Come montare una scarpiera

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La scarpiera è un arredo che ha un ruolo determinante nella buona riuscita di un'estetica elegante della nostra abitazione. Inoltre poter avere a disposizione una scarpiera che dall'esterno possa risultare un mobile piacevole da vedere, risolve problemi di posizionamento, garantendo uno stile uniforme nella camera dove verrà disposta. In questa guida illustrerò dettagliatamente come montare correttamente una scarpiera, perciò continuiamo a leggere per scoprire come fare!

24

Prendere le misure corrette

Innanzitutto prendiamo le misure e decidiamo dove desideriamo disporre la scarpiera. Occorre tener presente che ogni paio di scarpe dovrà avere una sezione di circa 6 centimetri di altezza per 8 centimetri di larghezza e 12 centimetri di profondità. Quindi potremo comprare tre assi per le varie scaffalature di 1,50 metri di lunghezza e 50 centimetri di larghezza, più due pezzi aggiuntivi di 75 centimetri per 50 centimetri ciascuno e altri tre pezzi da 80 centimetri per 50 centimetri. Il colore delle assi dovremo selezionarlo in relazione allo stile della nostra abitazione: se l'ambiente ha un tono moderno, potremo acquistare assi rivestite e pitturate di bianco che possano richiamare un concetto di bellezza minimalista ed essenziale.

34

Montare le parti laterali

Cominciamo il montaggi della scarpiera con le parti laterali. Poggiamo sul pavimento le assi ed installiamo il piano di fondo tenendolo ben fermo con delle viti ad incastro. Verifichiamo che i fori siano stati effettuati in maniera corretta, provando ad inserire una porzione di acciaio dei listelli della mensola. Suggerisco di adoperare una punta di piccole dimensione. In questi fori andremo ad inserire dei tasselli, aiutandoci con un leggerissimo colpo di martello. La profondità delle assi di legno dovrà essere pari ad almeno un centimetro in più rispetto a quella delle scarpe di maggiori dimensioni. Disponiamo tutti i lati esterni fino a ricavare uno scheletro di forma rettangolare.

Continua la lettura
44

Posizionare i ripiani interni

Ora che abbiamo formato lo scheletro della scarpiera, aggiungiamo i ripiani interni, fissandoli alle pareti laterali mediante dei supporti di plastica o di metallo della misura necessaria. Nei fori inseriamo delle spine di legno, per sorreggere il peso dei listelli. Adesso possiamo continuare ad inserire le altre assi della struttura, sempre per mezzo di viti, che creeranno lo spazio per le scarpe. Per chiudere la scarpiera costruiamo due ante impiegando assi di legno della tonalità dello scheletro. Usando delle cerniere, applichiamo le assi prendendo bene le misure così che il mobile rimanga perfettamente chiuso. In questo modo avremo ottenuto una scarpiera bella e capiente, assicurando più ordine in casa nostra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Una Scarpiera In Pallet

Il pallet è una struttura in legno costituita da diverse assi che viene utilizzato molto frequentemente nelle zone industriali. Per questo motivo si rivela essere un materiale particolarmente innovativo per realizzare una scarpiera, elemento sempre utile...
Bricolage

Come trasformare una vecchia scarpiera in una casa delle bambole

Le cantine ed i solai sono da sempre un ottimo "negozio dell'usato", da cui poter attingere vecchi oggetti, trasformarli e dare loro nuova vita. Per esempio: avete mai pensato come una scarpiera possa diventare una casa delle bambole? A prima vista sembrerebbe...
Altri Hobby

Come realizzare una scarpiera in cartongesso

In questo articolo abbiamo deciso di proporre un argomento veramente interessante e nello specifico vogliamo aiutarvi a capire come poter realizzare una scarpiera in cartongesso, con le proprie mani e grazie alle proprie fantasie e voglia di fare, grazie...
Casa

Come realizzare una scarpiera in legno

Le abitazioni sono generalmente ricche di mobili e pezzi confortevoli di totale comodità. A volte però ci si ritrova con scarpe sparse per casa, senza una loro locazione appropriata. Se volete scoprire, a tal proposito, come realizzare una scarpiera...
Casa

Come creare una scarpiera di stoffa

Un problema della maggior parte delle persone è recuperare dello spazio nella nostra casa. Quindi sempre più si cercano scarpiere recupera spazio. Ma molto spesso acquistare oggetti con idee innovative richiedono costi esosi. In questa guida vedremo...
Bricolage

Come realizzare una scarpiera orizzontale

Se siete dei veri appassionati di moda, accessori ed abiti, saprete molto bene quanto possa essere soddisfacente collezionare capi di abbigliamento ed accessori speciali, come le scarpe, da indossare nelle occasioni importanti per poter giocare creativamente...
Casa

Come realizzare una scarpiera in plexiglass

Se abbiamo l'hobby del fai da te è un pizzico di creatività, per la nostra casa possiamo realizzare tantissimi mobili eleganti e funzionali. Un esempio è la lavorazione del plexiglass, che se opportunamente assemblato, è in grado di regalarci finiture...
Bricolage

Come realizzare una scarpiera con materiali di recupero

Avete la casa invasa di scarpe e non sapete proprio come metterle in ordine? Non preoccupatevi, il problema è facilmente risolvibile. Tramite questo tutorial, vi daremo degli utili consigli per realizzare delle originali scarpiere con materiali di recupero....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.