nostro portaspezie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un allegro portarotoli e portaspezie

Hai presente quei comodissimi oggetti che si vedono in cucina dove tenere il ritolo di carta assorbente ed insieme le spezie? C'è n'è uno quasi in ogni cucina! Ne vuoi uno anche tu? Non serve assolutamente andare i giro per negozi di casalinghi a cercare...
Bricolage

Come Creare Una Mensola Portaspezie

Al giorno d'oggi si può dire che siamo tutti un po' fissati per l'arredamento e sicuramente non è certo una brutta cosa! Logicamente questo fenomeno è aumentato a dismisura grazie al fatto che in televisione siamo bombardati dalla mattina alla sera...
Bricolage

Come montare una cerniera su un'anta

All'interno di questa semplice ma utilissima guida, troverete utili consigli e suggerimenti su come montare una cerniera su un'anta di un armadio. Molte volte infatti può capitare di avere dei problemi con le ante degli armadi e questo può essere dovuto...
Bricolage

Come montare e allineare il telaio di una porta in un divisorio

Avete deciso di creare un nuovo punto di accesso in soggiorno e non sapete come fare per istallare correttamente una porta? Niente paura, questa guida fa al caso vostro. Oggi infatti vi mostreremo come montare una porta in un divisorio. Non è un'operazione...
Bricolage

Come montare un gazebo in campeggio

Il campeggio è una delle attività più comuni del periodo estivo. Le giornate si allungano, il clima si fa più mite. Ci sono, insomma, tutti gli ingredienti per godersi una scampagnata in famiglia o in compagnia degli amici. Tuttavia, molto spesso...
Bricolage

Come Montare Una Presa Ad Incasso

Se dovete montare ex novo o sostituire una presa ad incasso nel vostro appartamento, non è assolutamente necessario ricorrere ad un elettricista o a un professionista del settore. Con un po' di buona volontà e seguendo i suggerimenti riportati nella...
Bricolage

Come montare un pensile

Certamente montare un mobile non è per nulla semplice, anche se all'apparenza potrebbe sembrarlo, figurarsi montare un pensile, che richiede ancora più precisione e dimestichezza. Montare un pensile non è un lavoro particolarmente impegnativo. È un...
Bricolage

Come montare la zanzariera

Ecco bella e pronta, una nuova ed interessante guida, che vuole essere d'aiuto a tutti i nostri lettori, i quali si trovano, in questo periodo dell'anno, a dover affrontare il classico problema della zanzare. Nello specifico cercheremo di far capire loro,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.