Come montare una presa a 12 volt nel garage

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter montare una presa a 12 volt, nel proprio garage e grazie al metodo del fai da te. Iniziamo subito con il dire che se anche noi possediamo un garage, ci potrà essere molto utile avere a disposizione una presa a tensione bassa a 12 Volt, essa può essere impiegata per caricare vari elementi o per utilizzare lampade che vengono impiegate a bassa tensione.

29

Occorrente

  • trasformatore da 220 volt a 12 volt
  • presa da 12 volt
  • cavi solitamente 3
  • cacciavite
  • morsetti a cappuccetto
  • pinza per sfilare i cavi
  • nastro isolante per fissare i cavi
39

In seguito dobbiamo individuare bene dove si trova il cavo di fase e neutro, ed eventualmente cavo di terra della linea principale, attenzione alla fase perché scorre corrente elettrica che risulta alta per il nostro corpo e può provocare l'arresto cardiaco, quindi prima di eseguire un operazione è necessario prendere le precauzioni necessarie per evitare eventuali incidenti; indossare guanti isolanti e scarpe isolanti oppure soluzione migliore è staccare l'interruttore generale della corrente.

49

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di individuare dove dobbiamo allocare il supporto per collegare la nostra presa a 12 Volt nel nostro garage. Successivamente sarà necessario recarsi da un rivenditore di componenti elettrici ed acquistare un trasformatore di tensione da 220 volt.

Continua la lettura
59

Dopo aver localizzato dove posizionare gli elementi dobbiamo misurare le distanze tra gli elementi ed acquistare 2 o 3 tipologie di cavo, dipende dalla presenza del filo di terra di colore giallo verde, esso è preferibile utilizzarlo; i cavi devono essere di sezione di 2,5 millimetri, normalmente uno blu e uno nero, eventualmente un cavo giallo-verde. Dopo aver staccato la corrente elettrica dobbiamo incidere i cavi principali della corrente cioè fase e neutro a 220 volt e collegare i due cavi da 2,5 millimetri, è preferibile utilizzare dei morsetti a cappuccetto.

69

I due cavi da 2,5 millimetri dalla linea principale vanno collegati al trasformatore nei fori con scritto 220 volt, successivamente collegare altri due cavi da 2,5 millimetri dal trasformatore nei fori con scritto 12 volt alla presa dei 12 volt. Se gli elementi si trovano in zone in cui non è presente il condotto per inserire i cavi elettrici è possibile acquistare una canalina esterna solitamente di colore bianco che va fissata al muro con delle viti, all'interno della quale si andranno a posizionare i cavi da 2,5 millimetri.

79

Altra nota fondamentale risulta testare l'impianto. Se possediamo un tester omulti-tester possiamo misurare il potenziale all'interno della presa a 12 volt, se il valore registrato è esatto allora l'impianto realizzato risulterà perfetto per il nostro impiego.

89

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come ottenere una tensione di 5 volt esatti

Quando si ha la necessità di operare con apparati elettronici e soprattutto con la corrente, è bene avere le nozioni di base che consentono di non procurare danni alle cose, ma anche a se stessi. Qualsiasi errore preso con molta leggerezza potrebbe...
Casa

Come sostituire una presa di corrente nel muro

Se la corrente di casa nostra salta in maniera frequente o una presa emana cattivo odore, sarà proprio il caso di sostituirla. Il danno può avvenire per tanti motivi ma, in ogni caso, sarà necessario agire immediatamente per evitare cortocircuiti o...
Casa

Come verniciare il portone di un garage

Verniciare al meglio il portone di un garage non rappresenta una soluzione solo meramente estetica: è anche un'azione che almeno una o due volte occorre compiere per garantire maggiore affidabilità e durata alla stessa struttura, spesso messa a dura...
Casa

Come costruire una porta per il garage

Al giorno d'oggi, il garage ci torna sempre utile per custodire le nostre automobili e preservarle dalle intemperie. Ogni box auto dovrebbe avere una porta, elemento indispensabile per rendere sicuro il luogo in cui si va a lasciare la macchina. Alcuni...
Casa

Come sostituire una presa telefonica a muro

Fino a pochissimi anni fa venivano utilizzate, come potete ricordarvi, le vecchie prese del telefono. Stiamo proprio parlando di quelle con l'uscita a tre, le quali per tanti anni ci hanno servito in maniera degna ed efficace. Ancora oggi ci sono molte...
Casa

Come aggiungere una presa elettrica

A volte può succedere che le prese elettriche a muro presenti nelle vecchie abitazioni non sono sufficienti, o non si trovano nella stanza di cui se ne ha bisogno oppure hanno attacchi differenti dalle proprie esigenze. Questo inconveniente generalmente...
Casa

Come allineare i sensori della porta del garage

Avere il garage dotato di una porta automatica con fotocellule è una caratteristica molto importante per ciò che concerne la sicurezza. Infatti, non appena la fotocellula rileva un ostacolo, blocca immediatamente la chiusura della porta impedendo potenziali...
Casa

Come sistemare il garage risparmiando spazio

Attualmente nelle abitazioni il garage funge spesso non soltanto da box auto, ma anche da ripostiglio. Tra le sue pareti infatti è possibile vedere scatoloni pieni di oggetti che non si utilizzano spesso ed eletrodomestici che non funzionano. Alcune...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.